XXXVIII Convegno di Economia e Politica Industriale

Negli ultimi anni l’attenzione di osservatori e studiosi si è concentrata sull’andamento congiunturale dell’industria italiana piuttosto che sull’analisi dei cambiamenti strutturali.
Assieme alla rilevanza dei settori a bassa e media tecnologia, la persistenza di una struttura d’industria basata sulle piccole imprese è individuata come una delle cause della progressiva perdita di competitività del sistema industriale. Il nuovo contesto della competizione internazionale ha accentuato la rilevanza degli investimenti nella R&S e nell’internazionalizzazione per i quali la grande dimensione, oppure l’inserimento in filiere internazionali ad alto contenuto innovativo, è condizione di efficacia e di efficienza.
Nell’ultimo decennio non sembrano essersi prodotti cambiamenti rilevanti nella struttura dimensionale dell’industria italiana e, soprattutto, sembrano essersi indeboliti i processi di crescita delle imprese. Ciò impone di riportare l’attenzione sui fattori che incentivano e sostengono la crescita dell’impresa. Primo fra tutti il fattore organizzativo-imprenditoriale (O-I), aspetto chiave delle analisi e delle riflessioni di Giorgio Fuà sull’evoluzione dell’economia italiana. La qualità del fattore organizzativo-imprenditoriale riguarda non solo l’impresa ma anche il contesto esterno in cui essa opera: servizi, istituzioni, mercati finanziari. Vale a dire la social capability. Una specifica attenzione sarà dedicata ai fattori determinanti la nascita e la crescita delle imprese nei settori a più alto contenuto di conoscenza.

TORNARE A CRESCERE
IL FATTORE ORGANIZZATIVO-IMPRENDITORIALE

26 settembre 2014, Ancona, Facoltà di Economia Giorgio Fuà
27 settembre 2014, Ancona, ISTAO

 


 

Finance 4 business, 2ᵃ edizione

CORSO DI ALTA FORMAZIONE MANAGERIALE

Durata corso: 4 mesi 

6 moduli – 72 h – in formula weekend (intera giornata di venerdì e sabato mattina a settimane alterne).

Avvio Corso:  marzo 2016

Il corso è organizzato in collaborazione con AITI – Associazione Italiana Tesorieri d’Impresa

 

Il corso sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto.

 

 

Destinatari

Il corso è rivolto a professional e manager che operano nell’area finanziaria delle imprese: controllo di gestione, tesoreria, amministrazione e bilancio, internal audit, pianificazione finanziaria e rapporti con le banche, risk management. Il corso si rivolge inoltre a imprenditori e a professionisti del settore bancario che si occupano dei rapporti con il territorio e con le imprese, interessati a comprendere le logiche di funzionamento della finanza aziendale.

 

Obiettivi

Il corso approfondisce gli aspetti principali della gestione finanziaria d’impresa. Attraverso gli interventi di professionisti, consulenti e manager e grazie alla collaborazione con importanti società specializzate del settore, i partecipanti acquisiranno nuovi strumenti di gestione, valutazione dei rischi e comprensione dei rapporti tra l’impresa e il mercato.

 

Moduli didattici

Modulo 1 – INTRODUZIONE ALLA FINANZA D’IMPRESA: DAL BILANCIO AL FINANCIAL PLAN.

Modulo 2 – STRATEGIC COST MANAGEMENT E STRUMENTI AVANZATI DI CONTROLLO DI GESTIONE.

Modulo 3 – ANALISI DEGLI INVESTIMENTI FINANZIARI E FINANCIAL RISK MANAGEMENT.

Modulo 4 – INTERNATIONAL FINANCE AND BUSINESS (AITI).

Modulo 5 – IMPRESE E BANCHE: STRUMENTI PER UN MIGLIOR RAPPORTO (AITI).

Modulo 6 – LA GESTIONE ASSICURATIVA DEL RISCHIO IN AZIENDA: DALLA STIPULA DEL CONTRATTO ALLA GESTIONE DEI SINISTRI.

 

Costi e agevolazioni

Il costo dell’intero percorso è di 2.800,00 €.

I moduli possono essere anche acquistati singolarmente al prezzo di 500,00 € cadauno.

