Master in International Business Management, 13a edizione


Durata 9 mesi
– 4 mesi in aula
– 1 mese project-work
– 4 mesi di stage




(13ª edizione)  2016

Inizio 9 maggio 2016

percorso full time
Lingua di lavoro: Inglese

in collaborazione con

c.MET 05

ISCRIZIONI

Selezioni 27 e 28 aprile 2016

Il Master in International Business Management, interamente svolto in inglese, forma profili specializzati nell’internazionalizzazione d’impresa e nelle tecniche del commercio internazionale.
il Master rappresenta uno dei percorsi più importanti e strategici per i giovani neolaureati, stante l’accelerazione del processo di internazionalizzazione delle imprese italiane e la necessità di figure tecnico-manageriali competenti in materia di internazionalizzazione, che siano disponibili a spostarsi per gestire i contatti esteri.
Nella prima fase del Master verranno approfonditi aspetti di gestione strategica dell’internazionalizzazione (analisi paese, marketing internazionale, finanza, organizzazione), mentre nella fase finale gli studenti affronteranno tematiche tecniche del commercio internazionale (problematiche doganali, fiscali, contrattuali e di protezione del marchio).

 

Il Master si rivolge a laureati in discipline economiche, ingegneristiche, giuridiche e umanistiche con una ottima conoscenza della lingua inglese, che verrà valutata in fase di selezione. La conoscenza di ulteriori lingue straniere costituisce titolo preferenziale.

In un periodo di notevoli cambiamenti strutturali sui mercati mondiali, caratterizzato per l’Italia e l’Occidente da un diffuso rallentamento della domanda interna e da una necessaria crescita dell’export, lavorare in organizzazioni complesse come le imprese richiede una preparazione adeguata e coerente con i principi che regolano oggi il mercato e determinano la capacità delle aziende di creare valore: capacità di analisi, immaginazione, velocità di calcolo e reazione, proattività, comprensione o “game rules” e rispettabilità.
La competitività delle aziende si misura sempre più sulla qualità delle risorse impiegate, e ciò è particolarmente vero per il successo sui mercati internazionali: il contesto odierno seleziona infatti le imprese (e le persone che vi lavorano) sulla base di valori e di competenze che nell’arco di pochi anni si sono rapidamente modificati arrivando a progettare nuovi modelli organizzativi ed economici di business. Le figure manageriali sono gli attori e i motori del cambiamento organizzativo perché ad essi è assegnato il compito di tradurre stimoli, idee e strategie in soluzioni tecniche operative. Oggi come non mai la formazione manageriale si deve modulare e affinare sulle effettive esigenze delle imprese che partecipano attivamente alla costruzione dei percorsi per sviluppare le competenze secondo le loro necessità.

Mantenendo la struttura e le principali aree didattiche del percorso del Master, questa edizione presenta le seguenti novità:

  • AMPLIAMENTO DI CONTENUTI E STRUMENTI NELL’AREA DEDICATA ALLA PREPARAZIONE E ALL’ENTRATA NEL MONDO DEL LAVORO. Nuovi format per lo sviluppo di capacità relazionali, di adattabilità, per la gestione di sé nei contesti mutevoli e innovativi; role play, storytelling e interattività di gruppo per la risoluzione di problemi e lo sviluppo di capacità di ascolto, equilibrio, rispetto di sé e degli altri; strumenti e tecniche di visione e analisi dei processi aziendali e di rete.
  • CERTIFICATO DI BUSINESS ENGLISH. Parte delle lezioni sarà dedicata alla preparazione per l’ottenimento di una delle certificazioni di Business English (B2 o C1) rilasciate dal Cambridge English e riconosciute a livello internazionale.
  • LABORATORI DI DIDATTICA ATTIVA. Hanno obiettivi formativi che rispondono alle esigenze espresse dal tessuto sociale, economico e produttivo. I laboratori, anticipando l’entrata degli allievi nei contesti lavorativi reali, completano la formazione erogata durante la fase residenziale del Master. Oltre agli strumenti e alle competenze tecniche acquisite in aula, nei laboratori gli allievi lavorano sulla sfera cognitiva e comportamentale, con le seguenti finalità:
    • Prepararsi alla vita d’azienda (saper comprendere e decodificare i contesti organizzativi, gestire le relazioni con colleghi e responsabili)
    • Imparare a lavorare per progetti e per obiettivi (saper predisporre e attuare piani di lavoro, pianificare e condurre brief di progetto, saper raggiungere obiettivi nei tempi prefissati)
    • Acquisire capacità di time management
    • Stimolare le capacità di problem solving
    • Sviluppare un approccio anticipatore
    • Gestire il cambiamento
    • Stimolare la propensione al cambiamento e alla crescita continua in un’ottica di knowledge working.

Il Master in International Business Management mira a formare giovani manager capaci di operare nei mutevoli contesti organizzativi, in mercati tradizionali e innovativi, nazionali e internazionali, integrando nel programma contenuti e temi proposti dalle imprese che collaborano attivamente con ISTAO.
Il Master ha come obiettivo lo sviluppo di:

freccia_celeste

COMPORTAMENTI MANAGERIALI
Attraverso attività laboratoriali, team work, role play e simulazioni si addestrano i futuri manager ad operare con efficacia in qualsiasi contesto aziendale sviluppando un approccio imprenditivo e la capacità di visione e anticipazione dei cambiamenti.

freccia_celeste

COMPETENZE TECNICO-MANAGERIALI
Attraverso moduli dedicati, docenze specializzate di professionisti del settore e case studies, si sviluppano le competenze tecnico-manageriali che consentono di agire sulle strategie di internazionalizzazione delle imprese.

freccia_celeste

CONOSCENZE SPECIALISTICHE
Vengono infine trasmesse le conoscenze specialistiche dell’internazionalizzazione d’impresa attraverso moduli didattici e progetti di addestramento all’analisi e all’intervento sul campo.

AREA 1
ORIENTATION AND TEAM WORKING

Nella prima area si sviluppano i comportamenti manageriali che guideranno i percorsi individuali degli allievi. L’orientamento si sviluppa attraverso tre livelli: percorso di autoconsapevolezza, conoscenza del mercato del lavoro e sviluppo di comportamenti trasversali come: capacità di team working, public speaking, comunicazione, negoziazione, gestione dello stress, leadership.

  • Team Building & Team Working
  • Orientation and empowerment
  • Public speaking
  • Negotiation and cross-cultural influences

AREA 2
INDUSTRIAL ORGANIZATION AND INTERNATIONAL STRATEGY

L’area mira a fornire una introduzione ai principali aggregati e strumenti economici utili all’analisi e all’interpretazione di strutture, azioni e comportamenti di organizzazioni e soggetti sui mercati. Sono introdotti elementi di micro e macro economia, concetti di etica economia e business, concetti base di organizzazione e mercato. L’area comprende anche un’esplorazione dello scenario macroeconomico internazionale, del sistema monetario e dell’evoluzione della competitività dell’industria italiana nello scenario globale, ed affronta le modalità attraverso cui un’impresa si internazionalizza.

  • Micro and macro economics for business
  • Etics and Economics
  • The International monetary system
  • Industrial organization
  • Internationalization strategies: Going global vs becoming global

AREA 3
THE ENTERPRISE AS A SYSTEM

In questa area è presentata l’“impresa” nella sua complessità funzionale, economica, organizzativa e strategica. I partecipanti imparano ad analizzare l’impresa nei suoi processi funzionali e interattivi e a interpretare le scelte di mercato e di governance con riferimento agli scenari di cambiamento e ai mutevoli fattori di competitività. Gli allievi saranno coinvolti in attività di lettura e decodifica dei modelli aziendali direttamente in azienda.

  • Enterprise organization models and processes
  • Financial statement analysis
  • Strategic marketing and Marketing planning
  • Commercial management
  • Web and social media marketing
  • Supply chain & operations
  • Science Service Management Engineering
  • Strategy into action: Business simulation game
  • In company workshops

AREA 4
COUNTRY ATTRACTIVENESS

L’area fornisce gli strumenti per analizzare, monitorare e valutare i macromercati ed i settori a livello internazionale, partendo dagli indici di attrattività dei Paesi, passando per la facilità del doing business ed arrivando, in un percorso di progressiva specializzazione, all’analisi degli specifici settori di attività. Verranno affrontate le tematiche relative alle principali aree economiche globali, grazie all’aiuto di esperti spesso provenienti dai Paesi trattati.

  • Country Attractiveness Analysis: Tools and sources
  • International industry and Emerging Markets: Russia, South-East Asia, Persian Gulf, Subsaharian Africa
  • Doing Business in the Balkans
  • Doing Business in Poland and Eastern European Countries
  • Local regulations and business practices in South American
  • Company internazionalization strategies in China
  • Doing business in India
  • Export Planning in the North American market

AREA 5
EXPORT MANAGEMENT

L’area approfondisce il bagaglio di competenze che un addetto export deve necessariamente possedere, quindi gli strumenti e le tecniche principali relativi al commercio internazionale: i contratti internazionali, le procedure doganali, la gestione della proprietà intellettuale, la fiscalità, la riscossione e le garanzie sui pagamenti. A ciò si aggiungono tematiche relative ai finanziamenti governativi ed europei per l’internazionalizzazione, in particolare quelli legati alla attuale strategia di implementazione della Macroregione Adriatico-Ionica.

  • International Contracts
  • International Accountability and Taxation
  • Intellectual property management
  • Customs regulation and IN.CO.TERMS
  • International Payments
  • EU project cycle management
  • Economic opportunities in the Adriatic-Ionian Macro-region

AREA 6
IT BASICS

L’area 6 si sviluppa trasversalmente al percorso di master e fornisce le necessarie competenze, per chi desidera approfondirle, relative alla gestione professionale di strumenti informatici quali Excel, Powerpoint ed altri programmi di grande diffusione nei contesti aziendali.

  • Excel basics
  • Excel professional proficiency
  • Powerpoint professional proficiency

AREA 7
ACT – Analysis and Consultancy Training

Area fondamentale del Master grazie alla quale l’allievo approfondisce le conoscenze acquisite durante la fase d’aula e sperimenta la realtà operativa aziendale. Il contatto con le aziende permette di vivere un’esperienza di lavoro stimolante, che fa emergere le caratteristiche professionali e personali di ciascun allievo. Il programma ACT prevede lo svolgimento di due projects work.

Gli allievi del Master, suddivisi in team, sono impegnati su progetti concordati preventivamente con singole aziende o altre organizzazioni e relativi a tematiche di internazionalizzazione, sotto la guida dei tutor, dei docenti interni ISTAO e di un responsabile aziendale.
Lo svolgimento del project-work prevede un primo appuntamento degli allievi in azienda, per un brief iniziale sul progetto, e una presentazione finale in cui viene consegnato un report scritto. Durante lo svolgimento gli allievi lavorano in azienda o all’ISTAO, a seconda della natura del progetto e delle richieste specifiche.

 

AREA 8
INTERNSHIP

Stage finale individuale della durata di 4 mesi.

Aree didattiche

Il profilo in uscita, esperto junior in internazionalizzazione d’impresa, si occuperà di:

  • Commerciale estero
  • Marketing e marketing internazionale
  • International accounting
  • Gestione filiali estere

La metodologia ISTAO ha sempre mirato a coniugare il metodo e il rigore scientifico con la pragmaticità e la vicinanza al mondo operativo aziendale. Attraverso i laboratori e i progetti in azienda e gli stage formativi, gli allievi sperimentano le conoscenze acquisite e sperimentano la realtà operativa aziendale. Il contatto con le aziende permette di vivere un’esperienza di lavoro stimolante che fa anche emergere le caratteristiche professionali e personali di ciascun allievo.
Il momento principale di tale scambio si traduce nella realizzazione del programma di Analysis and Consultancy Training (ACT), mediante i quali gli allievi vengono preparati all’analisi di situazioni complesse o di problematiche, per individuare interpretazioni o ipotesi di soluzione da presentare all’azienda proponente.

