Creative Arts Contest 2014

Vincitori della prima edizione di “The Time Is Now” Creative Arts Contest 2014

Categoria Arti plastiche e visive: GLORIA RECANATINI 

Categoria Fotografia: MATILDE PIAZZI

Categoria Musica: TOMMASO GRIECO

Categoria Scrittura: MEISAM SERAJIZADEH MOHAMMADABADI

Categoria Video: CHIARA MAZZOCCHI

 

WHAT ARE WE LOOKING FOR?

Rappresentazioni, in qualsiasi forma artistica:
• scrittura
• musica
• video
• fotografia
• arti plastiche e visive
che raccontino sogni, desideri e ambizioni dei giovani per cambiare il futuro.

#thetimeisnow

 

IL CONTEST

Il concorso, organizzato dall’ISTAO, Istituto Adriano Olivetti di Ancona, è destinato ai giovani tra i 16 e i 35 anni e vuole raccogliere rappresentazioni e testimonianze, in qualsiasi forma artistica che raccontino la vitalità, la forza, i desideri, le ambizioni e le spinte interiori che caratterizzano le nuove generazioni e che possono costituire dei reali agenti di cambiamento e di sviluppo.
Il contest, attraverso l’opera di diffusione delle testimonianze raccolte, è finalizzato a dare visibilità alle istanze di innovazione che giungono dalle nuove generazioni.

 

PERCHÉ “THE TIME IS NOW”

Adriano Olivetti, analizzando il momento storico che l’Italia si trova a vivere a metà degli anni 50, scrive che “il rinnovamento può dirsi in cammino per i vari segni che le forze dei giovani ci indicano riempiendoci di speranza” (A. Olivetti, Il cammino della comunità). Anche i nostri giorni coincidono con un momento di cambiamento cruciale e oggi più che mai è necessario che le energie dei giovani intervengano nel processo di sviluppo della società e dell’economia italiane, offrendo un contributo decisivo in termini di rinnovamento.
L’Istituto Adriano Olivetti ha scelto di raccogliere le testimonianze in forma di elaborati artistici per ribadire il valore della cultura e delle sue manifestazioni individuali, anche in un ambito come quello socio-economico, secondo l’idea per cui la cultura ha una “virtù rivoluzionaria che dà all’uomo il suo vero potere e la sua vera espressione” (A. Olivetti, Il cammino della Comunità).

 

CATEGORIE IN CONCORSO

Scrittura • Musica • Video • Fotografia • Arti plastiche e visive

 

TIMING

20 luglio – 15 novembre 2014 – Raccolta delle opere
15 novembre – 5 dicembre 2014– Selezione delle opere da parte della Giuria
10 dicembre 2014 – 31 gennaio 2015 – Esposizione delle opere selezionate presso la sede dell’ISTAO, Villa Favorita di Ancona (via O. Zuccarini, 15)
18 dicembre 2014 – Cerimonia di premiazione dei vincitori

 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione al Contest è completamente gratuita.
Le opere possono essere presentate da singoli o da gruppi (formati da massimo 4 persone) compilando l’apposito modulo online entro e non oltre il 15 novembre. Ciascun partecipante/gruppo può presentare fino a un massimo di 3 elaborati.
Ad ogni domanda dovrà essere allegato l’elaborato che si intende presentare. Nella fase di raccolta degli elaborati è possibile inviare anche solo una riproduzione digitale dell’elaborato stesso, purché consenta una adeguata analisi da parte degli organizzatori del Contest e della Giuria. Le riproduzioni devono essere inviate alla casella di posta elettronica thetimeisnow@istao.it.
Le modalità di partecipazione al Contest sono riportate nel regolamento.

 

DIFFUSIONE E PREMI

Tutte le opere selezionate verranno esposte presso la sede dell’ISTAO e diffuse tramite i canali di comunicazione tv, web e a mezzo stampa.
La Giuria assegnerà, per ogni categoria e a suo insindacabile giudizio, particolari riconoscimenti alle opere più meritevoli.