Sono previste riduzioni per:
• Soci ISTAO
• Aziende associate AITI (30% su prezzo di iscrizione)
• ALUMNI ISTAO (30% su prezzo di iscrizione)
• Primi 12 iscritti (15%)

 

POSSIBILITA’ DI ACCEDERE A FONDI INTERPROFESSIONALI

 

Referente organizzativo
Lorenzo Palego
, Coordinatore Executive Education

Master in Account management & HR services, 1ᵃ edizione

 

Primo ed unico master in Italia che ti prepara a lavorare nelle APL

IL LAVORO TI ASPETTA!

Il Master in Account Management & HR Services, organizzato in collaborazione con Randstad, permette di acquisire competenze specialistiche del mondo delle agenzie per il lavoro e un’eccellente conoscenza dell’impresa per affrontare con successo le attuali sfide del mercato del lavoro.

 

randstad

 

Inizio 31 ottobre 2014

Durata 11 mesi

fase residenziale 4 mesi aula + 1 mese project-work
stage 6 mesi lavorativi a partire da marzo 2015

Prove di selezione 16 e 22 ottobre 2014

 

DISPONIBILI 10 BORSE DI STUDIO

• 7 Borse a copertura totale, erogate da Randstad
3 Borse a parziale copertura, erogate da ISTAO

 

 

Tutti i partecipanti saranno dotati di un Tablet  che resterà di loro proprietà e il cui costo è compreso nella quota di iscrizione al Master.

 

 

 

Destinatari

Il Master si rivolge a laureati in discipline economiche, ingegneristiche, giuridiche e umanistiche con una buona conoscenza dell’inglese. Le metodologie e l’approccio pragmatico del Master rappresentano, opportunità di valorizzazione dei diversi profili.

 

Finalità e programma

Il settore delle Agenzie per il Lavoro nel nostro Paese è in forte crescita. Costituito da circa ottanta operatori per un fatturato annuale di oltre 5 miliardi di euro, richiede professionalità capaci di soddisfare esigenze diverse. Il Master in Account Management & HR Services è il primo Master in Italia che mira a soddisfare la crescente domanda di manager qualificati da parte delle agenzie per il lavoro. Il Master si avvale del contributo e del supporto di Randstad, secondo player mondiale nel campo delle risorse umane.

Aree didattiche

Il percorso formativo si articola in 8 aree ognuna delle quali intende approfondire un aspetto peculiare dell’attività dell’agenzia, un project-work operativo in azienda della durata di un mese e uno stage finale individuale in agenzia di 6 mesi.

AREA 1 – ORIENTAMENTO E TEAM BUILDING
Outdoor, Team Building & Team Working – Public Speaking – Orientamento e bilancio delle competenze

AREA 2 – L’IMPRESA
Economics for Business: i concetti base di economia per comprendere l’impresa – Le determinanti del settore – Modelli strategici e modelli organizzativi – Le principali funzioni aziendali e le loro connessioni – Il Flow in azienda

AREA 3 – IL MERCATO DELLE APL
Come approcciare e sviluppare il Business – La gestione dei clienti e dei prodotti/servizi – La definizione della proposta commerciale – Attività di comunicazione e promozione – Lo sviluppo e il posizionamento del brand – Le competenze trasversali dell’account: strategie e tecniche di comunicazione e negoziazione – Orientamento al cliente

AREA 4 – LEGAL & ADMINISTRATION
La contrattazione collettiva – Inquadramento e mansioni – Il rapporto di lavoro – L’apprendistato – I contratti di lavoro flessibile – Il CCNL dei somministrati – Gli elementi della retribuzione – La contribuzione previdenziale e assistenziale obbligatoria – Gli elementi retributivi del CCNL dei somministrati – Il mercato del lavoro e le relazioni Sindacali-Industriali

AREA 5 – HR SERVICES
Il funzionamento delle APL – Job design, Job description, valutazione dei ruoli e politiche retributive – Gestione annunci – I canali di recruitment – Tecniche e metodi di selezione – Servizi di outplacement – La gestione dei rapporti tra azienda e selezionati – La gestione del rapporto tra lavoratore somministrato e APL – Cultural Diversity

AREA 6 – BUSINESS ENGLISH
Dedicato al perfezionamento delle conoscenze e delle capacità di utilizzo della lingua inglese in contesti professionali, l’attività si colloca lungo tutto il percorso formativo, viene gestita da docenti madrelingua e organizzata per piccoli gruppi con livelli di conoscenza omogenei e prevede simulazioni di contesti aziendali e role playing.