Le docenze sono affidate a manager, professionisti, accademici consulenti di comprovata esperienza sulle tematiche dell’internazionalizzazione e con una consolidata collaborazione con ISTAO, che adottano una metodologia didattica prettamente operativa.
La faculty del master edizione 2014/15 era composta, tra gli altri, da docenti provenienti dalle seguenti organizzazioni:

  • ASTON UNIVERSITY, Birmingham (UK)
  • INDIANA UNIVERSITY, Indianapolis (USA)
  • CRACOW UNIVERSITY OF ECONOMICS, Cracovia (PL)
  • MAZARYKOVA UNIVERZITA, Brno (CZ)
  • C.MET 05
  • UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE, Ancona (IT)
  • UNIVERSITÀ DI MACERATA (IT)
  • CABLEWAY, Buenos Aires (AR)
  • EXPRIVIA CHINA, Pechino (CN)
  • GC&P CONSULTING, Bassano del Grappa (IT)
  • STS DELOITTE Roma (IT)
  • STS DELOITTE Bologna (IT)

La domanda, redatta sull’apposito modulo online, dovrà essere accompagnata dalla seguente documentazione inviata all’ISTAO (informa@istao.it):

  • 1 foto formato tessera
  • una memoria nella quale il candidato valuti le proprie esperienze di studio e di lavoro, esponga gli orientamenti per l’attività futura e spieghi le ragioni per cui desidera partecipare al corso;
  • certificati degli studi compiuti, con l’indicazione del voto finale di laurea e delle votazioni riportate nei singoli esami;
  • una sintesi, non superiore ad una pagina, della tesi di laurea e di eventuali pubblicazioni;
  • curriculum vitae;
  • documentazione delle attività di ricerca e di lavoro eventualmente svolte e qualsiasi altro titolo che il candidato ritenga utile presentare (anche lettere di presentazione di insegnanti e/o datori di lavoro).

Le prove di selezione, 27-28 aprile 2016, mirano a verificare le attitudini, le capacità e le motivazioni di ciascun candidato.
Si articolano in: test di selezione, Assessment Center e colloquio.

Per gli studenti residenti all’estero ed impossibilitati a svolgere le selezioni presso la sede ISTAO, le medesime (o equivalenti) prove vengono svolte in modalità online riservata e certificata.

Il superamento delle prove scritte non è condizione di esclusione ai colloqui motivazionali.

 Test di selezione
Il candidato affronterà tre prove scritte:
Cultura generale ed Economia. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza di temi di attualità ad indirizzo socio-politico e di economia. Per la prova di economia si consiglia il seguente testo: Begg D., Fischer S., Dornbusch R., Microeconomia, McGraw-Hill.
Lingua inglese. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza della lingua Inglese, sia grammaticale che sintattico.
Produzione scritta in lingua inglese. Tale prova consiste nella rielaborazione sintetica di un testo selezionato; è volta a verificare la capacità di analisi, sintesi e di scrittura in inglese.

Assessment Center “Role Playing”
I candidati, in piccoli gruppi, sono invitati a sostenere una prova volta ad accertare la capacità di adattamento a situazioni avvicinabili a quelle reali tipiche della vita di azienda e più in generale degli ambienti di lavoro e simili a quelle che si verificheranno durante il Master. Attraverso la prova, osservatori esperti avranno la possibilità di individuare, nel comportamento dei candidati, indici di performance a completamento delle valutazioni emerse in sede di colloquio individuale.

Colloquio di selezione
Sono previsti colloqui individuali con più commissioni diretti a verificare le attitudini e le motivazioni dei candidati. A questa fase viene data un’attenzione particolare ai fini della selezione.

Definizione della graduatoria
La graduatoria di ammissione sarà determinata sulla base delle diverse prove che compongono la procedura di selezione.
Il punteggio massimo ottenibile è pari a 10 ed è determinato nella seguente modalità:
– Test di selezione: 20%
– Assessment Center: 20%
– Colloquio di selezione: 60%
Il punteggio minimo per essere ammessi è 5/10

La quota di frequenza è di 6.500,00 Euro e potrà essere corrisposta nelle seguenti rate:
• I rata – 800,00 € – al momento dell’ammissione
• II rata – 1.900,00 € – entro il 9 giugno 2016
• III rata – 1.900,00 € – entro il 16 luglio 2016
• IV rata – 1.900,00 € – entro il 3 settembre 2016

Coordinate Bancarie ISTAO
• INTESA SAN PAOLO – IBAN IT89T0306902609100000001145
• BANCA MARCHE – IBAN IT57Y0605502604000000006335
• UNICREDIT BANCA – IBAN IT02U0200802626000000681583
• BANCA POPOLARE DI ANCONA – IBAN IT35B0530802684000000012874

Ai candidati più meritevoli che avranno superato la selezione verrà assegnata una Borsa a copertura totale della tassa di frequenza del Master.
Il Soggetto erogatore della borsa di studio, in funzione dei requisiti specifici, se richiesti, e attraverso una valutazione diretta, potrà a suo insindacabile giudizio assegnare la borsa tra gli eligibili.
Il beneficiario della borsa avrà l’obbligo di frequenza per tutta la durata del corso.
Dovrà produrre una relazione a metà corso e una a fine corso sull’attività svolta.

Tutti gli allievi ammessi al Master potranno usufruire di prestiti sull’onore a tassi particolarmente favorevoli, da attivare entro un mese dall’inizio del Master.
L’Ass-Istao contribuisce nella misura del 30% al pagamento degli interessi.

Master in People Management & HR Business Partnering, 5a edizione


Durata 10 mesi
– 4 mesi in aula
– 1 mese project-work
– 4/6 mesi di stage


(5ª edizione)  2015

Inizio 9 novembre 2015

percorso full time

 

Il Master in People Management & HR Business Partnering, accreditato AIDPsviluppa abilità applicabili nei ruoli gestionali e manageriali caratteristici del People Management.

Al tradizionale percorso di specializzazione in HR, per questa edizione abbiamo aggiunto un percorso di approfondimento, della durata di 160 ore, teso a trasferire conoscenze e competenze utili a gestire efficacemente le filiali delle Agenzie per il Lavoro.

All’atto dell’iscrizione l’allievo dovrà quindi scegliere tra:

  • People Management & HR Business Partnering
  • People Management & HR Business Partnering con percorso di indirizzo per Specialisti di APL
Collaborano ai programmi del Master attraverso docenze, stage o borse di studio le seguenti aziende:
 
 

 

1 settimana da HR Business Partner:

Gli allievi del master potranno affiancare, per una settimana, un HR Business Partner e provare realmente cosa significa occuparsi di risorse umane.
Qui di seguito alcune aziende del network AIDP che ospiteranno gli allievi
– Cooperlat
– Lega del Filo d’Oro
– ASTEA
– Fileni
– Elica
– Acraf


Scadenza domande 26 ottobre 2015
Selezioni 28 e 29 ottobre 2015


Il Master in People Management & HR Business Partnering si rivolge a laureati in discipline economiche, giuridiche e umanistiche con una buona conoscenza della lingua inglese. Le metodologie e l’approccio pragmatico del Master offrono l’opportunità di valorizzare i diversi profili in vista dell’inserimento nelle realtà organizzative.

IL PEOPLE MANAGEMENT

All’interno delle organizzazioni le persone rappresentano un elemento fondamentale per la creazione del valore in ogni step del processo produttivo. La funzione che si occupa del People Management svolge un ruolo fondamentale ed è chiamata a crescere per diventare sempre più un partner strategico per la gestione delle imprese.

LEAD PEOPLE

I contesti contemporanei di business richiedono di favorire la flessibilità e sviluppare soluzioni innovative che siano capaci di andare oltre la standardizzazione delle pratiche di gestione. Solo in questo modo le azioni di People Management potranno rispondere in modo più efficace alle istanze che emergono nelle singole organizzazioni e potranno dialogare con i bisogni più profondi delle persone in termini di coinvolgimento e motivazione.

AIM PROFITS

Al People management viene richiesto di contribuire al raggiungimento degli obiettivi aziendali. Per questo è fondamentale saper leggere le logiche economico-finanziarie e dialogare con il linguaggio del business. L’HR Management dovrà sempre più collaborare al processo di gestione delle performance aziendali, funzionali e individuali grazie alla conoscenza delle risorse che l’azienda ha a disposizione. Dovrà pertanto saper individuare e utilizzare le leve gestionali di sua competenza per ottenere riscontri sulla produttività e sul fatturato.

DRIVE CHANGES

Al People Management oggi viene richiesta la capacità di analizzare e trasformare funzioni e processi per fornire alle aziende le soluzioni organizzative più adatte a far crescere le risorse e il fatturato. In questa ottica la gestione delle persone rappresenta un elemento decisivo per agevolare i processi di sviluppo e innovazione. Per questo è necessario saper leggere i contesti in cui le organizzazioni operano, interpretare le evoluzioni in atto e immaginare i possibili scenari futuri.

DIGITAL TRASFORMATION IN HRM

Le organizzazioni hanno a disposizione dei sistemi che permettono di gestire un’enorme quantità di dati. La capacità di implementare i sistemi informativi anche in ambito HR e di dar senso ai dati consente di elaborare politiche di People Management più efficaci in termini di risultati raggiunti e più efficienti in termini di riduzione di costi e di spreco di risorse. Inoltre l’introduzione di tecnologie sociali all’interno delle organizzazioni rappresenta un’opportunità importante per favorire lo scambio di informazioni e di contenuti, di collaborazione e di condivisione. L’HR Management è chiamato dunque a svolgere un ruolo di guida per far si che il cambiamento sia associato all’adozione di nuove practices e abbia dei risvolti operativi sull’assetto organizzativo.


Il Master forma giovani professionisti specializzati nel People Management che siano in grado di comprendere le logiche del business e di dialogare con le diverse aree organizzative per implementare politiche e strumenti che supportino il raggiungimento degli obiettivi aziendali attraverso la gestione delle persone.

Per rispondere alle nuove sfide che la funzione di People Management si trova ad affrontare, il Master è strutturato
attorno a 3 macroaree dedicate a:

freccia_gialla

1
COMPORTAMENTI
MANAGERIALI

Attraverso attività laboratoriali, team work, role play e simulazioni ci si allena ad operare con efficacia in qualsiasi contesto aziendale sviluppando un approccio imprenditivo e la capacità di visione e anticipazione dei cambiamenti.

freccia_gialla

2
COMPETENZE
TECNICO-MANAGERIALI

Attraverso moduli dedicati, docenze specializzate di professionisti del settore, case studies, si sviluppano le competenze tecnico-manageriali che consentono di interpretare la business strategy e le logiche di business efficency dell’azienda.

freccia_gialla

3
CONOSCENZE
SPECIALISTICHE

In questa macroarea si sviluppano le conoscenze specialistiche attraverso moduli di lezione e progetti applicativi in azienda dedicati ai differenti aspetti del People Management.



AREA 1
ORIENTAMENTO
E TEAM WORKING

La prima area è focalizzata sui comportamenti manageriali che guideranno i percorsi individuali degli allievi. L’orientamento si sviluppa attraverso tre livelli: percorso di autoconsapevolezza, conoscenza del mercato del lavoro e sviluppo di comportamenti trasversali come: capacità di team working, public speaking, comunicazione, egoziazione,
gestione dello stress, leadership.

AREA 2
BUSINESS
INSIGHT

L’obiettivo della seconda macroarea è trasmettere una efficace conoscenza del sistema impresa, delle aree, dei principali meccanismi di funzionamento e degli indicatori di performance necessari a leggere, a comprendere e a orientare in modo corretto gli scenari del business aziendale.

  • Economics for business
  • Modelli strategici e modelli organizzativi
  • Le principali funzioni aziendali e le loro connessioni
  • Analisi delle performance aziendali
  • La funzione HR nei moderni contesti di business

AREA 3
ORGANIZATION AND
CHANGE MANAGEMENT

La macroarea trasmette gli strumenti necessari all’analisi, allo sviluppo e all’ottimizzazione dei processi per favorire il raggiungimento degli obiettivi di business, supportare imprese e manager e contribuire alla crescita delle organizzazioni.

  • Analisi dei processi e design organizzativo
  • Job analysis, job design, job evaluation
  • MBO and KPIs Management
  • Modelli di Open Business & Innovation
  • People Management and Total Quality Management
  • Change management
  • People Management and Quality Compliance

AREA 4
TALENT MANAGEMENT
& PEOPLE
DEVELOPMENT

La macroarea fornisce gli strumenti e le competenze necessarie ad individuare i fabbisogni delle organizzazioni in termini di talento, competenze, qualità e potenziale delle persone, ad assicurare le risorse necessarie a raggiungere gli obiettivi di performance aziendali e a promuoverne lo sviluppo

  • Talent acquisition: strumenti e tecniche
  • Social recruitment
  • Employer branding
  • Diversity management
  • Comunicazione interna
  • Appraisal process and tools
  • Training, Education and Social Learning
  • Job rotation, Development and Succession Plans
  • Gestione del rapporto in uscita (Outplacement, Social plan, etc.)

AREA 5
PEOPLE
MANAGEMENT

La macroarea trasmette le competenze richieste per svolgere i processi e le attività di gestione delle persone dal punto di vista degli aspetti amministrativi, giuridici ed economici. Verranno approfondite tematiche legate alla contrattualistica di primo e secondo livello, paghe e contributi, politiche di retribuzione ed incentivazione e in particolare.

