festival3

Festival di cultura olivettiana, 3ᵃ edizione

 

Etica bellezza e creatività

Con il supporto di:

 

 

 

 

Il Festival di cultura olivettiana, giunto ormai alla terza edizione, sarà dedicato quest’anno ai temi dell’etica, della bellezza e della creatività, i tre elementi che hanno caratterizzato l’impegno e l’attività di Adriano Olivetti in tutti i campi in cui il suo fare lungimirante si è esteso.
Creatività, etica ed esperienza estetica intervengono nella nostra vita ed emergono nelle nostre relazioni con gli altri, tutto dipende da quanto spazio viene lasciato ad esse nei luoghi dell’educazione, del lavoro e della vita. Per Olivetti, infatti, la fabbrica non è solo una struttura in cui sono presenti macchinari e operai che svolgono il proprio lavoro, lo scopo principale non è il profitto ma il modo in cui si investe quest’ultimo. L’obiettivo è il benessere della comunità e la fabbrica diventa un luogo di incontro e di condivisione.
Dare espressione alla creatività, utilizzando modelli e strumenti innovativi, consente di dare forma a un’utile bellezza, concretezza all’immaginazione e soprattutto significa mettere le persone al centro di ogni iniziativa realizzata in qualsiasi attività; bisogna riuscire a cogliere le sensibilità e i bisogni delle persone per stupirle, emozionarle ma al contempo per garantire una qualità di vita migliore.

“Voglio che la mia Olivetti non sia solo una fabbrica ma un modello, uno stile di vita. Voglio che produca libertà e bellezza perché saranno loro, libertà e bellezza, a dirci come essere felici”

Venerdì 12 giugno

14.30

Saluti del Presidente ISTAO

Convegno di apertura sul tema

Persone, sviluppo sostenibile, bellezza dei luoghi di lavoro

 

Referente scientifico:
Giuliano Calza
Direttore Generale ISTAO, Presidente AIDP Marche e Consigliere ASFOR

Interventi:
• Giuliano Calza
Direttore Generale ISTAO
Gianmaurizio Cazzarolli
Director HR and Site Services Tetra Pak Packaging Solutions Spa
Gabriele Gabrielli
Presidente Fondazione Lavoroperlapersona e Professore Università LUISS Guido Carli
• Fabio Longo
HR Director at TOD’S Group

Coordina:
Loris Gai
Giornalista TG 1 RAI

puls-relatori

Giuliano CalzaGiuliano Calza
Direttore Generale ISTAO

Classe ‘70 laurea in Legge un Master in Marketing. Inizia la sua carriera nel Gruppo di Banca di Roma. Nel 1997 approda nell’ HR di Fiat dove in quasi 7 anni ha ricoperto crescenti incarichi fino al ruolo di Responsabile Sviluppo Organizzativo di Alfa Romeo. In seguito tre anni nell’HQ Europeo di Whirlpool come HR Manager European Factories. Nel 2006 diventa HR Director di Gambro A.B. Italia che lascia nel  2008 per assumere la posizione di HR Director Organizational Development & Internal Communication di Indesit Company. Dal 2012 ricopre il ruolo di General Manager ISTAO (Istituto Adirano Olivetti Business School). Dal novembre 2013 ricopre la carica di Presidente Regionale del Gruppo AIDP Marche. Dal dicembre 2014 è membro del consiglio direttivo di ASFOR.

Gianmaurizio CazzarolliGianmaurizio Cazzarolli
Director HR and Site Services Tetra Pak Packaging Solutions Spa

63 anni, coniugato.
Laureato in Ingegneria Meccanica.
La mia carriera in Tetra Pak inizia nel 1982 con una lunga esperienza in R&D.
Dopo aver lavorato per la Market Company italiana come Customer Satisfaction Manager, dal 2006 ricopro la posizione di Director, HR and Services per Tetra Pak Packaging Solutions di Modena, la quale impiega 841 persone suddivise tra R&D e reparti di produzione.
Tetra Pak Packaging Solutions S.p.A. è un’azienda del gruppo Tetra Pak® e si occupa di sistemi di confezionamento asettico per la distribuzione di liquidi alimentari.

