Le startup dell’ISTAO StartupLab in visita alla N&W Global Vending

L’ISTAO da sempre attento alle dinamiche legate alla nascita di nuovi spiriti imprenditoriali e all’innovazione nell’ambito della formazione, ha attivato da un paio di anni l’iniziativa StartupLab, volta all’accompagnamento di una nuova generazione d’imprenditori che facciano propri i pilastri dell’innovazione, della scalabilità dei propri modelli di business e dell’apertura e collaborazione tra pari.

Uno dei compiti dello StartupLab, a cui possono partecipare tutti gli alumni dell’ISTAO che abbiano deciso d’intraprendere l’arduo percorso della creazione di un proprio progetto d’impresa, è quello di metterli a confronto con le aziende afferenti alla nostra rete, con lo scopo principale di validare o meno le proprie ipotesi di business e quello desiderato di far nascere partnership e collaborazioni che siano di mutuo beneficio tra le parti.

In particolare, il 17 marzo scorso abbiamo accompagnato 4 nostri alumni ed imprenditori nei pressi di Bergamo, a presentare i propri prodotti o servizi innovativi alla N&W Global Vending S.p.A., gruppo leader mondiale nel mercato dei distributori automatici per bevande e snack che vanta 6 siti produttivi ed un’attitudine non comune alla novità tecnologica, con i suoi 3 centri europei di R&S ed un portafoglio di oltre 550 brevetti.

Tutti i 4 imprenditori si sono presentati con soluzioni ovviamente in tema con il settore di riferimento, avendo davanti a se manager e dirigenti dell’azienda afferenti a due aree principali: la ricerca & sviluppo e il marketing, a sottolineare ancora una volta che la tecnologia non può essere fine a se stessa, ma deve essere declinata in funzione dei bisogni e delle necessita dell’utente finale.

Concludiamo questa piccola nota nella speranza di aggiornarvi con buone notizie, l’inizio di una collaborazione formale dei nostri giovani imprenditori e gli amici di N&W Global Vending S.p.A

 

Se sei alla ricerca di un Master che agevoli il tuo ingresso nel mondo del lavoro
e per orientarti nella ricerca del percorso formativo e professionale più adatto a te,
IstaoOrienta ti propone 5 incontri Gratuiti.

#marcheuropa. Seminario 13 maggio

Un’agenda condivisa per una regione europea

13 maggio 2016

Villa Favorita – Ancona

consiglio_regionale_marche_trasp

istao_trasp

unicam_trasp

unimc_trasp

univpm_trasp

uniurb_trasp

case-cde

lapolis_trasp

symbola_transp

Programma

ore 9,30

Le Marche tra criticità e nuovo sviluppo

Relazioni di:
Pietro Alessandrini Professore Emerito di Politica Economia Università Politecnica delle Marche
“Il Rapporto Marche +20: quale futuro possibile?”

Raffaele Brancati Presidente Met Economia
“Le imprese in movimento. L’industria marchigiana sul finire della grande crisi”

Walter Cerfeda Presidente Ires Marche
“Lavoro e sviluppo: quali politiche per le Regioni che cambiano?”

Dibattito

————————ore 13,00 – lunch————————–

ore 14,30

I “nuovi motori” dello sviluppo: esperienze territoriali e tendenze europee

Relazioni di:
Pietro Marcolini Presidente Istao
“Lo sviluppo delle Marche tra risorse territoriali e sfide globali”

Massimo Sargolini Professore Ordinario di Urbanistica Università di Camerino
“Una nuova strategia per le aree interne e il governo del territorio”

Alessandro Lucchetti Avvocato libero professionista e Docente Università di Macerata
“I servizi pubblici locali: la dimensione territoriale tra regole europee ed evoluzioni nazionali”

Dibattito

ore 17,00

Conclusioni di:
Pierpaolo Baretta Sottosegretario di Stato allo Sviluppo Economico

La scadenza per iscriversi è stata prorogata al  6 aprile 2016 e prevede come criterio l’ordine di arrivo cronologico delle domande. Il giorno 8 Aprile verrà comunicato l’elenco degli iscritti che potranno partecipare ai Seminari

Per iscrizioni e altro materiale scaricabile:

http://www.consiglio.marche.gov.it/marcheuropa/index.php

 

#marcheuropa. Seminario 15 aprile

Un’agenda condivisa per una regione europea

15 aprile 2016

Villa Favorita – Ancona

consiglio_regionale_marche_trasp

istao_trasp

unicam_trasp

unimc_trasp

univpm_trasp

uniurb_trasp

case-cde

lapolis_trasp

symbola_transp

Programma

ore 9,30

Percorsi dell’identità regionale prima e oltre la crisi

Introduzione:
Antonio Mastrovincenzo Presidente del Consiglio regionale delle Marche

Presentazione della ricerca:
“COME SONO CAMBIATI I MARCHIGIANI?
Opinioni e orientamenti. Di ieri e di oggi”.