  • Contract and Payroll management
  • Welfare
  • Total Rewarding
  • Outsourcing
  • Relazioni industriali
  • Sicurezza (D. Lgs. 81/08 e sm.) e Privacy (D. Lgs. 196/03)
  • Expatriate management

AREA 6
HR BUSINESS
PARTNERING

La macroarea fornisce strumenti e competenze necessarie ad applicare, in una gestione quotidiana a diretto contatto con le logiche del business e con le altre funzioni, le politiche e le priorità definite nell’ambito del People Management per supportare il raggiungimento degli obiettivi aziendali attraverso la costruzione di piani d’azione efficaci e l’utilizzo di innovativi sistemi di gestione delle persone.
Gli strumenti acquisiti nelle precedenti macroaree verranno sperimentati sul campo tramite laboratori e palestre aziendali.

  • HR funtional cost budgeting and forecasting
  • Headcounting, Workforce reporting and planning
  • Data management and analysis: Personnel DB and HRIS
  • Business Management Partnering (coaching, mentoring, counseling)

AREA 7
EXECUTION
MANAGEMENT
IN ENGLISH

Il modulo si sviluppa trasversalmente a tutto il percorso formativo. Gli allievi suddivisi in gruppi sono seguiti da docenti madrelingua e coinvolti in simulazioni di contesti aziendali e role playing finalizzati a sviluppare competenze avanzate di lingua inglese (listening, speaking and writing). Inoltre, nel corso della fase d’aula, alcuni moduli specialistici verranno tenuti da manager e professionisti madrelingua che approfondiranno temi di HR Management e proporranno focus aziendali in modalità partecipativa con svolgimento di task e presentazioni finali da parte degli allievi.

AREA 8
PROJECT WORK

Gli allievi, suddivisi in team, sono impegnati su uno o più progetti concordati preventivamente con singole aziende o altre organizzazioni, sotto la guida di tutor, docenti interni Istao e di un responsabile aziendale. Lo svolgimento del project-work prevede due momenti decisivi: un primo appuntamento degli allievi in azienda, per un brief iniziale sul progetto, e una presentazione finale in cui viene consegnato un report scritto. Durante lo svolgimento gli allievi lavorano in azienda o all’Istao, a seconda della natura del progetto e delle richieste specifiche.


Borse di studio Randstad

PERCORSO PER SPECIALISTI DI APL

Si colloca all’interno del Master in People Management & HR Business Partnering, nell’ultima fase prima dello stage finale. Il percorso nasce dalla richiesta crescente del mondo delle Agenzie per il Lavoro di figure junior, da inserire nella gestione delle sedi, che abbiano le competenze più adeguate per soddisfare le richieste dei diversi soggetti coinvolti nelle attività delle Agenzie.
Attori polifunzionali del mercato del lavoro, le APL offrono esperienza e know-how non solo nella somministrazione ma anche nei servizi di ricerca e selezione, formazione e ricollocamento professionale fungendo da Centro Servizi per chi cerca un’occupazione e da partner strategico per favorire la competitività delle imprese. Necessitano pertanto di professionalità dotate di una solida preparazione tecnica, buone competenze manageriali, flessibilità, intuito, capacità di cogliere, decodificare e gestire le esigenze dei clienti attraverso la messa in pratica di un articolato ventaglio di servizi.

LA FORMULA BUILD YOUR FUTURE:

Il percorso prevede una partecipazione attiva ed integrata delle APL che contribuiscono allo sviluppo professionale delle figure che escono da questo Master. Il loro impegno accompagna gli allievi dall’inizio del percorso formativo fino alla conclusione con lo stage in azienda.
La collaborazione tra ISTAO e le APL è quindi molto forte e si realizza attraverso diverse azioni:

  • Definizione dei moduli specialistici;
  • Taglio pratico ed esperienziale del percorso;
  • Attivazione di stage curriculare.

I candidati, che faranno domanda per partecipare al percorso specialistico, verranno selezionati dalle APL partner del progetto per l’assegnazione delle borse di studio e per l’attivazione dello stage finale.

OBIETTIVI:

Il percorso fornisce le basi teoriche e gli strumenti operativi specialistici necessari per svolgere le principali attività all’interno delle filiali territoriali delle Agenzie per il Lavoro, dalla gestione e implementazione del portfolio clienti, all’elaborazione delle busta paga e agli aspetti contrattualistici del lavoro somministrato. Le competenze specialistiche fornite all’interno del percorso si associano alla conoscenza del sistema impresa e agli strumenti di People Management forniti nella prima fase del Master e completano il percorso formativo per lo sviluppo dell’articolata professionalità richiesta per operare nelle APL.

STRUTTURA:

Il percorso avrà la durata di 160 ore e verrà effettuato alla fine della fase d’aula, prima dello stage finale. Prevede diversi moduli che alternano attività didattiche in aula a laboratori sul campo e sono finalizzati a fornire gli strumenti professionali necessari ad operare nelle Agenzie:

  • Il ruolo delle APL
  • Funzionamento e flusso di lavoro nella filiale
  • Aspetti legali, economici e amministrativi della somministrazione
  • Il mercato delle APL: gestire e sviluppare il business
  • Laboratori e Mini Project Work di approfondimento sul campo

AREA 9
STAGE

Stage individuale di 5 mesi in una delle aziende che collaborano al programma del master o del network.

 



Il Master in People Management & HR Business Partnering è strutturato in moduli didattici e attività trasversali, finalizzati a sviluppare abilità immediatamente applicabili nel contesto lavorativo e a favorire efficaci processi di inserimento e professionalizzazione nei ruoli di gestionali e manageriali caratteristici del People Management. La metodologia ISTAO mira a coniugare il metodo e il rigore scientifico con la pragmaticità e la vicinanza al mondo operativo aziendale.
Attraverso i laboratori, i progetti in azienda e gli stage formativi, gli allievi iniziano a sperimentare durante il percorso formativo le conoscenze e le competenze all’interno della realtà operativa aziendale.

freccia_gialla

Percorso People management

Il Master prepara professionisti con competenze gestionali generaliste e competenze specialistiche relative alla gestione della persona. La trasversalità del profilo in uscita consente l’inserimento nell’ambito delle funzioni di People Management all’interno delle aziende (sia nelle Corporate che nelle PMI), nelle società di di consulenza e di servizi HR, negli enti e agenzie specializzate nei servizi per il lavoro.
Le aree occupazionali del profilo in uscita sono:

  • Organization development
  • People development
  • Amministrazione del personale
  • Payroll, Compensation & Benefits
  • Cost Control e Workforce Planning
  • Outsourcing e Somministrazione di lavoro
  • Relazioni industriali e Sistemi di welfare aziendale
  • Comunicazione interna
  • Recruitment, Selection & Talent Acquisition
  • HR Business Partnership

freccia_arancio

Percorso per Specialisti di APL

Il Percorso forma specialisti che abbiano le competenze richieste per operare nelle Agenzie per il Lavoro oltre ad una solida formazione sugli strumenti di People Management e alla conoscenza dei sistemi di business e delle organizzazioni.
Lo Specialista di APL in particolare si occuperà di:

  • intermediazione;
  • somministrazione di lavoro;
  • ricerca e selezione;
  • outplacement;
  • formazione;
  • business development



Le docenze sono affidate a manager, professionisti e consulenti dei vari settori con una lunga e collaudata collaborazione con ISTAO che adottano una metodologia e un taglio didattico prettamente operativo.



La domanda, redatta sull’apposito modulo online,  dovrà essere accompagnata dalla seguente documentazione inviata all’ISTAO (informa@istao.it):

  • 1 foto formato tessera
  • una memoria nella quale il candidato valuti le proprie esperienze di studio e di lavoro, esponga gli orientamenti per l’attività futura e spieghi le ragioni per cui desidera partecipare al corso;
  • certificati degli studi compiuti, con l’indicazione del voto finale di laurea e delle votazioni riportate nei singoli esami;
  • una sintesi, non superiore ad una pagina, della tesi di laurea e di eventuali pubblicazioni;
  • curriculum vitae;
  • documentazione delle attività di ricerca e di lavoro eventualmente svolte e qualsiasi altro titolo che il candidato ritenga utile presentare (anche lettere di presentazione di insegnanti e/o datori di lavoro).



Le prove di selezione, 28-29 ottobre 2015, mirano a verificare le attitudini, le capacità e le motivazioni di ciascun candidato.
Si articolano in: test di selezione, Assessment Center e colloquio.

Il superamento delle prove scritte non è condizione di esclusione ai colloqui motivazionali

 Test di selezione
Il candidato affronterà tre prove scritte:
Cultura generale ed Economia. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza di temi di attualità ad indirizzo socio-politico e di economia. Per la prova di economia si consiglia il seguente testo: Begg D., Fischer S., Dornbusch R., Microeconomia, McGraw-Hill.
Lingua inglese. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza della lingua Inglese.
Produzione scritta in lingua italiana. Tale prova consiste nella rielaborazione sintetica di un testo selezionato; è volta a verificare la capacità di analisi, sintesi e di scrittura in italiano.

Assessment Center “Role Playing”
I candidati, in piccoli gruppi, sono invitati a sostenere una prova volta ad accertare la capacità di adattamento a situazioni avvicinabili a quelle reali tipiche della vita di azienda e più in generale degli ambienti di lavoro e simili a quelle che si verificheranno durante il Master. Attraverso la prova, osservatori esperti avranno la possibilità di individuare, nel comportamento dei candidati, indici di performance a completamento delle valutazioni emerse in sede di colloquio individuale.

Colloquio di selezione
Sono previsti colloqui individuali con più commissioni diretti a verificare le attitudini e le motivazioni dei candidati. A questa fase viene data un’attenzione particolare ai fini della selezione.

Definizione della graduatoria
La graduatoria di ammissione sarà determinata sulla base delle diverse prove che compongono la procedura di selezione.
Il punteggio massimo ottenibile è pari a 10 ed è determinato nella seguente modalità:
– Test di selezione: 20%
– Assessment Center: 20%
– Colloquio di selezione: 60%
Il punteggio minimo per essere ammessi è 5/10



La quota di frequenza è di 6.500,00 Euro e potrà essere corrisposta nelle seguenti rate:

• I rata – 500,00 € – al momento dell’ammissione
• II rata – 1.500,00 € – entro l’11 dicembre 2015
• III rata – 1.500,00 € – entro il 15 gennaio 2016
• IV rata – 1.500,00 € – entro il 19 febbraio 2016
• V rata – 1.500,00 € – entro il 18 marzo 2016

Coordinate Bancarie ISTAO

• INTESA SAN PAOLO –  IBAN IT89T0306902609100000001145
• BANCA MARCHE – IBAN IT57Y0605502604000000006335
• UNICREDIT BANCA – IBAN IT02U0200802626000000681583
• BANCA POPOLARE DI ANCONA – IBAN IT35B0530802684000000012874



I migliori candidati individuati al termine delle prove di selezione, potranno accedere, in base alla graduatoria definita dalla Commissione, a borse di studio a copertura totale o parziale (pari al 50% della tassa di frequenza) per la partecipazione al Master.
Il Soggetto erogatore della borsa di studio, in funzione dei requisiti specifici, se richiesti, e attraverso una valutazione diretta, potrà a suo insindacabile giudizio assegnare la borsa tra gli eligibili.
Il beneficiario della borsa avrà l’obbligo di frequenza per tutta la durata del corso.
Dovrà produrre una relazione a metà corso e una a fine corso sull’attività svolta.

AIDP Gruppo Regionale Marche
AIDP Gruppo Regionale Marche
  • n. 1 borsa di studio
Angelini ACRAF
Angelini Acraf
  • n. 1 borsa di studio
logo Salini Impregilo
Salini Impregilo
  • n. 1 borsa di studio parziale
Randstad
Randstad
  • n. 4 borse di studio riservate al Percorso Specialistico di APL del Master


Tutti gli allievi ammessi al Master potranno usufruire di prestiti sull’onore a tassi particolarmente favorevoli. L’Ass-Istao contribuisce nella misura del 30% al pagamento degli interessi.

Master in Strategia e Management d’Impresa, 49a edizione


Durata 10 mesi
– 4 mesi in aula
– 2 mesi project-work
– 4 mesi di stage


(49ª edizione)  2015

Inizio 9 novembre 2015

percorso full time

 

Il Master in Strategia e Management d’Impresa è un percorso accreditato ASFOR che fornisce una visione generale del sistema azienda.

Scadenza domande 26 ottobre 2015
Selezioni 28 e 29 ottobre 2015


Il Master in Strategia e Management d’impresa si rivolge a laureati in discipline economiche, ingegneristiche, giuridiche e umanistiche con una buona conoscenza della lingua inglese. Le metodologie e l’approccio pragmatico del Master offrono l’opportunità di valorizzare i diversi profili in vista dell’inserimento in realtà organizzative e in aree aziendali in linea con le caratteristiche dell’allievo.