Gabriele GabrielliGabriele Gabrielli
Presidente Fondazione Lavoroperlapersona e Professore Università LUISS Guido Carli

Presidente della Fondazione Lavoroperlapersona, è consulente, formatore ed executive coach. Ha insegnato in numerose università italiane e da quindici anni è Adjunct Professor di Human Resource Management and Organisation alla LUISS Guido Carli. Alla LUISS Business School è Responsabile del People Management Competence Centre & Lab e Direttore dell’Executive MBA. Giornalista-pubblicistascrive per HR On Line, L’Impresa, Leadership & People Management. E’ stato Direttore Risorse Umane di grandi imprese private e pubbliche (Ferrovie dello Stato, Wind, Enel, Gruppo Coin, Telecom Italia). Dirige la collana editoriale Lavoroperlapersona ed è condirettore della collana Persone, Reti, Lavori entrambe per Franco Angeli. Componente del Comitato Scientifico dell’AIDP nazionale è anche membro della Direzione della rivista trimestrale Dialoghi. E’ autore di numerose pubblicazioni scientifiche e divulgative sulle risorse umane e sullo sviluppo organizzativo.

Fabio LongoFabio Longo
HR Director at TOD’S Group

Comincia la sua attività professionale nel Gruppo Olivetti nel 1986, dove, sempre nell’ambito della Direzione del Personale, segue i settori Amministrativi della Capogruppo, quelli della Ricerca e Sviluppo di Olivetti Systems & Networks, ed alcune Aree Commerciali Estere (Overseas, Centro Europa, ecc.) di Olivetti Systems & Networks. Diviene quindi Responsabile Sviluppo e Formazione di Infostrada.
Dopo un’esperienza nel settore farmaceutico come Direttore Risorse Umane di Fournier Pierrel Farma S.p.A. (1997-1998), il ritorno in ambito Information Technology nel 1999 come Direttore del Personale di Sun Microsystems Italia Sp.A.
Nel 2002 assume, oltre all’Italia, la responsabilità dell’Area Iberia.
Dal settembre 2007 ad aprile 2014 Direttore Risorse Umane per l’area “Italy, Greece & Emerging Markets” di Accenture S.p.A. (17.000 Dipendenti in Italia, Centro-Est Europa, Russia, Middle East, Mediterraneo orientale).
Dal 5 maggio 2014 Direttore Risorse Umane di Gruppo in Tod’s.
Sposato, due figlie. Mezzofondista di buon valore in gioventù, coltiva una particolare passione per la storia moderna e per gli sport di montagna.

16.15

Convegno sul tema

Etica e imprenditorialità: Adriano Olivetti sulle spalle di giganti

Referente scientifico:
Giancarlo Galeazzi
Presidente onorario Società Filosofica Italiana di Ancona

Interventi:
• Giorgio Campanini
Sociologo e storico
• Giancarlo Galeazzi
Filosofo
• Giuliana Gemelli
Docente di Storia contemporanea Università di Bologna
• Emilio Renzi
Filosofo