AREA 7 – PROJECT WORK
Area dedicata alla realizzazione di un progetto in azienda (project-work), mediante il quale si intende preparare gli allievi all’analisi di situazioni complesse o problematiche, per individuare interpretazioni o ipotesi di soluzione da proporre all’azienda proponente. Durante questo periodo gli allievi avranno modo di relazionarsi con diversi interlocutori aziendali, seguiti da un consulente ISTAO.

AREA 8 – STAGE
Stage individuale della durata di 6 mesi.

Innovative training

Open Space Technology
L’Open Space Technology rappresenta una modalità innovativa di gestione dei gruppi di lavoro attraverso la quale gli allievi affrontano attività progettuali complesse, sperimentano nuove frontiere della comunicazione, della collaborazione e del problem-solving, elaborando in tempi brevi risultati ad alto valore aggiunto.

Attività outdoor
La formazione esperienziale rappresenta un importante tassello del percorso formativo ISTAO e viene utilizzata per trasferire competenze trasversali importanti: il lavoro di gruppo, il problem-solving, la comunicazione, la leadership. Le attività outdoor vengono proposte all’inizio del percorso formativo con la finalità di rafforzare lo spirito di squadra degli allievi e offrire loro occasioni per riflettere e lavorare sul proprio modello comportamentale.

Workshop e laboratori aziendali
Nell’ambito del Master vengono proposte ogni anno alcune giornate di “laboratorio aziendale” attraverso le quali, calandosi direttamente nelle singole realtà produttive, si analizzano i comportamenti strategici delle imprese con il contributo diretto di manager e imprenditori che si confrontano in modo interattivo con il gruppo di allievi.

Incontri con imprenditori e convegni
Da sempre l’ISTAO pone al centro della propria proposta formativa una continua riflessione su etica e business nell’ottica di formare imprenditori e manager “illuminati” secondo il modello olivettiano a cui la scuola si ispira. Gli allievi hanno pertanto l’occasione di partecipare a seminari e convegni in cui sono coinvolti attivamente rappresentanti di spicco del mondo dell’impresa, dell’economia e della cultura.

 

Profilo in uscita e aree occupazionali

Il Master forma professionisti con competenze specialistiche nel management delle risorse umane, affiancate a competenze di tipo spiccatamente commerciali e con un’ottima conoscenza del sistema impresa. La figura professionale in uscita è quella dell’Account Manager e HR Specialist.
La figura si occuperà di:

  • somministrazione di lavoro
  • ricerca e selezione
  • outplacement
  • sviluppo organizzativo
  • formazione
  • intermediazione
  • CRM
  • business development.

La trasversalità del profilo in uscita permette la sua impiegabilità anche nell’ambito della funzione Risorse Umane in impresa.

 

Selezione, ammissione e costi

La domanda, redatta sull’apposito modulo disponibile online e corredata da una fotografia formato tessera su fondo chiaro, dovrà pervenire all’ISTAO (informa@istao.it), accompagnata dai seguenti documenti in carta libera:

  • una memoria nella quale il candidato valuti le proprie esperienze di studio e di lavoro, esponga gli orientamenti per l’attività futura e spieghi le ragioni per cui desidera partecipare al corso;
  • certificati degli studi compiuti, con l’indicazione del voto finale di laurea e delle votazioni riportate nei singoli esami;
  • una sintesi, non superiore ad una pagina, della tesi di laurea e di eventuali pubblicazioni;
  • curriculum vitae;
  • documentazione delle attività di ricerca e di lavoro eventualmente svolte e qualsiasi altro titolo che il candidato ritenga utile presentare (anche lettere di presentazione di insegnanti e/o datori di lavoro).
Procedure di selezione

Le prove di selezione mirano a verificare le attitudini, le capacità e le motivazioni di ciascun candidato. Si articolano in: selezione per titoli, test a risposta guidata di cultura generale, di economia e di inglese, assessment di gruppo e colloqui motivazionali. L’ultima giornata di selezione avrà luogo presso la sede dell’ISTAO il 16 ottobre 2014.