LE NUOVE STRATEGIE DI MANAGEMENT NELL’IMPRESA

Lavorare in organizzazioni complesse come l’impresa richiede una preparazione adeguata e coerente con i principi che regolano oggi il mercato e determinano la capacità delle aziende di creare valore: capacità di analisi, immaginazione, velocità di calcolo e reazione, proattività, comprensione o “game rules” e rispettabilità.
La competitività delle aziende si gioca sempre più sulla qualità delle risorse impiegate: il contesto odierno seleziona
infatti le imprese (e le persone che vi lavorano) sulla base di valori e di competenze che nell’arco di pochi anni si sono rapidamente modificati arrivando a modellare nuovi modelli organizzativi ed economici di business.
Le figure manageriali sono gli attori e i motori del cambiamento organizzativo perché ad essi è assegnato il compito di tradurre stimoli, idee e strategie in soluzioni tecniche operative. Oggi come non mai la formazione manageriale si deve modulare e affinare sulle effettive esigenze delle imprese che partecipano attivamente alla costruzione dei percorsi per sviluppare le competenze secondo le loro necessità.


Mantenendo la struttura e le aree didattiche che hanno da sempre costituito il percorso del MASTER IN STRATEGIA E MANAGEMENT D’IMPRESA, questa edizione presenta le seguenti novità:

freccia_rossa

Ampliamento di contenuti e strumenti nell’area dedicata alla preparazione e all’entrata nel mondo del lavoro: nuovi format per lo sviluppo di capacità relazionali, di adattabilità, per la gestione di sé nei contesti mutevoli e innovativi; role play, storytelling e interattività di gruppo per la risoluzione di problemi e lo sviluppo di capacità di ascolto, equilibrio, rispetto di sé e degli altri; strumenti e tecniche di visione e analisi dei processi aziendali e di rete.

freccia_rossa

Focus esperienziali (laboratori e business game) sugli strumenti di gestione richiesti dalle imprese nelle aree della sostenibilità economica e sociale (new budgeting models; nuovi format e nuovi codici di responsabilità sociale), del marketing (social & web, esperienziale), del people management (modelli di leadership partecipativa), della progettazione e dell’innovazione (design thinking, modelli di rete e di sistema).

freccia_rossa

Execution Management in English. Tra le attività finalizzate a sviluppare le competenze avanzate di Business English (listening, speaking and writing), nel corso della fase d’aula alcuni moduli verranno tenuti da manager e professionisti madrelingua che approfondiranno i temi manageriali e proporranno focus aziendali in modalità partecipativa con svolgimento di task e presentazioni finali da parte degli allievi.



smi_2015_a

Il Master in Strategia e Management d’Impresa mira a formare giovani manager capaci di operare nei mutevoli contesti organizzativi, in mercati tradizionali e innovativi, nazionali e internazionali, integrando nel programma contenuti e temi proposti dalle imprese che collaborano attivamente con ISTAO.


Il Master ha come obiettivo lo sviluppo di:

freccia_rossa

COMPORTAMENTI
MANAGERIALI

Attraverso attività laboratoriali, team work, role play e simulazioni si addestrano i futuri manager ad operare con efficacia in qualsiasi contesto aziendale sviluppando un approccio imprenditivo e la capacità di visione e anticipazione dei cambiamenti.

freccia_rossa

COMPETENZE
TECNICO-MANAGERIALI

Attraverso moduli dedicati, docenze specializzate di professionisti del settore e case studies, si sviluppano le competenze tecnico-manageriali che consentono di agire sulla business strategy e sulla business efficency dell’azienda.

freccia_rossa

CONOSCENZE
SPECIALISTICHE

In questa macroarea si sviluppano le conoscenze specialistiche della gestione d’azienda attraverso moduli didattici e progetti di addestramento all’analisi e all’intervento sul campo con riferimento ai differenti aspetti del management.



AREA 1
ORIENTAMENTO
E TEAM WORKING

Nella prima area si sviluppano i comportamenti manageriali che guideranno i percorsi individuali degli allievi. L’orientamento si sviluppa attraverso tre livelli: percorso di autoconsapevolezza, conoscenza del mercato del lavoro e sviluppo di comportamenti trasversali come: capacità di team working, public speaking, comunicazione, negoziazione, gestione dello stress, leadership, people management, business english.

AREA 2
ECONOMICS
FOR BUSINESS

L’area, attraverso alcune lezioni introduttive, mira a fornire una introduzione ai principali aggregati e strumenti economici utili all’analisi e all’interpretazione di strutture, azioni e comportamenti di organizzazioni e soggetti sui mercati. Sono introdotti elementi di micro e macro economia, concetti di etica economia e business, elementi di statistica e analisi dati, concetti base di organizzazione e mercato, evoluzione dei modelli organizzativi e di business. Sulla base delle conoscenze acquisite gli allievi saranno coinvolti nella stesura di un report su un tema di attualità economico/industriale.

  • Economics for business
  • Elementi di macro e micro economia per il business
  • Statistica di base
  • Strategie di integrazione verticale
  • Etica ed economia 
  • Ricerca sul campo

AREA 3
ORGANIZZAZIONE
E STRATEGIE
DI IMPRESA

In questa area è presentata l’“impresa” nella sua complessità funzionale, economica, organizzativa e strategica. I partecipanti imparano ad analizzare l’impresa nei suoi processi funzionali e interattivi e a interpretare le scelte di mercato e di governance con riferimento agli scenari di cambiamento e ai mutevoli fattori di competitività. Gli allievi saranno coinvolti in attività di lettura e decodifica dei modelli aziendali direttamente in azienda.

  • Organizzazione e modelli organizzativi d’impresa
  • Processi e tecniche di rappresentazione
  • Strategie d’impresa
  • Strategie di internazionalizzazione
  • Strategy into action: dalla pianificazione all’azione (simulazione di gestione d’azienda)
  • Turnaround
  • Workshop aziendali e seminari

AREA 4
ACCOUNTING
E PIANIFICAZIONE
AZIENDALE

Affronta il tema dell’analisi dei costi e della valutazione degli aspetti finanziari come supporto alle decisioni aziendali di breve e di lungo periodo. Le singole unità didattiche spaziano dall’analisi di bilancio di esercizio al controllo di gestione, fino alla finanza straordinaria e alle scelte di pianificazione strategica.
Il modulo include interventi finalizzati a sviluppare familiarità con le principali tecniche di gestione aziendale. La crescente complessità del contesto competitivo e l’impatto delle tecnologie informatiche sulla gestione dell’azienda richiedono competenze professionali aggiornate e capacità di leggere l’andamento economico finanziario oltre a tradurre i dati in informazioni e decisioni strategiche.

  • Obiettivi e strumenti della contabilità aziendale
  • Analisi economica e finanziaria
  • Il controllo dei costi per le decisioni aziendali
  • Controllo di gestione
  • Budgeting
  • Corporate Finance
  • Mergers & Acquisition

AREA 5
MARKETING
AND SALES

L’Area sviluppa le competenze relative alle strategie e alle politiche di marketing, comunicazione e sales più efficaci, spaziando dagli strumenti tradizionali al mondo web. Si forniscono gli elementi di base per una lettura del contesto competitivo in cui opera l’impresa e per una corretta gestione delle reti commerciali. Principale obiettivo del modulo è quello di fornire, attraverso i diversi insegnamenti proposti, le metodologie e gli strumenti per la lettura del contesto competitivo in cui opera l’impresa e per la valutazione di nuovi target di mercato. Il taglio pratico delle lezioni coinvolge gli studenti nella elaborazione di veri e propri piani di Marketing.

  • Dal marketing strategico al marketing operativo
  • Web & Social Media marketing
  • Business intelligence
  • Sales Management
  • Strategie distributive, retail marketing & store management
  • Innovazione di prodotto e fattibilità economico-finanziaria: laboratorio
  • Workshop aziendali

AREA 6
RISORSE UMANE
E INNOVAZIONE

L’Area fornisce le principali e più aggiornate conoscenze relative al People Management con particolare focus sulla progettazione e implementazione di politiche e sistemi di gestione delle persone per ottimizzare e valorizzare potenzialità e risorse. Nell’area sono inoltre sviluppati gli strumenti di Project Management, l’architettura dei sistemi informativi aziendali e i processi di innovazione.

  • La funzione HR
  • People e performance management
  • Project Management
  • Il processo di innovazione
  • Business process rengineering
  • Sistemi informativi

AREA 7
OPERATIONS

Quest’ area sviluppa le conoscenze e le competenze relative alla organizzazione della produzione, funzione centrale per il conseguimento di risultati cost-saving e business efficiency. Acquisti, approvvigionamenti e logistica sono analizzate in una ottica di processo e di interfunzionalità con le altre funzioni aziendali. Elementi e tecniche di Supply Chain Management sono sviluppati con riferimento a casi aziendali attraverso workshop e simulazioni.

  • Il supply management e la gestione degli stock
  • Metodologie e tecnologie LEAN
  • Gli acquisti

AREA 8
PROGRAMMA ADI –
Addestramento Diagnosi
e Intervento

Area fondamentale del Master grazie alla quale l’allievo approfondisce le conoscenze acquisite durante la fase d’aula e sperimenta la realtà operativa aziendale. Il contatto con le aziende permette di vivere un’esperienza di lavoro stimolante, che fa emergere le caratteristiche professionali e personali di ciascun allievo. Il programma ADI prevede due fasi:

freccia_rossa

Prima fase:
PROJECT WORK

Nella prima fase gli allievi del Master, suddivisi in team, sono impegnati su uno o più progetti concordati preventivamente con singole aziende o altre organizzazioni, sotto la guida di tutor, docenti interni
Istao e di un responsabile aziendale. Lo svolgimento del project-work prevede due momenti decisivi: un primo appuntamento degli allievi in azienda, per un brief iniziale sul progetto, e una presentazione finale in cui viene consegnato un report scritto. Durante lo svolgimento gli allievi lavorano in azienda o all’Istao, a seconda della natura del progetto e delle richieste specifiche.


freccia_rossa

Seconda fase:
CHECK UP AZIENDALE

Il check up aziendale è un’attività che consente di lavorare su aspetti di interesse prioritario per la gestione delle aziende di oggi. Le imprese sono protagoniste nella co-progettazione e proposizione dei progetti di intervento finalizzati a introdurre miglioramenti o a risolvere criticità. Obiettivo del Check up è infatti verificare lo stato di salute dell’azienda e la sua capacità di reagire a eventi o anticiparli attraverso l’analisi del contesto di business e della struttura interna attraverso un primo approccio a livello generale di sistema (fatturato, clienti, tecnologia e know how, investimenti) e un secondo focalizzato su singole aree o processi.

 

AREA 9
EXECUTION
MANAGEMENT IN
ENGLISH

Il modulo si sviluppa trasversalmente a tutto il percorso formativo. Gli allievi suddivisi in gruppi sono seguiti da docenti madrelingua e coinvolti in simulazioni di contesti aziendali e role playing. Inoltre, nel corso della fase d’aula, alcuni moduli specialistici verranno tenuti da manager e professionisti madrelingua che approfondiranno temi di Management e proporranno focus aziendali in modalità partecipativa con svolgimento di task e presentazioni finali da parte degli allievi.

AREA 10
STAGE

Stage individuale della durata di 4 mesi.

 





La figura in uscita dal Master in Strategia e Management d’impresa è in grado di inserirsi nelle principali funzioni dell’odierno contesto organizzativo adottando, nello svolgimento delle attività legate ad una singola area aziendale, una visione organica e sistemica del governo dell’impresa e dei suoi processi.
Le aree occupazionali del profilo in uscita sono:
• Accounting
• Planning & Control
• Operations
• Organizzazione
• Finanza
• Marketing
• Sales & After Sales



La metodologia ISTAO ha sempre mirato a coniugare il metodo e il rigore scientifico con la pragmaticità e la vicinanza al mondo operativo aziendale. Attraverso i laboratori e i progetti in azienda e gli stage formativi, gli allievi sperimentano le conoscenze acquisite e sperimentano la realtà operativa aziendale. Il contatto con le aziende permette di vivere un’esperienza di lavoro stimolante che fa anche emergere le caratteristiche professionali e personali di ciascun allievo.
Il momento principale di tale scambio si traduce nella realizzazione del programma di Addestramento, Diagnosi e Intervento, mediante i quali gli allievi vengono preparati all’analisi di situazioni complesse o di problematiche, per individuare interpretazioni o ipotesi di soluzione da presentare all’azienda proponente.



Le docenze sono affidate a manager, professionisti e consulenti dei vari settori con una lunga e collaudata collaborazione con ISTAO che adottano una metodologia e un taglio didattico prettamente operativo.