Coordina:
Isidoro Trovato
Giornalista Corriere della Sera

puls-relatori

Giorgio Campanini
Sociologo e storico

Giorgio Campanini è stato docente di Storia delle Dottrine politiche presso l’Università di Parma e di Etica sociale all’Università della Svizzera Italiana a Lugano. Ha diretto con Francesco Traniello per l’Editrice Marietti il Dizionario storico del Movimento cattolico in Italia (Torino 1981) con Enrico Berti per l’Editrice Ave il Dizionario delle idee politiche (Roma 1993), Sociologo e storico, è esperto di tematiche riguardanti il personalismo, l’etica sociale, il movimento cattolico e la famiglia. E’ autore di numerosi testi su questi argomenti; qui ricordiamo: La fatica del cammello. Il cristiano fra ricchezza e povertà (Paoline 2002), Le parole dell’etica. Il senso della vita quotidiana (2002), La dottrina sociale della chiesa. Le acquisizioni e le nuove sfide (2007) e Bene comune. Declino e riscoperta di un concetto (2014): tutti pubblicati dalle Edizioni Dehoniane di Bologna. A Adriano Olivetti ha dedicato alcuni saggi, tra cui: La nostalgia della comunità. Adriano Olivetti e il progetto del personalismo comunitari (in “Sociologia” 2002); Adriano Olivetti nei percorsi stoici del comunitarismo (“Aggiornamenti sociali” 2008).

Giancarlo Galeazzi
Filosofo

Giancarlo Galeazzi è stato docente stabile di Filosofia teoretica e Filosofia morale al Polo teologico marchigiano dell’Università Lateranense; attualmente tiene corsi di Etica sociale. E’ direttore della Scuola di formazione etico-politica di Ancona. E’ presidente onorario della Società Filosofica Italiana di Ancona. E’ direttore del Festival del Pensiero plurale. E’ socio emerito dell’Accademia marchigiana di scienze lettere e arti. Gli è stata conferita la benemerenza civica dal Comune di Ancona e la cittadinanza onoraria dal Comune di Osimo. Ha curato l’edizione italiana di opere di Maritain tra cui: Cultura e libertà (Boni 1986) e Per una filosofia della educazione (La Scuola 2001); ha pubblicato le monografie: J. Maritain un filosofo per il nostro tempo (Massimo 1999) e Personalismo (Bibliografica 1998); ha curato i volumi: Scienza e filosofia oggi (Massimo1980) e Filosofia e scienza nella società tecnologica (Angeli 2004); Stato democratico e personalismo (Vita e Pensiero1995) e (dall’editrice Massimo): Valori morali e democrazia (1986), Crisi morale e bene comune in Italia (1995), La democrazia in Italia tra liberismo e solidarismo (1996).

Giuliana GemelliGiuliana Gemelli
Docente di Storia contemporanea Università di Bologna

Giuliana Gemelli è professore associato in Storia contemporanea all’Università di Bologna, dove tiene l’insegnamento di Storia delle istituzioni culturali e scientifiche. Collabora con la Fondazione Adriano Olivetti; è responsabile del gruppo di ricerca ‘L’esperienza Olivetti’ (1950-1970)”; membro del Comitato Direttivo della Fondazione Adriano Olivetti ha svolto due seminari internazionali. E’ membro di società scientifiche nazionali ed internazionali; è membro del Comitato scientifico dell’Istituto Franco Momigliano per la storia e gli studi sull’impresa. Ha curato il quaderno: Politiche scientifiche e strategie d’impresa. Le culture olivettiane e i loro contesti (Fondaz. Adriano Olivetti 2005) e il volume: Scuole di Management. Origini e primi sviluppi delle business schools  in Italia (Il Mulino 1997). Ha ricevuto un premio dall’Associazione internazionale “Italiques” per il volume Le Elites della competenza. Scienziati sociali, istituzioni e cultura della democrazia industriale in Francia (1880-1945) (Il Mulino, 1997). Più recentemente ha pubblicato: Il regno di Proteo. Ingegneria e scienze umane nel percorso di Adriano Olivetti (BUP 2014).

Emilio RenziEmilio Renzi
Filosofo

Studi di filosofia all’Università degli Studi di Milano, con Enzo Paci. Ha lavorato alla Casa editrice Il Saggiatore di Alberto Mondadori e alla Direzione Relazioni culturali della Olivetti. Per dieci anni docente di Semiotica alla Scuola del Design del Politecnico di Milano/Bovisa. Ha scritto Comunità concreta. Le opere e il pensiero di Adriano Olivetti, prefazione di Giuseppe Galasso (Alfredo Guida Editore, Napoli 2008), e Enzo Paci e Paul Ricoeur. In un dialogo e dodici saggi (ATì, Milano 2010). Di imminente pubblicazione per ATì, Milano: Persona. Una antropologia filosofica nell’età della globalizzazione.

