Percorso in “Sviluppo culturale e management”

Percorso in

SVILUPPO
CULTURALE E
MANAGEMENT

18 giugno – 25 luglio 2020

Corso on-line giovedì/venerdì/sabato
Part-time per 6 settimane (60 h)
ISCRIZIONI ENTRO
15 giugno

 

COSTO: 2.000€ (IVA inclusa)

Riduzioni per Soci e Alumni ISTAO

OBIETTIVI

Economia e Cultura sono ambiti collegati dalla finalità urgente di rilanciare aree e patrimoni artistici nel recupero dell’heritage storico e culturale dei luoghi e delle comunità con lo slancio innovativo permesso dalle tecnologie più avanzate a disposizione. Il Corso in Sviluppo Culturale e Management on line è un percorso breve ma fortemente operativo per offrire strumenti e competenze organizzative e progettuali agli attori dell’ecosistema territoriale in un quadro di intervento a favore dello sviluppo locale.

DESTINATARI

Il percorso è rivolto a:

  • Operatori e professionisti che lavorano in Imprese creative e con forte identità territoriale;
  • Enti Pubblici, Associazioni, Fondazioni e Cooperative dedicati alla valorizzazione del territorio e del turismo;
  • Giovani con percorsi di studio ed esperienza nei settori artistico culturali e dello sviluppo economico e sociale.

COMPETENZE IN USCITA

I partecipanti impareranno a gestire progetti finalizzati alla promozione e valorizzazione della cultura in diversi contesti professionali, organizzando efficientemente le risorse nel rispetto della vocazione dei luoghi e delle comunità.

Verranno sviluppate e allenate competenze di:

  • progettazione e programmazione di progetti per lo sviluppo locale;
  • lavoro in rete;
  • gestione di interventi per la gestione dei beni culturali;
  • analisi e valutazione di progetti culturali;
  • realizzazione di piani di comunicazione per la valorizzazione dell’heritage territoriale;
  • sviluppo di azioni per la sostenibilità economica e finanziaria dell’investimento pubblico e privato.

METODOLOGIA

Il corso sarà erogato a distanza (in modalità sincrona e asincrona); è previsto un project work su caso pratico.

CERTIFICAZIONI, CREDITI E AGEVOLAZIONI

Sarà rilasciano un Attestato di partecipazione. Sono previsti crediti e agevolazioni per la partecipazione a futuri programmi ISTAO in tema di Management e Sviluppo Culturale.

ISCRIZIONI E COSTI

Iscrizioni online entro il 15 giugno.
Il costo complessivo del corso è di 2.000€ (iva inclusa).

Sono previste riduzioni sul prezzo per:

  • Soci ISTAO e loro dipendenti: 50%
  • Alumni ISTAO: 30%.
  • Iscrizioni pervenute entro il 10 giugno: 20%

Le agevolazioni non sono cumulabili.

Il pagamento potrà avvenire in unica soluzione entro il 15 giugno, con un ulteriore 5% di sconto, oppure in 2 rate:

  • 1° rata entro il 15/06/2020
  • 2° rata entro il 15/07/2020

Coordinate Bancarie ISTAO:
INTESA SAN PAOLO – IBAN IT89T0306902609100000001145

PROGRAMMA

Dalla Cultura all’agire imprenditivo: la valorizzazione del patrimonio storico-artistico per il recupero e la ripresa demografica e occupazionale

Nel primo modulo si analizzano gli strumenti e le competenze per il recupero, la tutela e la valorizzazione partecipata del patrimonio artistico-culturale. Par ticolare attenzione sarà rivolta a: luoghi per la creazione di imprenditorialità, azioni nell’ecosistema, marketing territoriale, networking per lo sviluppo di un expor t management evoluto, condizioni e ruoli che permettono sinergie tra gli stakeholders.

Focus tematico su: collegamenti tra beni culturali/paesaggistici e imprese del territorio per stimolare una ripresa.

Dalla Cultura all’agire imprenditivo: il valore e i contributi della Cultura nelle filiere dell’enogastronomia dell’artigianato artistico tipico e della manifattura tradizionale.