La domanda, redatta sull’apposito modulo online,  dovrà essere accompagnata dalla seguente documentazione inviata all’ISTAO (informa@istao.it):

  • 1 foto formato tessera
  • una memoria nella quale il candidato valuti le proprie esperienze di studio e di lavoro, esponga gli orientamenti per l’attività futura e spieghi le ragioni per cui desidera partecipare al corso;
  • certificati degli studi compiuti, con l’indicazione del voto finale di laurea e delle votazioni riportate nei singoli esami;
  • una sintesi, non superiore ad una pagina, della tesi di laurea e di eventuali pubblicazioni;
  • curriculum vitae;
  • documentazione delle attività di ricerca e di lavoro eventualmente svolte e qualsiasi altro titolo che il candidato ritenga utile presentare (anche lettere di presentazione di insegnanti e/o datori di lavoro).



Le prove di selezione, 28-29 ottobre 2015, mirano a verificare le attitudini, le capacità e le motivazioni di ciascun candidato.
Si articolano in: test di selezione, Assessment Center e colloquio.

Il superamento delle prove scritte non è condizione di esclusione ai colloqui motivazionali

 Test di selezione
Il candidato affronterà tre prove scritte:
Cultura generale ed Economia. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza di temi di attualità ad indirizzo socio-politico e di economia. Per la prova di economia si consiglia il seguente testo: Begg D., Fischer S., Dornbusch R., Microeconomia, McGraw-Hill.
Lingua inglese. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza della lingua Inglese.
Produzione scritta in lingua italiana. Tale prova consiste nella rielaborazione sintetica di un testo selezionato; è volta a verificare la capacità di analisi, sintesi e di scrittura in italiano.

Assessment Center “Role Playing”
I candidati, in piccoli gruppi, sono invitati a sostenere una prova volta ad accertare la capacità di adattamento a situazioni avvicinabili a quelle reali tipiche della vita di azienda e più in generale degli ambienti di lavoro e simili a quelle che si verificheranno durante il Master. Attraverso la prova, osservatori esperti avranno la possibilità di individuare, nel comportamento dei candidati, indici di performance a completamento delle valutazioni emerse in sede di colloquio individuale.

Colloquio di selezione
Sono previsti colloqui individuali con più commissioni diretti a verificare le attitudini e le motivazioni dei candidati. A questa fase viene data un’attenzione particolare ai fini della selezione.

Definizione della graduatoria
La graduatoria di ammissione sarà determinata sulla base delle diverse prove che compongono la procedura di selezione.
Il punteggio massimo ottenibile è pari a 10 ed è determinato nella seguente modalità:
– Test di selezione: 20%
– Assessment Center: 20%
– Colloquio di selezione: 60%
Il punteggio minimo per essere ammessi è 5/10



La quota di frequenza è di 7.500,00 Euro e potrà essere corrisposta nelle seguenti rate:

• I rata – 700,00 € – al momento dell’ammissione
• II rata – 1.700,00 € – entro l’11 dicembre 2015
• III rata – 1.700,00 € – entro il 15 gennaio 2016
• IV rata – 1.700,00 € – entro il 19 febbraio 2016
• V rata – 1.700,00 € – entro il 18 marzo 2016

Coordinate Bancarie ISTAO

• INTESA SAN PAOLO – IBAN IT89T0306902609100000001145
• BANCA MARCHE – IBAN IT57Y0605502604000000006335
• UNICREDIT BANCA – IBAN IT02U0200802626000000681583
• BANCA POPOLARE DI ANCONA – IBAN IT35B0530802684000000012874



I migliori candidati individuati al termine delle prove di selezione, potranno accedere, in base alla graduatoria definita dalla Commissione, a borse di studio a copertura totale o parziale (pari al 50% della tassa di frequenza) per la partecipazione al Master.
Il Soggetto erogatore della borsa di studio, in funzione dei requisiti specifici, se richiesti, e attraverso una valutazione diretta, potrà a suo insindacabile giudizio assegnare la borsa tra gli eligibili.
Il beneficiario della borsa avrà l’obbligo di frequenza per tutta la durata del corso.
Dovrà produrre una relazione a metà corso e una a fine corso sull’attività svolta.

Banca Popolare di Ancona
Banca Popolare di Ancona
  • n. 2 borse totali intitolate a Luigi Bacci, riservate a laureati in discipline economiche
  • n. 1 borsa totale
Fiduciaria Marche
Fiduciaria Marche
  • n. 2 borse parziali intitolata a Loris Mancinelli, riservate a laureati in discipline economiche o giuridiche
logo Imab Group
Imab Group
  • n. 1 borsa parziale

KPMG
Studio Associato – Consulenza legale e tributaria (KPMG)
  • n. 1 borsa parziale, riservata a studenti con  una delle seguenti classi di laurea:
    –  Specialistiche 64/S o magistrale LM 56 in scienze dell’economia;
    –  Specialistiche 84 S o magistrale LM 77 in scienze economico-aziendali.
PluService.net
PluService
  • n. 2 borse parziali
Famiglia Vannucci
Famiglia Vannucci
  • n. 2 borse totali intitolate ad Adele ed Atto Vannucci



Tutti gli allievi ammessi al Master potranno usufruire di prestiti sull’onore a tassi particolarmente favorevoli. L’Ass-Istao contribuisce nella misura del 30% al pagamento degli interessi.

Master in Sales & Marketing, 2ᵃ edizione

Il Master in Sales & Marketing trasferisce le competenze chiave per operare nell’area delle vendite, del post-vendita e del marketing in contesti nazionali e multinazionali altamente sfidanti.

 

Molte aziende importanti partecipano e contribuiscono allo sviluppo professionale delle figure che escono dal Master in Sales & Marketing. Il loro impegno accompagna gli allievi dall’inizio del percorso formativo fino alla conclusione con lo stage in azienda.
La collaborazione tra ISTAO e aziende è quindi molto forte e si realizza attraverso diverse azioni:
• I programmi didattici vengono definiti secondo le esigenze delle imprese
• Al Master viene garantito un taglio pratico ed esperienziale
• Le aziende partecipanti al progetto saranno presenti durante tutto il percorso formativo – saranno le protagoniste dei project-work ed ospiteranno gli allievi per lo stage curriculare.

Caratteristica fondamentale di questo progetto è che il PLACEMENT avviene prima, ossia all’avvio del Master e non dopo, al termine del percorso formativo.

Questo processo garantisce una crescita reciproca sia dell’allievo sia dell’azienda e assicura a quest’ultima la possibilità di inserire nel proprio organico giovani fortemente motivati e preparati al termine della formazione esperienziale.

Anche i candidati che non vincono la Borsa di Studio potranno partecipare al Master ed avranno un Placement garantito in una delle aziende del Network ISTAO.

Alcune aziende scelgono l’allievo e agevolano il suo percorso di studio tramite Borsa di Studio

 

Altre aziende collaborano al Master aiutando ISTAO nella programmazione e nei programmi didattici

 
Inizio  20 Maggio 2015
Durata 10 mesi

• 4 mesi in aula
• 2 mesi project-work
• 4 mesi di stage

Prove di selezione 6 maggio 2015

 

 

 

Destinatari 

Il Master in Sales & Marketing si rivolge a laureati in discipline economiche, ingegneristiche, giuridiche e umanistiche con una buona conoscenza della lingua inglese. Le metodologie e l’approccio pragmatico del Master rappresentano opportunità di valorizzazione dei diversi profili.

 

Finalità e struttura 

Nuove regole del gioco

I cambiamenti epocali che si sono velocemente susseguiti in un decennio nell’economia globale hanno trasformato radicalmente “features and rules of the game”: nuovi scenari e trend demografici prospettano lo sviluppo di nuovi bisogni e necessità, le rivoluzioni geopolitiche hanno ridisegnato assetti e valori culturali sullo scenario internazionale decretando la fine di mercati tradizionali e l’esplosione di nuovi, nuove tecnologie nella comunicazione e nel networking hanno rivoluzionato comportamenti individuali, sociali e modalità di aggregazione, profilazione e promozione.

Ricomposizione del valore

Ne consegue che oggi il vantaggio competitivo delle imprese è determinato dalla capacità di riconfigurare in tempi rapidi la propria catena del valore, cioè la sequenza di attività – ideazione, produzione, vendita, distribuzione, promozione dei propri prodotti/servizi – che efficientemente integrate e coordinate è generatrice di un valore finale “riconosciuto” e quindi remunerato dal mercato. L’obiettivo di generare produttività in tutti i comparti della filiera produttiva e/o nei diversi anelli della catena del valore in una logica di integrazione, comporta un nuovo modello organizzativo (di filiera) e dunque un nuovo modo di rapportarsi dentro e fuori l’organizzazione per meglio governare la complessità di sistema.

Sostenibilità e valore

La ricomposizione della catena del valore reintegra anche la sostenibilità (economica, sociale e ambientale) nei calcoli di redditività aziendale in quanto nuovo fattore di competitività e strategico per le politiche comunicative e commerciali sui mercati.

Il nuovo marketing

Cambiano quindi le finalità e gli obiettivi del marketing: le aziende sono focalizzate sulla creazione di valore (margine economico) lungo tutta la catena del valore, che si identifica nella filiera di appartenenza. Nella filiera il valore non viene creato solo a valle del processo ma in ogni fase della lavorazione, della trasformazione e della commercializzazione. Diversamente da logiche strettamente funzionali e autonome, le attività di vendita, distribuzione e logistica si connettono con le analisi e le decisioni del marketing in un unico processo (flow): dalla ideazione e progettazione del prodotto/servizio, allo studio dei mercati nei loro trend evolutivi, alle dinamiche comportamentali e decisionali del consumatore, alla costruzione e gestione di reti vendita, del merchandising, fino alla promozione sui canali distributivi e alla comunicazione relativa a tutte le fasi additive di valore.

Master e competenze

Le figure richieste per operare in una visione integrata Industria-Distribuzione-Consumatore dovranno tener conto del ruolo sempre più attivo del consumatore (pro-sumer) nella creazione del proprio prodotto, ma anche delle trasformazioni dei modelli distributivi e dei più innovativi strumenti di analisi, comunicazione e connessione offerti dalle nuove tecnologie.

Il Master in Sales & Marketing sviluppa competenze di:

  • Analisi e interpretazione dei trend evolutivi dei mercati nazionali ed esteri
  • Analisi delle potenzialità di sviluppo di nuovi business (business developer)
  • Governo dei processi commerciali in modo integrato
  • Ricerca e analisi dati per lo sviluppo del business
  • Ideazione e realizzazione di programmi di marketing e piani di vendita
  • Progettazione, gestione e controllo di azioni integrate tra sales, trade e mktg
  • Coordinamento di strategie di mercato fisico e virtuale, gestione di canali tradizionali ed elettronici, web marketing e e-commerce, marketing intelligence
  • Accompagnamento in impresa verso approcci di tipo “micromarketing”
  • Sviluppo e implementazione strategie di fidelizzazione clienti (loyalty e CRM)
  • Trade e category marketing
  • Negoziazione, contrattualistica e distribuzione nei mercati internazionali
  • Analisi e gestione clienti e comportamenti di acquisto e domanda di servizi commerciali
  • Organizzazione e gestione di reti e punti vendita (mktg di canale)

 

Metodologia didattica

Il master è strutturato in moduli didattici e attività trasversali, finalizzati a sviluppare conoscenze e abilità immediatamente applicabili al contesto lavorativo e a favorire efficaci processi di inserimento e professionalizzazione nei ruoli gestionali e manageriali caratteristici del settore.

Build your future

Il master prevede una partecipazione attiva ed integrata nella didattica da parte delle aziende sponsor.
Le aziende che intendono partecipare contribuiranno allo sviluppo professionale delle figure in uscita accompagnando gli allievi sin dalla fase di selezione.

Aree didattiche

La fase d’aula si sviluppa nelle seguenti aree tematiche:

AREA 1 – ORIENTAMENTO E TEAM WORKING
Questa area si sviluppa lungo il percorso di master attraverso una serie di attività trasversali finalizzate a sviluppare capacità di analisi e decodifica delle motivazioni e dei comportamenti individuali e di gruppo.

AREA 2 – IL SISTEMA IMPRESA: L’IMPRESA COME “NEXUS” DI PROCESSI
Fornire una visione dell’organizzazione aziendale in termini di sistema di processi strettamente raccordato alla strategia. L’impresa viene presentata nelle sue diverse aree e con riferimento ai processi di integrazione che la legano, anche in composizione reticolare, all’ambiente esterno e ai suoi stakeholders. La ricomposizione della catena del valore è fondamentale per ridefinire i modelli organizzativi alla luce dei cambiamenti di scenario socio-economico.

AREA 3 – IMPRESA E NUOVI MERCATI: TREND E TRAIETTORIE INNOVATIVE A LIVELLO GLOBALE
Saper decodificare i cambiamenti, interpretare l’evoluzione dello scenario e il suo impatto sulle dinamiche interne d’impresa è un presupposto fondamentale per costruire un agire imprenditoriale e manageriale consapevole, dotato di coerenza progettuale ed orientato alla costruzione del valore.