17.30

Convegno sul tema

L’economia dell’Italia verso una svolta difficile

Referente scientifico:
Valeriano Balloni
Vice Presidente ISTAO

Interventi:
Patrizio Bianchi
Economista, Assessore Regione Emilia-Romagna
• Salvatore Bragantini
Editorialista Corriere della Sera
• Giacomo Vaciago
Professore Università Cattolica Sacro Cuore, Presidente REF & Associati

Coordina:
Valeriano Balloni
Vice Presidente ISTAO

puls-relatori

Patrizio BianchiPatrizio Bianchi
Economista, Assessore Regione Emilia-Romagna

Laureato a Bologna, si è specializzato alla London School of Economics and Political Science. Professore ordinario di Economia applicata dal 1989, è stato Rettore dell’Università di Ferrara fino al 2010. Esperto di economia e di politiche industriali e dello sviluppo, ha lavorato per istituzioni italiane e internazionali e per governi di diversi paesi. Ha pubblicato oltre 30 libri e 200 articoli scientifici. Per la sua attività universitaria nel 2010 è stato nominato Commendatore al Merito della Repubblica Italiana. Dal 2010 è Assessore alla scuola, formazione professionale, università e ricerca, lavoro della Regione Emilia-Romagna.

Salvatore BragantiniSalvatore Bragantini
Editorialista Corriere della Sera

Nato a Imola nel 1943, ha lavorato nella finanza fino al 1996, quando il governo Prodi lo nominò Commissario alla Consob. Tornato al settore privato nel 2001, è stato amministratore delegato di Centrobanca SpA, presidente di I2 Capital Partners SGR, gestore di un fondo di private equity, e del Mercato Alternativo del Capitale. È consulente di Borsa Italiana SpA per il ricorso delle medie imprese al mercato dei capitali; amministratore indipendente di società, quotate e non quotate,nonché della Università degli Studi di Milano (la Statale).
Collaboratore del Corriere della Sera dal 1994, fa parte del Securities Markets Stakeholder Group, che assiste la European Securities and Markets Authority nella stesura degli standard di attuazione delle norme europee.

Giacomo VaciagoGiacomo Vaciago
Professore Università Cattolica Sacro Cuore, Presidente REF & Associati

Già Ordinario di Politica Economica, attualmente Docente di Economia Monetaria presso l’Università Cattolica; ha studiato e insegnato ad Ancona, Oxford e Washington.
È stato Membro del Comitato per la politica economica e sociale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Direttore del Progetto Finalizzato Economia del C.N.R., Consigliere Economico del Ministro del Tesoro, Consigliere del Presidente del Consiglio dei Ministri, membro del Comitato Tecnico-Scientifico del Ministero del Bilancio, Consigliere scientifico del Ministro Urbani. Dal 2013 è Presidente di REF Ricerche. Dal giugno 2014 è Consigliere Economico del Ministro del Lavoro.
Ha avuto un’esperienza amministrativa nel 1994-98, come Sindaco della sua città natale, Piacenza.
Ha quattro figli e undici nipoti.

Referente scientifico e coordinatore:

Valeriano BalloniValeriano Balloni
Vice Presidente ISTAO

Laureato in  Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Urbino (relatore Prof. Giorgio Fuà). E’ stato professore ordinario di Economia Industriale presso la Facoltà di Economia dell’Università Politecnica delle Marche. Dal 2008 è Vice Presidente dell’ISTAO.