PREMI

  • Al primo classificato delle categorie: Arti visive e plastiche, Arti Letterarie, Video e Fotografia verrà dato un Tablet Olipad della Olivetti
  • Al primo classificato della categoria Musica verrà dato un diffusore acustico della FBT

 

COMPOSIZIONE GIURIA
  • BARBIERI Guido – Docente di Storia della Musica al Conservatorio “Rossini” di Pesaro e critico musicale de “La Repubblica”
  • CARLOROSI Roberto – Fondatore e socio dello Studio Conti di grafica pubblicitaria e comunicazione visiva
  • CUCCARONI Valerio – Presidente di www.niewiem.org
  • DAVOLI Filippo – Poeta, autore teatrale, critico musicale, direttore della Rivista “Ciminiera”
  • DI IANNI Maurizio – Fotografo
  • GHERGO Cristina – Fotografa
  • GIANNI Maria Rosaria – Caporedattore Cultura TG 1
  • GNOCCHI Didi – Fondatore di 3D e Ultrafragola, aziende impegnate a coniugare il video con diverse espressioni di comunicazione: dalla tv al web, dall’evento, all’installazione, dalla mostra all’educational
  • MOLTENI Francesca – Founder MUSE Project Factory
  • SALMONI Vittorio – Architetto, Urbanista
  • SASSO Mario – Artista
  • VALMARANA Cecilia – Produttore
  • VLAD Alessio – Compositore, direttore d’orchestra e organizzatore musicale, è Direttore Artistico del Teatro dell’Opera di Roma dal Gennaio 2010

 Per richieste, chiarimenti e invio materiale: thetimeisnow@istao.it

 

 

Un particolare ringraziamento agli sponsor dell’iniziativa:

 

Alumni Club 3° incontro 2014

INCONTRI ALUMNI CLUB

RIPARTIAMO DALL’ECONOMIA

Venerdì 10 ottobre 2014
ore 17.30
ROMA presso
Abitart Hotel – via P.Matteucci

 

Terzo appuntamento dell’ISTAO Alumni Club per l’anno 2014.
Un’occasione da non perdere per incontrare i colleghi di corso e per fare nuove conoscenze.

 

Programma

17.30
Accoglienza e presentazione
GIULIANO CALZA, Direttore Generale ISTAO
SARA PAOLETTI, Responsabile Placement e Alumni Club ISTAO
“Le reazioni delle imprese alla crisi: un’analisi non aneddotica”
RAFFAELE BRANCATI, EconomistaDirettore MET e Presidente Donzelli Editore

19.00
Conclusione e aperitivo

 

 

L’Inail, la trasformazione della norma e gli effetti sulle nostre realtà

Segnaliamo il Convegno organizzato da Opus con il patrocinio anche di ISTAO.

Bergamo – Centro Congressi Giovanni XXIII

23 settembre 2014 – ore 14.00

 

Il turismo religioso nelle Marche: meditazione e pellegrinaggio nei luoghi di fede e spiritualità

L’evento vuole puntare l’attenzione e suscitare l’interesse di operatori turistici e amministratori pubblici, ai vari livelli, verso le peculiarità e le culture dei territori marchigiani per una reinterpretazione originale di vecchi e nuovi percorsi spirituali. Sono gli itinerari che si legano alla storia e alle tradizioni monastiche, ai santuari e ai tanti e diversi pellegrinaggi ai luoghi sacri. Obiettivo, creare un nuovo e qualificato sistema di valori che abbia una tangibile ricaduta sull’economia e l’immagine della regione Marche. L’evento, che si articolerà in quattro momenti organizzati nei luoghi simbolo di Fonte Avellana, Abbadia di Fiastra, Loreto e Eremo di Santa Maria di Val di Sasso-Valleremita, sarà l’occasione per illustrare in maniera vivace e stimolante i programmi della Regione Marche per consolidare il Cluster turistico “Meditazione e Spiritualità” che costituisce una priorità nel panorama dell’offerta regionale. Saranno dunque importanti momenti di riflessione sui benefici che i valori religiosi e i luoghi della spiritualità sono in grado di generare a favore del territorio.