Il superamento delle prove scritte non è condizione di esclusione ai colloqui motivazionali.

prova scritta
Il candidato affronterà tre prove scritte:
Cultura generale. Tale prova è diretta ad accertare il livello di cultura generale su temi di attualità ad indirizzo politico-economico;
Economia. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza degli elementi base di economia. Per la prova di economia si consiglia il seguente testo: Begg D., Fischer S., Dornbusch R., Microeconomia, McGraw-Hill.
Lingua inglese. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza della lingua Inglese ed è finalizzata esclusivamente alla composizione delle classi del corso di lingua.

prova di gruppo
I candidati, in piccoli gruppi, sono invitati a sostenere una prova volta ad accertare la capacità di adattamento a situazioni avvicinabili a quelle reali tipiche della vita di azienda e più in generale degli ambienti di lavoro e simili a quelle che si verificheranno durante il Master. Attraverso la prova, osservatori esperti avranno la possibilità di individuare nel comportamento dei candidati indici di performance a completamento delle valutazioni emerse in sede di colloquio individuale.

prova orale
Sono previsti colloqui individuali con più commissioni diretti a verificare le attitudini e le motivazioni dei candidati. A questa fase viene data un’attenzione particolare ai fini della selezione.

Definizione della graduatoria
La graduatoria di ammissione sarà determinata sulla base dei singoli step valutativi sopra descritti (ad esclusione della prova scritta di inglese).
Il punteggio massimo ottenibile è pari a 10. Ogni step valutativo contribuisce in modo ponderato alla definizione del punteggio finale. Qui di seguito la descrizione dei punteggi assegnati ad ogni step valutativo:
– Prova scritta di cultura generale: da 0 a 1 (10%)
– Prova scritta di elementi base di economia: da 0 a 1 (10%)
– Prova di gruppo: da 0 a 2 (20%)
– Prova orale: da 0 a 6 (2 colloqui con commissioni distinte, 60%)

 

Costi

La quota di frequenza è di 6.000,00 Euro e dovrà essere corrisposta in quattro rate.

• I rata – 600,00 € – al momento dell’ammissione
• II rata – 1.800,00 € – entro l’11 novembre 2014
• III rata – 1.800,00 € – entro il 15 dicembre 2014
• IV rata – 1.800,00 € – entro il 20 gennaio 2015

Borse di studio

I migliori candidati, individuati al termine delle selezioni, potranno accedere a n. 10 borse di studio a totale e parziale copertura (pari al 50% del valore della tassa di frequenza al Master)
n. 7 a copertura totale, erogate da Randstad
n. 3 a parziale copertura, erogate da ISTAO

Prestiti Ass-Istao

Tutti gli allievi ammessi al Master potranno usufruire di prestiti sull’onore a tassi particolarmente favorevoli. L’Ass-Istao contribuisce nella misura del 30% al pagamento degli interessi.

Master in Strategia e Management d’Impresa, 48ᵃ edizione

Il Master, accreditato ASFOR e con il patrocinio di AIMBA, mira a formare giovani manager che abbiano una visione completa dell’impresa e delle più moderne tecniche manageriali per affrontare con successo le attuali sfide del mercato del lavoro.

 

asfor_master_accreditato aimba

 

 

STRATEGY INTO ACTION – DALLA PIANIFICAZIONE ALL’AZIONE
BUSINESS GAME LONGITUDINALE PER VIVERE A 360° LA GESTIONE AZIENDALE

Suddivisi in squadre gli allievi saranno impegnati nella gestione di un’azienda “virtuale” operante in un mercato competitivo.
Attraverso simulazioni in presenza e a distanza, i partecipanti potranno mettere alla prova le loro competenze tecniche, le loro capacità decisionali e di leadership.

 

Inizio 31 ottobre 2014

Durata 10 mesi

• 4 mesi in aula
• 2 mesi project-work
• 4 mesi di stage

Prove di selezione 16 e 22 ottobre 2014

 

DISPONIBILI 9 BORSE DI STUDIO

  • 2 borse “Comm. Luigi Bacci” a copertura totale erogate da Banca Popolare di Ancona
  • 2 borse “Adele ed Atto Vannucci” a copertura totale erogate da Famiglia Vannucci
  • 1 borsa “Professor Loris Mancinelli” a copertura parziale erogata da Fiduciaria Marche srl
  • 1 borsa a copertura parziale erogata da Fondazione Gabriele Berionne
  • 1 borsa a copertura totale e 1 borsa a parziale copertura erogate da ISTAO

 

 

 

Destinatari 

Il Master si rivolge a laureati in discipline economiche, ingegneristiche, giuridiche e umanistiche con una buona conoscenza dell’inglese. Le metodologie e l’approccio pragmatico del Master rappresentano opportunità di valorizzazione dei diversi profili.