Nel secondo modulo si analizza il valore aggiunto che la Cultura può appor tare alle filiere produttive enogastronomiche, artigianali di qualità e manifatturiere tradizionali. Si forniscono le competenze necessarie a supportare l’identificazione e la strutturazione delle catene del valore dell’impresa, dei network pubblico-privati e dei territori e le strumentalità necessarie a svilupparne la reputazione e la crescita in termini di offerta.

Focus tematico su: Cultura e Enogastronomia. Filiere produttive locali e anelli mancanti. Filiere di montagna: dall’economia di sussistenza alla crescita di valore attraverso l’equilibrio tra innovazione e tradizione.

Dalla Cultura all’agire imprenditivo: accoglienza, turismi e ecosistemi culturali integrati.

La valorizzazione dell’heritage territoriale a fini turistico-culturale è il focus di questo modulo che analizza le modalità organizzative e di business del settore turistico culturale (dall’ecoturismo al turismo industriale) e le sue potenzialità di sviluppo nel territorio. Il tema dell’accoglienza riflette una forma di investimento culturale dell’impresa che attraverso varie forme, dall’ospitalità di clienti e fornitori al recupero di tradizioni e saperi, contribuisce alla definizione e allo sviluppo di sinergie con gli attori locali del territorio in cui si inserisce.

Focus tematico su: Percorsi di turismo industriale.

Lavoro in rete e ruolo della tecnologia: Progettualità per enti, imprese creative e sviluppo locale Musei d’Impresa.

Il quarto modulo approfondisce la crescita e il potenziale di sviluppo delle imprese culturali e creative in relazione all’innovazione tecnologica e alle tecniche di lavoro in rete. Si approcciano le tecniche di progettazione in rete in ambito socio culturale, la gestione di progetti complessi, la gestione di nodi e relazioni plurimi e differenziati, il supporto della tecnologia per servizi altamente specializzati di comunicazione e lavoro in rete. In questo modulo il sistema museale e la sua organizzazione sono analizzati con par ticolare riferimento alle competenze e agli strumenti tecnico-organizzativi necessari allo sviluppo di progettualità e sinergie tra Impresa e Cultura.

Focus tematico su: Sistema Museale e potenzialità di attrazione.

Imprese e Cultura: la valorizzazione e la misurabilità dell’investimento culturale delle imprese.

In questo modulo si approfondisce il tema della valorizzazione e valutazione dell’investimento aziendale in attività culturali. Il ritorno sociale, economico e reputazionale dell’investimento in heritage e accoglienza è per l’impresa un indicatore di sostenibilità nonché un parametro strategico di indirizzo e redistribuzione di risorse per l’attività core e indiretta del business aziendale. La sostenibilità economica e la valutazione in termini di responsabilità sociale, reputazione (brand) territoriale, riconoscibilità e riconoscenza sono al centro di questo modulo.

Focus tematico: Integrazione tra analisi economica e sociale dei progetti di investimento. Best practices e strumenti di valutazione (misurabilità e quantificazione) delle azioni.

La sostenibilità economica e finanziaria dei progetti di investimento culturale. Strumenti di finance innovativa e progettazione europea.

Il modulo offre strumenti e tecniche per reperire e sviluppare risorse economiche a sostegno delle iniziative pubbliche e private. Sono oggetto di studio le azioni di sostenibilità economica per l’investimento (crowdfunding, project financing, fundraising e risorse della comunità europea,…), la normativa fiscale e le agevolazioni.

Focus tematico: Casi virtuosi nazionali ed esteri.

Si tratterà il caso reale del progetto di recupero e valorizzazione dell’Abbazia di Santa Maria de Rotis di Matelica. Negli appuntamenti programmati (2h ogni sabato) i partecipanti saranno guidati da un esperto nella raccolta e analisi delle informazioni e dati rilevanti al fine di fornire proposte di sviluppo per conseguire gli obiettivi stabiliti.

 

Informazioni

Segreteria Istao:
Tel. 0712137011
informa@istao.it