AREA 4 – MARKETING STRATEGICO E MARKETING OPERATIVO: DAL PROCESSO AL PIANO DI MARKETING
Saper gestire il processo che va dalla pianificazione strategica delle attività di marketing, all’utilizzo degli strumenti operativi e allo sviluppo del prodotto in termini di innovazione.

AREA 5 – SALES MANAGEMENT: DALLA STRATEGIA ALLE AZIONI COMMERCIALI EFFICACI
Affrontare la gestione delle vendite in ogni suo aspetto: dal sales planning con la definizione degli obiettivi (forecasting) e gestione della domanda, al sales staff con la definizione qualitativa dei compiti assegnati, fino al sales reporting in cui vengono sottolineati gli indicatori chiave di prestazione, i KPI della forza vendita.

AREA 6 – TRA MARKETING E SALES: IL MARKETING VEICOLATO DAL TRADE – FROM CONSUMER TO RETAIL SUPPORT
Trasferire strumenti e nozioni utili a sfruttare le potenzialità del marketing verso i clienti B2B e non solo. Il modulo trasferisce gli strumenti per un’efficace mappatura dei canali di distribuzione di primo e secondo livello e strumenti di pianificazione per sviluppare offerte mirate e incisive.

AREA 7 – INNOVAZIONE: IL WEB MARKETING – NUOVI STRUMENTI E NUOVI RUOLI
Trasmettere gli strumenti chiave per l’implementazione di una Social media strategy per le imprese, mirando allo sviluppo, versante “online”, di importanti asset intangibili quali la Brand Identity e la Brand Reputation e affiancando strumenti operativi e di verifica. Particolare attenzione sarà dedicata ai nuovi ruoli e alla ridefinizione delle professioni operanti nell’area marketing & sales nella dimensione web.

AREA 8 – BUSINESS ENGLISH
Il modulo si sviluppa trasversalmente a tutto il percorso formativo. Gli allievi, suddivisi in piccoli gruppi con livelli di conoscenza omogenei, sono seguiti da docenti madrelingua e coinvolti in simulazioni di contesti aziendali e role playing.

AREA 9 – PROJECT WORK
Area dedicata alla realizzazione di due progetti in azienda (project-work) mediante i quali si preparano gli allievi all’analisi di situazioni complesse, per individuare ipotesi di soluzione da proporre all’azienda committente. Durante questo periodo gli allievi avranno modo di relazionarsi con diversi interlocutori aziendali, seguiti da un consulente ISTAO.

AREA 10 – STAGE
Stage individuale della durata di 4 mesi.

Faculty

La Faculty è composta prevalentemente da dirigenti di aziende nazionali ed internazionali e da consulenti di direzione per garantire ai Master il taglio pratico e in linea con le esigenze del mondo produttivo.

 

Profilo in uscita e aree occupazionali

Il profilo in uscita, forte di una conoscenza a 360° del sistema impresa e con spiccate competenze economiche, gestionali ed organizzative, sarà in grado di inserirsi nell’area Marketing & Sales delle imprese, ed in particolare nelle seguenti funzioni:

  • business development
  • brand marketing
  • trade marketing
  • brand e communication
  • key account management
  • sales
  • after sales
  • CRM
  • export management
  • store/floor/shop management
  • web/digital marketing

 

Selezione, ammissione e costi 

La domanda, redatta sull’apposito modulo disponibile online e corredata da due fotografie formato tessera su fondo chiaro, dovrà pervenire all’ISTAO (informa@istao.it), accompagnata dai seguenti documenti in carta libera:

  • una memoria nella quale il candidato valuti le proprie esperienze di studio e di lavoro, esponga gli orientamenti per l’attività futura e spieghi le ragioni per cui desidera partecipare al corso;
  • certificati degli studi compiuti, con l’indicazione del voto finale di laurea e delle votazioni riportate nei singoli esami;
  • una sintesi, non superiore ad una pagina, della tesi di laurea e di eventuali pubblicazioni;
  • curriculum vitae;
  • documentazione delle attività di ricerca e di lavoro eventualmente svolte e qualsiasi altro titolo che il candidato ritenga utile presentare (anche lettere di presentazione di insegnanti e/o datori di lavoro).
Procedure di selezione

Le prove di selezione mirano a verificare le attitudini, le capacità e le motivazioni di ciascun candidato. Si articolano in: test di selezione, Assessment Center e colloquio di selezione.

Il superamento delle prove scritte non è condizione di esclusione ai colloqui motivazionali.

  • Test di selezione
    Il candidato affronterà tre prove scritte:
    Cultura generale ed Economia. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza di temi di attualità ad indirizzo socio-politico e di economia. Per la prova di economia si consiglia il seguente testo: Begg D., Fischer S., Dornbusch R., Microeconomia, McGraw-Hill.
    Lingua inglese. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza della lingua Inglese.
    Produzione scritta in lingua italiana. Tale prova consiste nella rielaborazione sintetica di un testo selezionato; è volta a verificare la capacità di analisi, sintesi e di scrittura in italiano.
  • Assessment Center “Role Playing”
    I candidati, in piccoli gruppi, sono invitati a sostenere una prova volta ad accertare la capacità di adattamento a situazioni avvicinabili a quelle reali tipiche della vita di azienda e più in generale degli ambienti di lavoro e simili a quelle che si verificheranno durante il Master. Attraverso la prova, osservatori esperti avranno la possibilità di individuare, nel comportamento dei candidati, indici di performance a completamento delle valutazioni emerse in sede di colloquio individuale.
  • Colloquio di selezione
    Sono previsti colloqui individuali con più commissioni diretti a verificare le attitudini e le motivazioni dei candidati. A questa fase viene data un’attenzione particolare ai fini della selezione.
  • definizione della graduatoria
    La graduatoria di ammissione sarà determinata sulla base delle diverse prove che compongono la procedura di selezione.
    Il punteggio massimo ottenibile è pari a 10 ed è determinato nella seguente modalità:
    – Test di selezione: 20%
    – Assessment Center: 20%
    – Colloquio di selezione: 60%
    Il punteggio minimo di selezione è 5/10
Costi

La quota di frequenza è di 6.000,00 Euro e potrà essere corrisposta in quattro rate.

• I rata – 600,00 € – al momento dell’ammissione
• II rata – 1.800,00 € – entro l’8 giugno 2015
• III rata – 1.800,00 € – entro il 7 luglio 2015
• IV rata – 1.800,00 € – entro il 7 settembre 2015

Per gli assegnatari di Borsa di Studio, le rate andranno corrisposte mantenendo le stesse scadenze ma versando un importo dimezzato.

 

 

 Prestiti Ass-Istao

Tutti gli allievi ammessi al Master potranno usufruire di prestiti sull’onore a tassi particolarmente favorevoli. L’Ass-Istao contribuisce nella misura del 30% al pagamento degli interessi.

Master in Account management & HR services, 1ᵃ edizione

 

Primo ed unico master in Italia che ti prepara a lavorare nelle APL

IL LAVORO TI ASPETTA!

Il Master in Account Management & HR Services, organizzato in collaborazione con Randstad, permette di acquisire competenze specialistiche del mondo delle agenzie per il lavoro e un’eccellente conoscenza dell’impresa per affrontare con successo le attuali sfide del mercato del lavoro.

 

randstad

 

Inizio 31 ottobre 2014

Durata 11 mesi

fase residenziale 4 mesi aula + 1 mese project-work
stage 6 mesi lavorativi a partire da marzo 2015

Prove di selezione 16 e 22 ottobre 2014

 

DISPONIBILI 10 BORSE DI STUDIO

• 7 Borse a copertura totale, erogate da Randstad
3 Borse a parziale copertura, erogate da ISTAO

 

 

Tutti i partecipanti saranno dotati di un Tablet  che resterà di loro proprietà e il cui costo è compreso nella quota di iscrizione al Master.

 

 

 

Destinatari

Il Master si rivolge a laureati in discipline economiche, ingegneristiche, giuridiche e umanistiche con una buona conoscenza dell’inglese. Le metodologie e l’approccio pragmatico del Master rappresentano, opportunità di valorizzazione dei diversi profili.

 

Finalità e programma

Il settore delle Agenzie per il Lavoro nel nostro Paese è in forte crescita. Costituito da circa ottanta operatori per un fatturato annuale di oltre 5 miliardi di euro, richiede professionalità capaci di soddisfare esigenze diverse. Il Master in Account Management & HR Services è il primo Master in Italia che mira a soddisfare la crescente domanda di manager qualificati da parte delle agenzie per il lavoro. Il Master si avvale del contributo e del supporto di Randstad, secondo player mondiale nel campo delle risorse umane.

Aree didattiche

Il percorso formativo si articola in 8 aree ognuna delle quali intende approfondire un aspetto peculiare dell’attività dell’agenzia, un project-work operativo in azienda della durata di un mese e uno stage finale individuale in agenzia di 6 mesi.

AREA 1 – ORIENTAMENTO E TEAM BUILDING
Outdoor, Team Building & Team Working – Public Speaking – Orientamento e bilancio delle competenze

AREA 2 – L’IMPRESA
Economics for Business: i concetti base di economia per comprendere l’impresa – Le determinanti del settore – Modelli strategici e modelli organizzativi – Le principali funzioni aziendali e le loro connessioni – Il Flow in azienda

AREA 3 – IL MERCATO DELLE APL
Come approcciare e sviluppare il Business – La gestione dei clienti e dei prodotti/servizi – La definizione della proposta commerciale – Attività di comunicazione e promozione – Lo sviluppo e il posizionamento del brand – Le competenze trasversali dell’account: strategie e tecniche di comunicazione e negoziazione – Orientamento al cliente

AREA 4 – LEGAL & ADMINISTRATION
La contrattazione collettiva – Inquadramento e mansioni – Il rapporto di lavoro – L’apprendistato – I contratti di lavoro flessibile – Il CCNL dei somministrati – Gli elementi della retribuzione – La contribuzione previdenziale e assistenziale obbligatoria – Gli elementi retributivi del CCNL dei somministrati – Il mercato del lavoro e le relazioni Sindacali-Industriali

AREA 5 – HR SERVICES
Il funzionamento delle APL – Job design, Job description, valutazione dei ruoli e politiche retributive – Gestione annunci – I canali di recruitment – Tecniche e metodi di selezione – Servizi di outplacement – La gestione dei rapporti tra azienda e selezionati – La gestione del rapporto tra lavoratore somministrato e APL – Cultural Diversity

AREA 6 – BUSINESS ENGLISH
Dedicato al perfezionamento delle conoscenze e delle capacità di utilizzo della lingua inglese in contesti professionali, l’attività si colloca lungo tutto il percorso formativo, viene gestita da docenti madrelingua e organizzata per piccoli gruppi con livelli di conoscenza omogenei e prevede simulazioni di contesti aziendali e role playing.

AREA 7 – PROJECT WORK
Area dedicata alla realizzazione di un progetto in azienda (project-work), mediante il quale si intende preparare gli allievi all’analisi di situazioni complesse o problematiche, per individuare interpretazioni o ipotesi di soluzione da proporre all’azienda proponente. Durante questo periodo gli allievi avranno modo di relazionarsi con diversi interlocutori aziendali, seguiti da un consulente ISTAO.

AREA 8 – STAGE
Stage individuale della durata di 6 mesi.

Innovative training

Open Space Technology
L’Open Space Technology rappresenta una modalità innovativa di gestione dei gruppi di lavoro attraverso la quale gli allievi affrontano attività progettuali complesse, sperimentano nuove frontiere della comunicazione, della collaborazione e del problem-solving, elaborando in tempi brevi risultati ad alto valore aggiunto.

Attività outdoor
La formazione esperienziale rappresenta un importante tassello del percorso formativo ISTAO e viene utilizzata per trasferire competenze trasversali importanti: il lavoro di gruppo, il problem-solving, la comunicazione, la leadership. Le attività outdoor vengono proposte all’inizio del percorso formativo con la finalità di rafforzare lo spirito di squadra degli allievi e offrire loro occasioni per riflettere e lavorare sul proprio modello comportamentale.

Workshop e laboratori aziendali
Nell’ambito del Master vengono proposte ogni anno alcune giornate di “laboratorio aziendale” attraverso le quali, calandosi direttamente nelle singole realtà produttive, si analizzano i comportamenti strategici delle imprese con il contributo diretto di manager e imprenditori che si confrontano in modo interattivo con il gruppo di allievi.

Incontri con imprenditori e convegni
Da sempre l’ISTAO pone al centro della propria proposta formativa una continua riflessione su etica e business nell’ottica di formare imprenditori e manager “illuminati” secondo il modello olivettiano a cui la scuola si ispira. Gli allievi hanno pertanto l’occasione di partecipare a seminari e convegni in cui sono coinvolti attivamente rappresentanti di spicco del mondo dell’impresa, dell’economia e della cultura.