La partecipazione al Master non è incompatibile con l’iscrizione ad una laurea specialistica.

 

Finalità e programma

Il Master in Strategia e Management d’Impresa è un percorso in General Management accreditato ASFOR che fornisce una visione generale del sistema-impresa attraverso l’approfondimento di tutte le principali aree funzionali dell’azienda. Il programma permette di acquisire una formazione manageriale integrata approfondendo le conoscenze e le competenze nelle diverse aree aziendali secondo un’ottica manageriale di tipo strategico.

Aree didattiche

La fase d’aula si sviluppa nelle seguenti aree tematiche:

AREA 1 – ORIENTAMENTO E TEAM WORKING
L’orientamento si compone di 3 fasi: percorso di autoconsapevolezza (empowerment, mentoring, simulazioni di colloqui e assessment); orientamento al mercato del lavoro (testimonianze, seminari e workshop); competenze trasversali (public speaking, negoziazione, team building & team working in outdoor).

AREA 2 – ANALISI DEI SISTEMI ECONOMICI
Economics for business: Elementi di macro e micro economia per il business – Statistica di base – Strategie di integrazione verticale – Economia sociale – Ricerca sul campo e seminari.

AREA 3 – STRATEGIE D’IMPRESA
Modelli strategici e modelli organizzativi d’impresa – Open Business Models – Strategie di internazionalizzazione – Strategy into action: dalla pianificazione all’azione (simulazione di gestione d’azienda) – Turnaround – Workshop aziendali e seminari.

AREA 4 – ACCOUNTING E PIANIFICAZIONE AZIENDALE
Obiettivi e strumenti della contabilità aziendale – Analisi di bilancio – Il controllo dei costi per le decisioni aziendali – Controllo di gestione – Budgeting – Corporate Finance.

AREA 5 – MARKETING & SALES
Dal marketing strategico al marketing operativo – Web & Social Media marketing – Calcoli di base applicati al business – Strategie distributive, retail marketing & store management – Product innovation: laboratorio – Gestione delle reti vendita – Workshop aziendali.

AREA 6 – OPERATIONS
Organizzazione della produzione – Acquisti, approvvigionamenti e logistica – Supply chain management – Workshop aziendali.

AREA 7 – RISORSE UMANE E INNOVAZIONE
Il processo di innovazione – Business process rengineering – People management – Sistemi informativi – Project Management – Seminari.

AREA 8 – BUSINESS ENGLISH
Il modulo si sviluppa trasversalmente a tutto il percorso formativo. Gli allievi, suddivisi in piccoli gruppi con livelli di     conoscenza omogenei, sono seguiti da docenti madrelingua e coinvolti in simulazioni di contesti aziendali e role playing.

AREA 9 – PROJECT WORK
Area dedicata alla realizzazione di due progetti in azienda (project-work), mediante i quali si preparano gli allievi all’analisi di situazioni complesse, per individuare ipotesi di soluzione da proporre all’azienda committente. Durante questo periodo gli allievi avranno modo di relazionarsi con diversi interlocutori aziendali, seguiti da un consulente ISTAO.

AREA 10 – STAGE
Stage individuale della durata di 4 mesi.

Innovative training

Open Space Technology
L’Open Space Technology rappresenta una modalità innovativa di gestione dei gruppi di lavoro attraverso la quale gli allievi affrontano attività progettuali complesse, sperimentano nuove frontiere della comunicazione, della collaborazione e del problem-solving, elaborando in tempi brevi risultati ad alto valore aggiunto.

Attività outdoor
La formazione esperenziale rappresenta un importante tassello del percorso formativo ISTAO e viene utilizzata per trasferire competenze trasversali importanti: il lavoro di gruppo, il problem-solving, la comunicazione, la leadership. Le attività outdoor vengono proposte all’inizio del percorso formativo con la finalità di rafforzare lo spirito di squadra degli allievi e offrire loro occasioni per riflettere e lavorare sul proprio modello comportamentale.

Workshop e laboratori aziendali
Nell’ambito del Corso vengono proposte ogni anno alcune giornate di “laboratorio aziendale” attraverso le quali, calandosi direttamente nelle singole realtà produttive, si analizzano i comportamenti strategici delle imprese con il contributo diretto di manager e imprenditori che si confrontano in modo interattivo con il gruppo di allievi.