19.45

Pièce teatrale

Monologo dell’attrice:

Laura Curino

Autrice e attrice torinese, tra i maggiori interpreti del teatro di narrazione, Laura Curino alterna nel suo repertorio testi di nuova drammaturgia e testi classici.
Tra i fondatori del Teatro Settimo ha partecipato come attrice o come autrice alla maggior parte delle produzioni nei 25 anni di vita della compagnia.
Dal 2001 collabora con Teatro Stabile di Torino, Piccolo Teatro di Milano, Festival, Teatri ed Istituzioni, radio e televisione.
II tema del lavoro, il punto di vista femminile sulla contemporaneità, l’attenzione per le nuove generazioni sono fra gli elementi fondanti della sua scrittura. Tra i suoi testi: Olivetti, Camillo alle radici di un sogno, Adriano, il sogno possibile, sulla fabbrica Olivetti, Una stanza tutta per me, su Virginia Woolf, Il signore del cane nero, su Enrico Mattei, Mani grandi senza fine sui designer a Milano negli anni ’50, Miracoli a Milano, sulle geniali figure del Politecnico. Tra i titoli più recenti ha recitato in: Scintille di L. Sicignano, La  Metamorfosi di F. KafkaIl pranzo di Babette di K. Blixen. Tra i numerosi riconoscimenti: Premio Ubu (con Teatro Settimo) 1993, Premio Anct -Ass, Naz, Critici di Teatro 1998, Premio Hystrio per la drammaturgia 2003.

 

21.00

Cena e degustazioni

Street food a Villa Favorita organizzato da Tasting Marche con le eccellenze culinarie della tradizione gastronomica marchigiana

 

Sabato 13 giugno

 

9.00

Convegno sul tema

La città, la comunità e l’architettura tra bellezza e innovazione: il pensiero di Adriano Olivetti e le esperienze contemporanee

Seminario accreditato presso il CNAPPC. Riconoscimento di n. 2 crediti formativi per gli architetti.

Referente scientifico:
Vittorio Salmoni
Architetto – Area territorio e Città ISTAO

Interventi:
• Lucio Argano
Professore Università Cattolica Sacro Cuore
• Patrizia Bonifazio
Professore a contratto Politecnico di Milano
• Margherita Guccione
Direttore sezione Architettura MAXXI Roma
• Luciano Pilotti
Professore Università di Milano e Presidente AREXPO Spa

Coordina:
Lorenzo Montersoli
Giornalista Mediaset

puls-relatori

Lucio ArganoLucio Argano
Professore Università Cattolica Sacro Cuore

Esperto di project management culturale, insegna presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e l’Università degli Studi Roma Tre, oltre che in numerosi master.
Attualmente è Direttore Generale della Fondazione Cinema per Roma, di cui ha coordinato il Festival del Film di Roma dal 2007 al 2011, e Presidente della Commissione Teatro del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo. Fa parte inoltre nel Comitato di Redazione della Rivista di Economia della Cultura.
Dal 2012 al 2014 è stato project manager di Perugia 2019, città finalista al titolo di Capitale Europea della Cultura.
Ha iniziato la sua carriera dal 1979 al 1991 come Direttore organizzativo del Teatro Popolare di Roma, dal 1991 a dicembre 2000 è stato Direttore Organizzazione del Romaeuropa Festival, è stato consulente gestionale dal 1990 al 2007 per diversi organismi culturali pubblici e privati e ha fondato la Fitzcarraldo di Torino nel 2000.
Dal 2001 al 2006 come Senior Manager della ADHOC CULTURE, società di consulenza direzionale, si è occupato della progettazione e dello start up di alcuni contenitori culturali, tra cui l’Auditorium Parco della Musica disegnato da Renzo Piano, la Biblioteca Universitaria di Genova, Casa Paganini di Genova, la Fabbrica del Gioco e del Giocattolo di Cormano (Mi), il Teatro Era a Pontedera, il Museo del Viaggio di Lodi.
E’ autore di diversi libri e articoli sulla gestione culturale, tra cui il recente Manuale di progettazione della cultura (FrancoAngeli, 2012).