Le tre giornate verranno “raccontate” da blogger nazionali e internazionali che visiteranno i luoghi dell’evento fino a toccare il Monastero di Valledacqua di Acquasanta Terme, per confermare la volontà della Regione Marche di coinvolgere, in maniera sinergica e corale, tutte le innumerevoli e peculiari realtà del proprio territorio nello sviluppo del turismo religioso.

Fonte Avellana, Valleremita, Abbadia di Fiastra, Loreto

3-4-5 ottobre 2014

Nella giornata di venerdì 3 verrà presentato il progetto “Nuovi percorsi di meditazione nei monasteri marchigiani” del gruppo di ricerca ISTAO.

 

 

Ecosistema innovativo: attori, comportamenti e nuove idee nel settore dell’energia

Seminario  organizzato in collaborazione con API Raffineria di Ancona

 

Venerdì 19 settembre 2014

ISTAO, Villa Favorita

 

 

Quale sarà il futuro dell’energia? Quale, di conseguenza, l’evoluzione del comparto della produzione energetica nell’immediato futuro e nel medio-lungo periodo? Il seminario cercherà di dare risposta a tali interrogativi, partendo dall’analisi del comparto delle fonti energetiche tradizionali per arrivare a illustrare quali nuove idee, invenzioni e sperimentazioni esistono nel nostro territorio per lo sfruttamento delle nuove energie: verranno quindi presentate alcune imprese e start-up con progetti di produzione energetica “alternativa”.

 

Programma

16.30
Registrazione partecipanti

16.45
Saluti e introduzione
Giuliano Calza, General Manager ISTAO

L’evoluzione del comparto energetico
Fabio Polonara
– Direttore del Dipartimento di Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche, Università Politecnica delle Marche

Nuove idee e nuovi utilizzi delle fonti di energia rinnovabili: presentazione di alcune imprese attive nel settore
Giuseppe Iacobelli, General Manager JCube (incubatore d’impresa)
Aldo Curinga, Partner and Advisory Board Member, The Hive (coworking e incubatore di imprese)

 

Agenzie per il lavoro: una nuova opportunità

Tavola rotonda organizzata in collaborazione con Informagiovani Ancona, Randstad e Adapt.

  

 

Venerdì 12 settembre 2014

Informagiovani Ancona – Piazza Roma Underground

 

 

Programma

17.30
Registrazione partecipanti

17.40
Sabrina Dubbini, Responsabile Area Didattica ISTAO
Nicola Vulpinari, Sales Development Manager presso Randstad Italia Spa
Giulia Rosolen, Ricercatrice ADAPT
Alessandro Capotondi, Account Manager presso Randstad Italia Spa
Modera: Edoardo Danieli, Vicecaposervizio al Corriere Adriatico

20.30
Chiusura lavori

Nelle economie più avanzate e competitive la specializzazione delle competenze e la flessibilità nell’utilizzo delle Risorse Umane hanno assunto una forte centralità determinando una crescente complessità nella gestione dei processi HR e la comparsa di nuove forme contrattuali.
Nel tentativo di rispondere ai nuovi bisogni delle aziende, sono nate agenzie specializzate in servizi HR che hanno sviluppato al proprio interno un bagaglio di competenze su ricerca, selezione, gestione e formazione del personale. Queste aziende dunque possono svolgere un ruolo fondamentale anche per quanto riguarda la modernizzazione del mercato del lavoro, facilitando l’incontro tra domanda ed offerta, sebbene fino ad oggi non hanno ancora espresso tutto il loro potenziale poiché considerate come dei “semplici erogatori di lavoro temporaneo”.
Durante la tavola rotonda si discuterà su come tali società possano contribuire al riavvio e alla qualificazione di un mercato, come quello italiano, che soffre da un lato per un alto tasso di disoccupazione e dall’altro per l’incapacità delle imprese di trovare le competenze specializzate di cui necessitano, evidenziando anche le opportunità che possono derivare dall’impiego nelle agenzie del lavoro stesse.

IMPORTANTE: Inviaci delle keywords e/o argomenti che vorresti venissero trattati durante la tavola rotonda