Incontri con imprenditori e convegni
Da sempre l’ISTAO pone al centro della propria proposta formativa una continua riflessione su etica e business nell’ottica di formare imprenditori e manager “illuminati” secondo il modello olivettiano a cui la scuola si ispira. Gli allievi hanno pertanto l’occasione di partecipare a seminari e convegni in cui sono coinvolti attivamente rappresentanti di spicco del mondo dell’impresa, dell’economia e della cultura.

 

Profilo professionale e aree occupazionali

Rispondendo alle esigenze di un mercato del lavoro in continua evoluzione, la figura in uscita dal Master in Strategia e Management d’Impresa è in grado di inserirsi nell’odierno contesto aziendale con le competenze manageriali necessarie per avere una visione organica e sistemica dei processi, sensibilità e proattività verso l’innovazione, capacità di lavorare in team.

Le potenziali aree occupazionali del profilo in uscita sono:

  • organizzazione
  • amministrazione, finanza e controllo
  • marketing
  • acquisti
  • supply chain e logistica
  • sales e after sales

 

Selezione, ammissione e costi

La domanda, redatta sull’apposito modulo disponibile online e corredata da una fotografia formato tessera su fondo chiaro, dovrà pervenire all’ISTAO (informa@istao.it), accompagnata dai seguenti documenti in carta libera:

  • una memoria nella quale il candidato valuti le proprie esperienze di studio e di lavoro, esponga gli orientamenti per l’attività futura e spieghi le ragioni per cui desidera partecipare al corso;
  • certificati degli studi compiuti, con l’indicazione del voto finale di laurea e delle votazioni riportate nei singoli esami;
  • una sintesi, non superiore ad una pagina, della tesi di laurea e di eventuali pubblicazioni;
  • curriculum vitae;
  • documentazione delle attività di ricerca e di lavoro eventualmente svolte e qualsiasi altro titolo che il candidato ritenga utile presentare (anche lettere di presentazione di insegnanti e/o datori di lavoro).
Procedure di selezione

Le prove di selezione mirano a verificare le attitudini, le capacità e le motivazioni di ciascun candidato. Si articolano in: selezione per titoli, test a risposta guidata di cultura generale, di economia e di inglese, assessment di gruppo e colloqui motivazionali. Avranno luogo presso la sede dell’ISTAO.

Il superamento delle prove scritte non è condizione di esclusione ai colloqui motivazionali

• prova scritta
Il candidato affronterà tre prove scritte:
Cultura generale. Tale prova è diretta ad accertare il livello di cultura generale su temi di attualità ad indirizzo politico-economico;
Economia. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza degli elementi base di economia. Per la prova di economia si consiglia il seguente testo: Begg D., Fischer S., Dornbusch R., Microeconomia, McGraw-Hill.
Lingua inglese. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza della lingua Inglese ed è finalizzata esclusivamente alla composizione delle classi del corso di lingua.

• prova di gruppo
I candidati, in piccoli gruppi, sono invitati a sostenere una prova volta ad accertare la capacità di adattamento a situazioni avvicinabili a quelle reali tipiche della vita di azienda e più in generale degli ambienti di lavoro e simili a quelle che si verificheranno durante il Master. Attraverso la prova, osservatori esperti avranno la possibilità di individuare nel comportamento dei candidati indici di performance a completamento delle valutazioni emerse in sede di colloquio individuale.

• prova orale
Sono previsti colloqui individuali con più commissioni diretti a verificare le attitudini e le motivazioni dei candidati. A questa fase viene data un’attenzione particolare ai fini della selezione.

• definizione della graduatoria
La graduatoria di ammissione sarà determinata sulla base dei singoli step valutativi sopra descritti (ad esclusione della prova scritta di inglese).
Il punteggio massimo ottenibile è pari a 10. Ogni step valutativo contribuisce in modo ponderato alla definizione del punteggio finale. Qui di seguito la descrizione dei punteggi assegnati ad ogni step valutativo:
– Prova scritta di cultura generale: da 0 a 1 (10%)
– Prova scritta di elementi base di economia: da 0 a 1 (10%)
– Prova di gruppo: da 0 a 2 (20%)
– Prova orale: da 0 a 6 (2 colloqui con commissioni distinte, 60%)

Costi

La quota di frequenza è di 7.500,00 Euro e potrà essere corrisposta in cinque rate.