Patrizia BonifazioPatrizia Bonifazio
Professore a contratto Politecnico di Milano

Patrizia Bonifazio è storico urbano ed è attualmente professore a contratto in urban and planning history al Politecnico di Milano. Il terreno di interesse delle sue ricerche è la città industriale del Novecento con una particolare attenzione allo scambio tra le diverse discipline del progetto e all’ibridarsi delle cultura architettonica italiana nei diversi contesti culturali e geografici europei e internazionali. Si è occupata in diverse occasioni e con finalità diverse della storia della committenza Olivetti: attualmente è il direttore scientifico della candidatura di “Ivrea, città industriale del XX secolo” a sito Unesco.

Margherita GuccioneMargherita Guccione
Direttore sezione Architettura MAXXI Roma

Margherita Guccione, architetto, è direttore del Museo di architettura moderna e contemporanea del MAXXI (MAXXI Architettura). Dal 2000 ha seguito per il Ministero per i beni e le attività culturali la progettazione e la realizzazione della sede del MAXXI su progetto di Zaha Hadid ed è stata responsabile scientifico del progetto culturale della nuova istituzione. In questo ruolo ha avviato le collezioni di architettura curando le acquisizioni degli archivi di alcuni dei principali architetti del Novecento e di rilevanti disegni, modelli e installazioni di architetti contemporanei.  Dal 2010, anno dell’apertura del MAXXI, cura la programmazione delle mostre, delle attività scientifiche e degli eventi del Museo di architettura.
È autore di numerosi scritti e saggi sull’architettura del Novecento e del XXI secolo, e sul rapporto tra contemporaneità e conservazione.
Tra le principali pubblicazioni curate: Zaha Hadid, opere e progetti, 2002; Documentare il contemporaneo, gli archivi degli architetti 2002; Il ponte e la città, Sergio Musmeci a Potenza, 2003, Alessandro Anselmi, piano superficie progetto, 2004, Giancarlo De Carlo, le ragioni dell’architettura (2005) Archivi e Musei di architettura (2009), Come sarà il museo del futuro? (2012). Tra gli studi monografici: Patrimonio culturale e disastri. L’impatto del sisma sui beni monumentali (1998) Zaha Hadid, l’architettura i protagonisti (2007), Materia grigia, il racconto della costruzione (2010).

Luciano PilottiLuciano Pilotti
Professore Università di Milano e Presidente AREXPO Spa

Luciano Pilotti è Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese all’Università di Milano. Laurea in scienze sociali ed economiche presso l’università di Trento (1979) e specializzazione in Economia Applicata presso l’ISTAO di Ancona (1981). Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Direzione Aziendale presso l’Università Cà Foscari di Venezia (1988). Ha svolto attività di ricerca presso l’ENI Holding di Roma (1982-83) e presso il CESCOM dell’Università Bocconi di Milano (1985-99) sui temi del retail management e innovazione tecnologica nei servizi. Ha insegnato all’Università di Padova alla Facoltà di Statistica dal 1993 al 2000 e presso il DEMM dell’Università di Milano dal 2001 dove insegna innovation management, Social Media Marketing e International Business. Più recentemente si è occupato di networking e new media, marketing territoriale, modelli di crescita open source nell’ICT, fiducia nelle relazioni inter-impresa e di creatività e innovazione con particolare attenzione al knowledge e diversity management. Ha insegnato presso la Università della Svizzera Italiana di Lugano, International Marketing nell’a.a. 2010-2011. E’ stato Visiting Professor presso Durham Business School (UK) dal 2008 dove ha sviluppato i temi della complessità, dell’eco-management e di imprese-network come sistemi ecologici e biologici. Insegna presso il Dottorato in Business History & Management dell’Università di Milano e ora nel Dottorato in Economics & Management di Pavia e diverse Business School italiane ed europee e collabora con molteplici riviste scientifiche di settore in Italia e in Europa. Ha svolto anche attività di consulenza presso alcune catene del grande dettaglio, ha scritto oltre 170 articoli e saggi e una quindicina di libri sui temi dell’impresa, del management e del marketing. Collabora con Il Corriere della Sera sui temi economici e d’impresa. E’ nel comitato scientifico di UNIMITT dell’Università di Milano per il trasferimento tecnologico e gli spin-off accademici. Nel CdA di Everyweare per UNIMI e Presidente di AREXPO SpA dal 2012, società proprietaria dei terreni sui quali si svolge EXPO 2015 con la mission di configurare e realizzare il progetto post-EXPO.