 

Profilo in uscita e aree occupazionali

Il Master forma professionisti con competenze specialistiche nel management delle risorse umane, affiancate a competenze di tipo spiccatamente commerciali e con un’ottima conoscenza del sistema impresa. La figura professionale in uscita è quella dell’Account Manager e HR Specialist.
La figura si occuperà di:

  • somministrazione di lavoro
  • ricerca e selezione
  • outplacement
  • sviluppo organizzativo
  • formazione
  • intermediazione
  • CRM
  • business development.

La trasversalità del profilo in uscita permette la sua impiegabilità anche nell’ambito della funzione Risorse Umane in impresa.

 

Selezione, ammissione e costi

La domanda, redatta sull’apposito modulo disponibile online e corredata da una fotografia formato tessera su fondo chiaro, dovrà pervenire all’ISTAO (informa@istao.it), accompagnata dai seguenti documenti in carta libera:

  • una memoria nella quale il candidato valuti le proprie esperienze di studio e di lavoro, esponga gli orientamenti per l’attività futura e spieghi le ragioni per cui desidera partecipare al corso;
  • certificati degli studi compiuti, con l’indicazione del voto finale di laurea e delle votazioni riportate nei singoli esami;
  • una sintesi, non superiore ad una pagina, della tesi di laurea e di eventuali pubblicazioni;
  • curriculum vitae;
  • documentazione delle attività di ricerca e di lavoro eventualmente svolte e qualsiasi altro titolo che il candidato ritenga utile presentare (anche lettere di presentazione di insegnanti e/o datori di lavoro).
Procedure di selezione

Le prove di selezione mirano a verificare le attitudini, le capacità e le motivazioni di ciascun candidato. Si articolano in: selezione per titoli, test a risposta guidata di cultura generale, di economia e di inglese, assessment di gruppo e colloqui motivazionali. L’ultima giornata di selezione avrà luogo presso la sede dell’ISTAO il 16 ottobre 2014.

Il superamento delle prove scritte non è condizione di esclusione ai colloqui motivazionali.

prova scritta
Il candidato affronterà tre prove scritte:
Cultura generale. Tale prova è diretta ad accertare il livello di cultura generale su temi di attualità ad indirizzo politico-economico;
Economia. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza degli elementi base di economia. Per la prova di economia si consiglia il seguente testo: Begg D., Fischer S., Dornbusch R., Microeconomia, McGraw-Hill.
Lingua inglese. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza della lingua Inglese ed è finalizzata esclusivamente alla composizione delle classi del corso di lingua.

prova di gruppo
I candidati, in piccoli gruppi, sono invitati a sostenere una prova volta ad accertare la capacità di adattamento a situazioni avvicinabili a quelle reali tipiche della vita di azienda e più in generale degli ambienti di lavoro e simili a quelle che si verificheranno durante il Master. Attraverso la prova, osservatori esperti avranno la possibilità di individuare nel comportamento dei candidati indici di performance a completamento delle valutazioni emerse in sede di colloquio individuale.

prova orale
Sono previsti colloqui individuali con più commissioni diretti a verificare le attitudini e le motivazioni dei candidati. A questa fase viene data un’attenzione particolare ai fini della selezione.

Definizione della graduatoria
La graduatoria di ammissione sarà determinata sulla base dei singoli step valutativi sopra descritti (ad esclusione della prova scritta di inglese).
Il punteggio massimo ottenibile è pari a 10. Ogni step valutativo contribuisce in modo ponderato alla definizione del punteggio finale. Qui di seguito la descrizione dei punteggi assegnati ad ogni step valutativo:
– Prova scritta di cultura generale: da 0 a 1 (10%)
– Prova scritta di elementi base di economia: da 0 a 1 (10%)
– Prova di gruppo: da 0 a 2 (20%)
– Prova orale: da 0 a 6 (2 colloqui con commissioni distinte, 60%)

 

Costi

La quota di frequenza è di 6.000,00 Euro e dovrà essere corrisposta in quattro rate.

• I rata – 600,00 € – al momento dell’ammissione
• II rata – 1.800,00 € – entro l’11 novembre 2014
• III rata – 1.800,00 € – entro il 15 dicembre 2014
• IV rata – 1.800,00 € – entro il 20 gennaio 2015

Borse di studio

I migliori candidati, individuati al termine delle selezioni, potranno accedere a n. 10 borse di studio a totale e parziale copertura (pari al 50% del valore della tassa di frequenza al Master)
n. 7 a copertura totale, erogate da Randstad
n. 3 a parziale copertura, erogate da ISTAO

Prestiti Ass-Istao

Tutti gli allievi ammessi al Master potranno usufruire di prestiti sull’onore a tassi particolarmente favorevoli. L’Ass-Istao contribuisce nella misura del 30% al pagamento degli interessi.

Master in Strategia e Management d’Impresa, 48ᵃ edizione

Il Master, accreditato ASFOR e con il patrocinio di AIMBA, mira a formare giovani manager che abbiano una visione completa dell’impresa e delle più moderne tecniche manageriali per affrontare con successo le attuali sfide del mercato del lavoro.

 

asfor_master_accreditato aimba

 

 

STRATEGY INTO ACTION – DALLA PIANIFICAZIONE ALL’AZIONE
BUSINESS GAME LONGITUDINALE PER VIVERE A 360° LA GESTIONE AZIENDALE

Suddivisi in squadre gli allievi saranno impegnati nella gestione di un’azienda “virtuale” operante in un mercato competitivo.
Attraverso simulazioni in presenza e a distanza, i partecipanti potranno mettere alla prova le loro competenze tecniche, le loro capacità decisionali e di leadership.

 

Inizio 31 ottobre 2014

Durata 10 mesi

• 4 mesi in aula
• 2 mesi project-work
• 4 mesi di stage

Prove di selezione 16 e 22 ottobre 2014

 

DISPONIBILI 9 BORSE DI STUDIO

  • 2 borse “Comm. Luigi Bacci” a copertura totale erogate da Banca Popolare di Ancona
  • 2 borse “Adele ed Atto Vannucci” a copertura totale erogate da Famiglia Vannucci
  • 1 borsa “Professor Loris Mancinelli” a copertura parziale erogata da Fiduciaria Marche srl
  • 1 borsa a copertura parziale erogata da Fondazione Gabriele Berionne
  • 1 borsa a copertura totale e 1 borsa a parziale copertura erogate da ISTAO

 

 

 

Destinatari 

Il Master si rivolge a laureati in discipline economiche, ingegneristiche, giuridiche e umanistiche con una buona conoscenza dell’inglese. Le metodologie e l’approccio pragmatico del Master rappresentano opportunità di valorizzazione dei diversi profili.

La partecipazione al Master non è incompatibile con l’iscrizione ad una laurea specialistica.

 

Finalità e programma

Il Master in Strategia e Management d’Impresa è un percorso in General Management accreditato ASFOR che fornisce una visione generale del sistema-impresa attraverso l’approfondimento di tutte le principali aree funzionali dell’azienda. Il programma permette di acquisire una formazione manageriale integrata approfondendo le conoscenze e le competenze nelle diverse aree aziendali secondo un’ottica manageriale di tipo strategico.

Aree didattiche

La fase d’aula si sviluppa nelle seguenti aree tematiche:

AREA 1 – ORIENTAMENTO E TEAM WORKING
L’orientamento si compone di 3 fasi: percorso di autoconsapevolezza (empowerment, mentoring, simulazioni di colloqui e assessment); orientamento al mercato del lavoro (testimonianze, seminari e workshop); competenze trasversali (public speaking, negoziazione, team building & team working in outdoor).

AREA 2 – ANALISI DEI SISTEMI ECONOMICI
Economics for business: Elementi di macro e micro economia per il business – Statistica di base – Strategie di integrazione verticale – Economia sociale – Ricerca sul campo e seminari.

AREA 3 – STRATEGIE D’IMPRESA
Modelli strategici e modelli organizzativi d’impresa – Open Business Models – Strategie di internazionalizzazione – Strategy into action: dalla pianificazione all’azione (simulazione di gestione d’azienda) – Turnaround – Workshop aziendali e seminari.

AREA 4 – ACCOUNTING E PIANIFICAZIONE AZIENDALE
Obiettivi e strumenti della contabilità aziendale – Analisi di bilancio – Il controllo dei costi per le decisioni aziendali – Controllo di gestione – Budgeting – Corporate Finance.

AREA 5 – MARKETING & SALES
Dal marketing strategico al marketing operativo – Web & Social Media marketing – Calcoli di base applicati al business – Strategie distributive, retail marketing & store management – Product innovation: laboratorio – Gestione delle reti vendita – Workshop aziendali.

AREA 6 – OPERATIONS
Organizzazione della produzione – Acquisti, approvvigionamenti e logistica – Supply chain management – Workshop aziendali.

AREA 7 – RISORSE UMANE E INNOVAZIONE
Il processo di innovazione – Business process rengineering – People management – Sistemi informativi – Project Management – Seminari.

AREA 8 – BUSINESS ENGLISH
Il modulo si sviluppa trasversalmente a tutto il percorso formativo. Gli allievi, suddivisi in piccoli gruppi con livelli di     conoscenza omogenei, sono seguiti da docenti madrelingua e coinvolti in simulazioni di contesti aziendali e role playing.

AREA 9 – PROJECT WORK
Area dedicata alla realizzazione di due progetti in azienda (project-work), mediante i quali si preparano gli allievi all’analisi di situazioni complesse, per individuare ipotesi di soluzione da proporre all’azienda committente. Durante questo periodo gli allievi avranno modo di relazionarsi con diversi interlocutori aziendali, seguiti da un consulente ISTAO.

AREA 10 – STAGE
Stage individuale della durata di 4 mesi.

Innovative training

Open Space Technology
L’Open Space Technology rappresenta una modalità innovativa di gestione dei gruppi di lavoro attraverso la quale gli allievi affrontano attività progettuali complesse, sperimentano nuove frontiere della comunicazione, della collaborazione e del problem-solving, elaborando in tempi brevi risultati ad alto valore aggiunto.

Attività outdoor
La formazione esperenziale rappresenta un importante tassello del percorso formativo ISTAO e viene utilizzata per trasferire competenze trasversali importanti: il lavoro di gruppo, il problem-solving, la comunicazione, la leadership. Le attività outdoor vengono proposte all’inizio del percorso formativo con la finalità di rafforzare lo spirito di squadra degli allievi e offrire loro occasioni per riflettere e lavorare sul proprio modello comportamentale.

Workshop e laboratori aziendali
Nell’ambito del Corso vengono proposte ogni anno alcune giornate di “laboratorio aziendale” attraverso le quali, calandosi direttamente nelle singole realtà produttive, si analizzano i comportamenti strategici delle imprese con il contributo diretto di manager e imprenditori che si confrontano in modo interattivo con il gruppo di allievi.

Incontri con imprenditori e convegni
Da sempre l’ISTAO pone al centro della propria proposta formativa una continua riflessione su etica e business nell’ottica di formare imprenditori e manager “illuminati” secondo il modello olivettiano a cui la scuola si ispira. Gli allievi hanno pertanto l’occasione di partecipare a seminari e convegni in cui sono coinvolti attivamente rappresentanti di spicco del mondo dell’impresa, dell’economia e della cultura.

 

Profilo professionale e aree occupazionali

Rispondendo alle esigenze di un mercato del lavoro in continua evoluzione, la figura in uscita dal Master in Strategia e Management d’Impresa è in grado di inserirsi nell’odierno contesto aziendale con le competenze manageriali necessarie per avere una visione organica e sistemica dei processi, sensibilità e proattività verso l’innovazione, capacità di lavorare in team.

Le potenziali aree occupazionali del profilo in uscita sono:

  • organizzazione
  • amministrazione, finanza e controllo
  • marketing
  • acquisti
  • supply chain e logistica
  • sales e after sales

 

Selezione, ammissione e costi

La domanda, redatta sull’apposito modulo disponibile online e corredata da una fotografia formato tessera su fondo chiaro, dovrà pervenire all’ISTAO (informa@istao.it), accompagnata dai seguenti documenti in carta libera:

  • una memoria nella quale il candidato valuti le proprie esperienze di studio e di lavoro, esponga gli orientamenti per l’attività futura e spieghi le ragioni per cui desidera partecipare al corso;
  • certificati degli studi compiuti, con l’indicazione del voto finale di laurea e delle votazioni riportate nei singoli esami;
  • una sintesi, non superiore ad una pagina, della tesi di laurea e di eventuali pubblicazioni;
  • curriculum vitae;
  • documentazione delle attività di ricerca e di lavoro eventualmente svolte e qualsiasi altro titolo che il candidato ritenga utile presentare (anche lettere di presentazione di insegnanti e/o datori di lavoro).
Procedure di selezione

Le prove di selezione mirano a verificare le attitudini, le capacità e le motivazioni di ciascun candidato. Si articolano in: selezione per titoli, test a risposta guidata di cultura generale, di economia e di inglese, assessment di gruppo e colloqui motivazionali. Avranno luogo presso la sede dell’ISTAO.