Comunicazioni di:
Ilvo Diamanti Università di Urbino “Carlo Bo”, direttore di Lapolis
Luigi Ceccarini Università di Urbino “Carlo Bo”, Lapolis
Fabio Bordignon Università di Urbino “Carlo Bo”, Lapolis

Dibattito

————————ore 13,00 – lunch————————–

ore 14,30

Come cambiano le Regioni: riforma costituzionale, finanza locale e nuove funzioni

Relazioni di:
Marco Cammelli Professore Emerito di Diritto Amministrativo Università di Bologna
“Riforme costituzionali e riforme amministrative: quali Regioni?”

Luca Antonini Professore Ordinario di Diritto Costituzionale Università di Padova – già Presidente Copaff
“L’autonomia finanziaria regionale tra tagli lineari alla spesa, giurisprudenza della Corte costituzionale e riforma costituzionale”

Silvia Spinaci esperta in Diritto degli Enti Locali
“I percorsi di riforma e riordino del sistema delle autonomie locali”

Dibattito

ore 17,00

Conclusioni di:
Gianclaudio Bressa Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio per gli Affari regionali

La scadenza per iscriversi è stata prorogata al  6 aprile 2016 e prevede come criterio l’ordine di arrivo cronologico delle domande. Il giorno 8 Aprile verrà comunicato l’elenco degli iscritti che potranno partecipare ai Seminari

Per iscrizioni e altro materiale scaricabile:

http://www.consiglio.marche.gov.it/marcheuropa/index.php

 

#marcheuropa. Un’agenda condivisa per una regione europea

consiglio_regionale_marche_trasp

istao_trasp

unicam_trasp

unimc_trasp

univpm_trasp

uniurb_trasp

case-cde

lapolis_trasp

symbola_transp

La Presidenza del Consiglio Regionale delle Marche, in collaborazione con l’ISTAO (Istituto Adriano Olivetti), promuove dei Seminari di approfondimento su temi di particolare interesse per la comunità regionale, rivolti sia ai Consiglieri regionali, ai componenti del Consiglio delle Autonomie locali (CAL) e del Consiglio regionale dell’economia e del lavoro (CREL), che ai Giovani amministratori dei Comuni delle Marche.

Nell’ambito della programmazione annuale e triennale di attività dell’Assemblea legislativa (2016-2018), approvata dal Consiglio regionale con Deliberazione n. 15 del 15-12-2015, si è previsto di trattare una serie di tematiche tra cui quelle dell’integrazione europea e delle politiche comunitarie attraverso iniziative di approfondimento e studio rivolte ai Consiglieri regionali, ai componenti del Consiglio delle Autonomie locali (CAL) e del Consiglio regionale dell’economia e del lavoro (CREL), e ad 80 giovani amministratori selezionati attraverso avviso pubblico.
Le finalità dell’indirizzo consiliare sono quelle di fornire un supporto alle funzioni istituzionali, di favorire l’alta formazione e di promuovere un’agenda condivisa delle principali questioni che interessano in prospettiva la comunità regionale.
Dall’attenzione del Consiglio regionale verso l’Europa, con particolare riferimento ai temi della formazione, cittadinanza e politiche europee, è nata -quindi- l’idea di un ciclo di Seminari di approfondimento dal titolo “#marcheuropa. Un’agenda condivisa per una regione europea” che si svilupperà, come prima edizione, nei mesi di aprile, maggio e giugno 2016.
Si tratta di tre appuntamenti, organizzati insieme all’ISTAO (Istituto Adriano Olivetti) di Ancona, nei quali verranno affrontati da relatori di chiara fama e da docenti delle quattro Università marchigiane le principali tematiche d’interesse regionale, proprio nel confronto con i vincoli e le opportunità dell’Europa. I temi riguarderanno l’identità regionale, i cambiamenti costituzionali, istituzionali, il quadro della finanza locale, i punti di forza e di debolezza dell’assetto socioeconomico regionale, le nuove leve dello sviluppo, i contesti macroregionali della strategia della Macroregione Adriatico-ionica e delle possibili aggregazioni regionali, le opportunità dei fondi e dei programmi comunitari.
La collaborazione con l’ISTAO nasce dalla condivisione dell’idea progettuale e dalla particolare natura dell’Istituto Adriano Olivetti, associazione senza fini di lucro, partecipata da soggetti pubblici e privati tra i quali la Regione Marche, che ha come scopo la diffusione della cultura economica e lo sviluppo dell’imprenditorialità, intesa come impegno morale e capacità operativa, che svolge attività di formazione e ricerca scientifica di particolare interesse sociale mediante l’organizzazione di corsi, workshop, stage, convegni e ogni altra iniziativa appropriata alla formazione.
Negli oltre quarant’anni di attività l’Istao ha stabilito un forte legame con il tessuto economico e sociale nel quale opera e ha alimentato rapporti di sinergia con le imprese, le istituzioni e le università marchigiane, sviluppando nel tempo ricerche, studi e progetti riferiti sia alla realtà regionale che su scala più ampia, nazionale ed europea.
Partner del progetto sono le quattro Università marchigiane (Università di Camerino, Università di Macerata, Università Politecnica delle Marche di Ancona, Università di Urbino) e tre think tank molto noti come il Laboratorio “Lapolis” di Ilvo Diamanti, il Centro Alti Studi Europei (CASE) e la Fondazione delle eccellenze italiane Symbola.
Agli 80 Giovani Amministratori verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione. Gli appuntamenti si terranno presso Villa Favorita, sede dell’Istao, e tratteranno le seguenti tematiche:

  1. Percorsi dell’identità regionale prima e oltre la crisi (mattina) / Come cambiano le Regioni: riforma costituzionale, finanza locale e nuove funzioni (pomeriggio)
    data 15 aprile 2016;
  2. Le Marche tra criticità e nuovo sviluppo (mattina) / I “nuovi motori” dello sviluppo: esperienze territoriali e tendenze europee (pomeriggio)
    data 13 maggio 2016;
  3. Marche-Europa: scenari macroregionali a confronto (mattina) / Marche-Europa: politiche e programmi per una regione europea (pomeriggio)
    data 17 giugno 2016.

La scadenza per iscriversi è stata prorogata al  6 aprile 2016 e prevede come criterio l’ordine di arrivo cronologico delle domande. Il giorno 8 Aprile verrà comunicato l’elenco degli iscritti che potranno partecipare ai Seminari

Per iscrizioni e altro materiale scaricabile:

http://www.consiglio.marche.gov.it/marcheuropa/index.php

 

Villa Favorita aperta nelle giornate FAI

Nelle giornate FAI di Primavera anche Villa Favorita sarà visitabile, insieme ad altri 81 siti nelle Marche.

19 e 20 marzo 2016

 

Per qualsiasi altra informazione:

http://www.giornatefai.it/

 

 

 

Seminario della Banca d’Italia

Mercoledì  6 aprile 2016, ore 15.30

a Villa Favorita

Rapporto CompNet del Sistema Europeo di Banche Centrali sulla competitività delle imprese italiane ed europee

 

 

Si prega di confermare la propria partecipazione
entro lunedì 4 aprile p.v.
Banca d’Italia, Sede di Ancona
Telefono 071.2285225/224/268
Fax 071.2285328
E-mail: ricercaeconomica.ancona@bancaditalia.it

 

Le aziende SPL come motore economico del Paese

Inaugurazione del Corso di alta formazione nella gestione dei
Servizi Pubblici Locali. Gli strumenti per vincere

Venerdì 1 aprile 2016, ore 9.15

Villa Favorita, Via Zuccarini, 15 Ancona

in collaborazione con 

edma_trasp

 

Programma

Ore 9.15

Registrazione dei partecipanti

Ore 9.30

Saluti iniziali

Pietro Marcolini, Presidente ISTAO
Moreno Clementi,
Amministratore delegato Edma SRL

Ore 10.00

Daniele Donati, Professore associato Università di Bologna

LO SVILUPPO ECONOMICO SOCIALE NEL RIASSETTO DEGLI ENTI LOCALI

Ore 13.00

Light Lunch

Ore 14.00

Giuseppe Piperata, Professore associato Università Iuav di Venezia

I SERVIZI PUBBLICI LOCALI DI INTERESSE ECONOMICO TRA ASSETTO ATTUALE E PROSPETTIVE DI RIFORMA

Ore 18.00

Chiusura dei lavori

 

 

Incontro per sviluppare soluzioni e idee innovative nel settore della moda

Mercoledì 9 marzo 2016, ore 15.30

Hotel Cosmopolitan
Via De Gasperi 2, Civitanova Marche

INFO: Unioncamere Marche
T. 071 2077759 _ 071 52242
unimarche@tin.it

 

 

Incontro per sviluppare soluzioni e idee innovative nel settore del legno e mobile

Martedì 8 marzo 2016, ore 15,30

Baia Flaminia Resort
Via Parigi 8, Pesaro

 

INFO: Unioncamere Marche
T. 071 2077759 _ 071 52242
unimarche@tin.it