Referente scientifico:

Vittorio SalmoniVittorio Salmoni
Architetto – Area territorio e Città ISTAO

Nasce a Ancona nel 1956. Si laurea in Architettura a Roma nel 1981 e dallo stesso anno inizia la collaborazione con Paola Salmoni nello Studio di Ancona. Dal 1985 collabora stabilmente con Giovanna Salmoni e Giuseppe Ciorra. Svolge attività professionale e di ricerca nel campo dell’urbanistica, dell’architettura e del restauro degli edifici storico-monumentali. È esperto di pianificazione strategica territoriale, programmi complessi, trasformazione urbana. Recentemente ha approfondito il tema del Social-Housing in italia. E’ coordinatore dell’area Studi del Territorio dell’ISTAO (Istituto Adriano Olivetti di Ancona) di cui è anche Socio Ordinario e membro del CDA. Ha promosso il Master MTU – Gestione della Trasformazione urbana e il corso di riqualificazione sostenibile ispirato alla LR22 della Regione Marche. È Socio effettivo e Membro del Direttivo della Sezione Marche dell’INU. È membro del CDA di URBIT ed organizza annualmente la rassegna URBAN PROMO. Svolge stabilmente attività didattica e di ricerca all’ISTAO e presso Enti ed Istituti pubblici e privati. È consulente di numerose Amministrazioni Comunali delle Marche. È autore di numerose pubblicazioni, e ha pubblicato numerosi articoli e saggi sia di stretto ambito disciplinare che su temi della cultura in Italia. Dal 2006 è membro del comitato di direzione del festival Poiesis di Fabriano. Ha curato il progetto espositivo delle Mostre Gentile da Fabriano e l’Alto Rinascimento; Raffaello ad Urbino; I colori di Giotto ad Assisi; La Città Ideale ad Urbino; Adriano Olivetti ad Ancona; Arturo Ghergo Fotografo a Montefano. Svolge intensa attività politica e amministrativa in sede nazionale e locale; è Stato consigliere Comunale ed Assessore ad Ancona (1983 – 1993) ed Assessore ad Osimo.

11.15

Convegno conclusivo sul tema

Internazionalizzazione, Innovazione, Italia: i più begli esempi italiani

Referente scientifico:
Carlo D’Ippolito
Giornalista, fondatore Studio d’I comunicazione

Interventi:
• Claudio Cesaroni
Vice Direttore Generale Sapio Life
• Carlo D’Ippolito
Giornalista
• Alcide Giovannetti
Presidente Cda di Fintel Energia Group
• Andrea Pupil
Direttore Generale Calzavara Spa

Coordina:
Lello Naso
Giornalista Sole 24 Ore

puls-relatori

Claudio CesaroniClaudio Cesaroni
Vice Direttore Generale Sapio Life

Nato ad Ancona il 26 agosto 1958, Claudio Cesaroni consegue la laurea in Ingegneria Civile, con il massimo dei voti e con lode, presso l’Università di Ancona, oggi Università Politecnica delle Marche.
Dopo diverse esperienze svolte in ambito industriale, alla fine degli anni ‘90 si apre al comparto della sanità, attratto dalle problematiche che mettono uomo e persona al centro dell’attività professionale.
Nel 1999, restando ad Ancona, entra nel Gruppo Sapio, azienda che dal 1922 produce e commercializza gas industrialie e medicinali, come Direttore Generale di Argat, consociata di Sapio Life, la società del Gruppo che opera nel mondo della sanità.
Inizia così un percorso dinamico di crescita professionale che lo porta a fare il pendolare su Monza, dove ha sede il quartier generale del Gruppo, prima come Direttore della business line dei Servizi Ospedalieri e poi come Direttore Commerciale di Sapio Life.