Il superamento delle prove scritte non è condizione di esclusione ai colloqui motivazionali

• prova scritta
Il candidato affronterà tre prove scritte:
Cultura generale. Tale prova è diretta ad accertare il livello di cultura generale su temi di attualità ad indirizzo politico-economico;
Economia. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza degli elementi base di economia. Per la prova di economia si consiglia il seguente testo: Begg D., Fischer S., Dornbusch R., Microeconomia, McGraw-Hill.
Lingua inglese. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza della lingua Inglese ed è finalizzata esclusivamente alla composizione delle classi del corso di lingua.

• prova di gruppo
I candidati, in piccoli gruppi, sono invitati a sostenere una prova volta ad accertare la capacità di adattamento a situazioni avvicinabili a quelle reali tipiche della vita di azienda e più in generale degli ambienti di lavoro e simili a quelle che si verificheranno durante il Master. Attraverso la prova, osservatori esperti avranno la possibilità di individuare nel comportamento dei candidati indici di performance a completamento delle valutazioni emerse in sede di colloquio individuale.

• prova orale
Sono previsti colloqui individuali con più commissioni diretti a verificare le attitudini e le motivazioni dei candidati. A questa fase viene data un’attenzione particolare ai fini della selezione.

• definizione della graduatoria
La graduatoria di ammissione sarà determinata sulla base dei singoli step valutativi sopra descritti (ad esclusione della prova scritta di inglese).
Il punteggio massimo ottenibile è pari a 10. Ogni step valutativo contribuisce in modo ponderato alla definizione del punteggio finale. Qui di seguito la descrizione dei punteggi assegnati ad ogni step valutativo:
– Prova scritta di cultura generale: da 0 a 1 (10%)
– Prova scritta di elementi base di economia: da 0 a 1 (10%)
– Prova di gruppo: da 0 a 2 (20%)
– Prova orale: da 0 a 6 (2 colloqui con commissioni distinte, 60%)

Costi

La quota di frequenza è di 7.500,00 Euro e potrà essere corrisposta in cinque rate.

• I rata – 700,00 € – al momento dell’ammissione
• II rata – 1.700,00 € – entro il 24 novembre 2014
• III rata – 1.700,00 € – entro il 18 dicembre 2014
• IV rata – 1.700,00 € – entro 1l 20 gennaio 2015
• V rata – 1.700,00 € – entro il 25 febbraio 2015

Borse di studio

I migliori candidati (individuati al termine delle prove di selezione) potranno accedere a borse di studio a copertura totale o parziale della tassa di frequenza del Master.

Prestiti Ass-Istao

Tutti gli allievi ammessi al Master potranno usufruire di prestiti sull’onore a tassi particolarmente favorevoli. L’Ass-Istao contribuisce nella misura del 30% al pagamento degli interessi.

Master in International Management, 12ᵃ edizione

Formiamo giovani talenti con competenze manageriali adeguate allo sviluppo competitivo delle imprese

Il Master in International Management permette di acquisire una pratica manageriale creativa e globale finalizzata ad approfondire tutti gli aspetti dei processi di internazionalizzazione delle imprese, anche grazie ad un approccio multidisciplinare e multiculturale.

 

in collaborazione con

Regione Marche unioncamere_marche confind_marche

con il patrocinio di

ice

 

Inizio 3 novembre 2014

Durata 9 mesi

• 4 mesi in aula
• 1 mese project-work
• 4 mesi di stage con possibilità di trasferte e soggiorni all’estero

Scadenza domande 20 ottobre 2014

Prove di selezione 22 ottobre 2014

 

Il master si tiene in lingua inglese.

 

DISPONIBILI 14 BORSE DI STUDIO

erogate da Regione Marche e Unioncamere Marche:
Borse a totale copertura della tassa di frequenza del Master
• 5  erogate da Regiore Marche
• 1  erogata da Unioncamere Marche

Borse a parziale copertura della tassa di frequenza del Master (valore € 3.000,00 ciascuna)
7 Borse erogate da Regione Marche
• 1 Borsa erogata da Unioncamere Marche

 

 

Destinatari

Il Master si rivolge a laureati in discipline economiche, ingegneristiche, giuridiche e umanistiche con un’ottima conoscenza dell’inglese. Le metodologie e l’approccio pragmatico del Master rappresentano, opportunità di valorizzazione dei diversi profili. La partecipazione al Master non è incompatibile con l’iscrizione ad una laurea specialistica

 

Finalità e programma

Il Master in International Management, interamente in lingua inglese è organizzato da ISTAO in collaborazione con Regione Marche,  Confindustria Marche, Unioncamere e con il patrocinio dell’ICE (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane). Rappresenta uno dei percorsi di formazione per neolaureati più importanti ed attuali. Le tematiche dell’internazionalizzazione, da sempre centrali nel business, hanno assunto un ruolo sempre più strategico negli ultimi anni segnati dalle difficoltà economiche in paesi che erano le tradizionali locomotive dell’economia mondiale e dal rapido emergere di nuovi grandi protagonisti.

Aree didattiche

La fase d’aula si sviluppa nelle seguenti aree tematiche:

AREA 1 – ORIENTATION AND TEAM BUILDING
The vocational guidance is divided in three steps: self-awareness process (empowerment, mentoring, job-interviews simulations and assessment); orientation to labour market (account of experiences by professionals, seminars and workshops); cross competencies (public speaking, negotiation, outdoor team building & team working).

AREA 2 – MACROECONOMICS AND GLOBAL MARKETS
Evolution of the Italian competitiveness – The international monetary system – Internationalization, SMEs and global markets – Country attractiveness analysis.

 AREA 3 – ENTERPRISE ORGANIZATION
Theory of organization – Enterprise organization models – Financial statement analysis – Operations – Human resources – International strategic marketing and communication.

AREA 4 – EMERGING COUNTRIES
Doing business between Italy and India – Doing business in South America – Poland and Eastern European Countries – Egypt: the emerging Arab spring economy – Doing business in Russia – Doing business with China.

AREA 5 – GOING INTERNATIONAL: STRATEGIES AND DECISION-MAKING SKILLS
Decision making in international marketing planning – Business planning and business game – Export planning & management: the North American market – Cases in the Global Business Environment.

AREA 6 – GOING INTERNATIONAL: CONTRACTS, RULES, TECHNIQUES
International contracts – International accountability and taxation – Intellectual property management – Customs procedures, logistics and INCOTERMS – International payment methods – Export SMEs.

AREA 7 – PROJECT WORK
Dedicated to the realization of project in a company, to prepare students for the analysis of complex business situations, and to identify possible solutions. During this activity, students will have the opportunity to interact with different managers, supported by an ISTAO consultant.

AREA 8 – INTERNSHIP
Individual 4-months internship.

Innovative training

Open Space Technology L’Open Space Technology rappresenta una modalità innovativa di gestione dei gruppi di lavoro attraverso la quale gli allievi affrontano attività progettuali complesse, sperimentano nuove frontiere della comunicazione, della collaborazione e del problem-solving, elaborando in tempi brevi risultati ad alto valore aggiunto. Work-shop e laboratori aziendali

Attività outdoor La formazione esperienziale rappresenta un importante tassello del percorso formativo ISTAO e viene utilizzata per trasferire competenze trasversali importanti: il lavoro di gruppo, il problem-solving, la comunicazione, la leadership. Le attività outdoor vengono proposte all’inizio del percorso formativo con la finalità di rafforzare lo spirito di squadra degli allievi e offrire loro occasioni per riflettere e lavorare sul proprio modello comportamentale.

Workshop e laboratori aziendali Nell’ambito del Corso vengono proposte ogni anno alcune giornate di “laboratorio aziendale” attraverso le quali, calandosi direttamente nelle singole realtà produttive, si analizzano i comportamenti strategici delle imprese con il contributo diretto di manager e imprenditori che si confrontano in modo interattivo con il gruppo di allievi.

Incontri con imprenditori e convegni Da sempre l’ISTAO pone al centro della propria proposta formativa una continua riflessione su etica e business nell’ottica di formare imprenditori e manager “illuminati” secondo il modello olivettiano a cui la scuola si ispira. Gli allievi hanno pertanto l’occasione di partecipare a seminari e convegni in cui sono coinvolti attivamente rappresentanti di spicco del mondo dell’impresa, dell’economia e della cultura.

 

Profilo in uscita e aree occupazionali

Il Master prepara figure altamente specializzate nel campo dell’internazionalizzazione d’impresa e del commercio internazionale. Il profilo professionale in uscita è in grado di operare in contesti internazionali, multinazionali e PMI orientate all’internazionalizzazione con specifiche competenze nelle aree Sales, Import/Export e International Marketing.

 

Selezione, ammissione e costi

La domanda, redatta sull’apposito modulo disponibile online e corredata da una fotografia formato tessera su fondo chiaro, dovrà pervenire all’ISTAO (informa@istao.it) accompagnata dai seguenti documenti in carta libera:

  • una memoria nella quale il candidato valuti le proprie esperienze di studio e di lavoro, esponga gli orientamenti per l’attività futura e spieghi le ragioni per cui desidera partecipare al corso;
  • certificati degli studi compiuti, con l’indicazione del voto finale di laurea e delle votazioni riportate nei singoli esami;
  • una sintesi, non superiore ad una pagina, della tesi di laurea e di eventuali pubblicazioni;
  • curriculum vitae;
  • documentazione delle attività di ricerca e di lavoro eventualmente svolte e qualsiasi altro titolo che il candidato ritenga utile presentare (anche lettere di presentazione di insegnanti e/o datori di lavoro).
Procedure di selezione

Le prove di selezione mirano a verificare le attitudini, le capacità e le motivazioni di ciascun candidato. Si articolano in: selezione per titoli, test a risposta guidata di cultura generale, di economia e di inglese, assessment di gruppo e colloqui motivazionali. Avranno luogo presso la sede dell’ISTAO.

Il superamento delle prove scritte non è condizione di esclusione ai colloqui motivazionali.

• prova scritta Il candidato affronterà tre prove scritte:
Cultura generale. Tale prova è diretta ad accertare il livello di cultura generale su temi di attualità ad indirizzo politico-economico;
Economia. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza degli elementi base di economia. Per la prova di economia si consiglia il seguente testo: Begg D., Fischer S., Dornbusch R., Microeconomia, McGraw-Hill.
Lingua inglese. Lingua inglese. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza della lingua Inglese nella sintassi, nella grammatica e nel vocabolario.

• prova di gruppo I candidati, in piccoli gruppi, sono invitati a sostenere una prova volta ad accertare la capacità di adattamento a situazioni avvicinabili a quelle reali tipiche della vita di azienda e più in generale degli ambienti di lavoro e simili a quelle che si verificheranno durante il Master. Attraverso la prova, osservatori esperti avranno la possibilità di individuare nel comportamento dei candidati indici di performance a completamento delle valutazioni emerse in sede di colloquio individuale.

• prova orale Sono previsti colloqui individuali con più commissioni diretti verificare le attitudini, le motivazioni e la conoscenza della lingua inglese dei candidati. A questa fase viene data un’attenzione particolare ai fini della selezione.

• definizione della graduatoria La graduatoria di ammissione sarà determinata sulla base dei singoli step valutativi sopra descritti (ad esclusione della prova scritta di inglese). Il punteggio massimo ottenibile è pari a 10. Ogni step valutativo contribuisce in modo ponderato alla definizione del punteggio finale.
Qui di seguito la descrizione dei punteggi assegnati ad ogni step valutativo:
– Prova scritta di cultura generale: da 0 a 1 (10%)
– Prova scritta di elementi base di economia: da 0 a 1 (10%)
– Prova di gruppo: da 0 a 2 (20%)
– Prova orale: da 0 a 6 (2 colloqui con 2 commissioni distinte, 60%. Nel punteggio è inclusa la valutazione della prova scritta di inglese).

Costi

La quota di frequenza è di 6.000,00 Euro e potrà essere corrisposta in quattro rate.
I rata – 600,00 € – al momento dell’ammissione
II rata – 1.800,00 € – entro il 19 dicembre 2014
III rata – 1.800,00 € – entro il 22 gennaio 2015
IV rata – 1.800,00 € – entro il 24 febbraio 2015

Borse di studio

I migliori candidati, individuati al termine delle selezioni, potranno accedere a borse di studio a copertura totale o parziale della tassa di frequenza del master.

Prestiti Ass-Istao

Tutti gli allievi ammessi al Master potranno usufruire di prestiti sull’onore a tassi particolarmente favorevoli. L’Ass-Istao contribuisce nella misura del 30% al pagamento degli interessi.