Dal 2013 ricopre la posizione di Vice Direttore Generale di Sapio Life.

Carlo D’IppolitoCarlo D’Ippolito
Giornalista

Già giornalista al Sole 24 Ore, è fondatore di d’I comunicazione. Con il suo lavoro è quotidianamente portavoce dell’eccellenza imprenditoriale italiana nel nostro Paese e all’estero. In questa ottica, nel 2014 ha creato “Italiangoodnews”, blog in lingua inglese che di news, approfondimenti e interviste ai protagonisti del Made in Italy per offrire una vetrina del meglio dell’Italia nel mondo. In un anno Italiangoodnews ha raggiunto oltre 120.000 visitatori unici e una community sui social che conta circa 60.000 fan su Facebook e 9.000 follower su Twitter.

Alcide GiovannettiAlcide Giovannetti
Presidente Cda di Fintel Energia Group

68 anni, laureato in scienze politiche ad indirizzo economico; manager ed imprenditore. Ha intrapreso e svolto parte della sua carriera nel gruppo Olivetti dove dal 1966 al 1988 ha rivestito diversi incarichi nel settore della progettazione elettronica, dell’ingegneria elettronica dei sistemi informatici, della ricerca avanzata sui sistemi elettronici, dell’automazione d’ufficio, ed infine nel marketing strategico e operativo. Dal 1988 al 1993 ha svolto la propria attività presso la SE.DA. S.p.A. (Società di informatica delle casse di risparmio delle Marche) ricoprendo il ruolo di Vice-Direttore Generale. Dal 1994 al 2003 ha svolto la propria attività in SE.BA. S.p.A. (società di servizi bancari operante a livello nazionale nel settore dei servizi bancari di base), in qualità di responsabile dell’area studi, progetti speciali, ricerche, area commerciale, ed infine assistente dell’Amministratore Delegato, diventando poi, nel 2001 Direttore Generale della società con tutte le deleghe di gestione. Nel 2003 ha intrapreso l’attività imprenditoriale, attraverso la costituzione della società Fintel Energia Group, dove attualmente riveste il ruolo di Presidente del Consiglio di Amministrazione.

Andrea PupilAndrea Pupil
Direttore Generale Calzavara Spa

Andrea Pupil è il Direttore Generale di Calzavara S.p.A, Basiliano (Udine). Pupil ha maturato una significativa esperienza come manager nell’ambito delle infratrutture civili e delle telecomunicazioni. Ha ricoperto dal 1985 al 1995 il ruolo di project manager presso Cimolai S.p.A di Pordenone, azienda specializzata nella realizzazione di grandi infrastrutture e opere civili. Dal  1996 è Direttore Generale di Calzavara S.p.A, azienda che offre servizi e prodotti tradizionali ed innovativi per il settore delle telecomunicazioni, soluzioni “turn key” riferite al settore delle energie rinnovabili, soluzioni per la videosorveglianza e sicurezza in genere, prodotti per il settore medicale. Pupil ha conseguito la Laurea in Ingegneria Civile presso l’Università di Trieste (1985).

 13.00

Conclusioni del Presidente ISTAO

 

Patrocinio:

Regione Marche Aidp - Gruppo regionale Marche Asfor

Sponsor:

Angelini Abenergie asdomar Imab Group
Tregi Brunello Cucinelli Ubi - Banca Popolare di Ancona 

Sponsor tecnici:

Buonristoro Edizioni di Comunità Fastnet 
Grand Hotel Passetto Halleymedia IECE iGuzzini
La Gramigna Meletti Nastro Azzurro Presscom
Studio Conti Tasting Marche  
 Videoworks

Media partner:

instagramers Marche