• I rata – 700,00 € – al momento dell’ammissione
• II rata – 1.700,00 € – entro il 24 novembre 2014
• III rata – 1.700,00 € – entro il 18 dicembre 2014
• IV rata – 1.700,00 € – entro 1l 20 gennaio 2015
• V rata – 1.700,00 € – entro il 25 febbraio 2015

Borse di studio

I migliori candidati (individuati al termine delle prove di selezione) potranno accedere a borse di studio a copertura totale o parziale della tassa di frequenza del Master.

Prestiti Ass-Istao

Tutti gli allievi ammessi al Master potranno usufruire di prestiti sull’onore a tassi particolarmente favorevoli. L’Ass-Istao contribuisce nella misura del 30% al pagamento degli interessi.

Master in International Management, 12ᵃ edizione

Formiamo giovani talenti con competenze manageriali adeguate allo sviluppo competitivo delle imprese

Il Master in International Management permette di acquisire una pratica manageriale creativa e globale finalizzata ad approfondire tutti gli aspetti dei processi di internazionalizzazione delle imprese, anche grazie ad un approccio multidisciplinare e multiculturale.

 

in collaborazione con

Regione Marche unioncamere_marche confind_marche

con il patrocinio di

ice

 

Inizio 3 novembre 2014

Durata 9 mesi

• 4 mesi in aula
• 1 mese project-work
• 4 mesi di stage con possibilità di trasferte e soggiorni all’estero

Scadenza domande 20 ottobre 2014

Prove di selezione 22 ottobre 2014

 

Il master si tiene in lingua inglese.

 

DISPONIBILI 14 BORSE DI STUDIO

erogate da Regione Marche e Unioncamere Marche:
Borse a totale copertura della tassa di frequenza del Master
• 5  erogate da Regiore Marche
• 1  erogata da Unioncamere Marche

Borse a parziale copertura della tassa di frequenza del Master (valore € 3.000,00 ciascuna)
7 Borse erogate da Regione Marche
• 1 Borsa erogata da Unioncamere Marche

 

 

Destinatari

Il Master si rivolge a laureati in discipline economiche, ingegneristiche, giuridiche e umanistiche con un’ottima conoscenza dell’inglese. Le metodologie e l’approccio pragmatico del Master rappresentano, opportunità di valorizzazione dei diversi profili. La partecipazione al Master non è incompatibile con l’iscrizione ad una laurea specialistica

 

Finalità e programma

Il Master in International Management, interamente in lingua inglese è organizzato da ISTAO in collaborazione con Regione Marche,  Confindustria Marche, Unioncamere e con il patrocinio dell’ICE (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane). Rappresenta uno dei percorsi di formazione per neolaureati più importanti ed attuali. Le tematiche dell’internazionalizzazione, da sempre centrali nel business, hanno assunto un ruolo sempre più strategico negli ultimi anni segnati dalle difficoltà economiche in paesi che erano le tradizionali locomotive dell’economia mondiale e dal rapido emergere di nuovi grandi protagonisti.

Aree didattiche

La fase d’aula si sviluppa nelle seguenti aree tematiche:

AREA 1 – ORIENTATION AND TEAM BUILDING
The vocational guidance is divided in three steps: self-awareness process (empowerment, mentoring, job-interviews simulations and assessment); orientation to labour market (account of experiences by professionals, seminars and workshops); cross competencies (public speaking, negotiation, outdoor team building & team working).

AREA 2 – MACROECONOMICS AND GLOBAL MARKETS
Evolution of the Italian competitiveness – The international monetary system – Internationalization, SMEs and global markets – Country attractiveness analysis.

 AREA 3 – ENTERPRISE ORGANIZATION
Theory of organization – Enterprise organization models – Financial statement analysis – Operations – Human resources – International strategic marketing and communication.

AREA 4 – EMERGING COUNTRIES
Doing business between Italy and India – Doing business in South America – Poland and Eastern European Countries – Egypt: the emerging Arab spring economy – Doing business in Russia – Doing business with China.

AREA 5 – GOING INTERNATIONAL: STRATEGIES AND DECISION-MAKING SKILLS
Decision making in international marketing planning – Business planning and business game – Export planning & management: the North American market – Cases in the Global Business Environment.

AREA 6 – GOING INTERNATIONAL: CONTRACTS, RULES, TECHNIQUES
International contracts – International accountability and taxation – Intellectual property management – Customs procedures, logistics and INCOTERMS – International payment methods – Export SMEs.

AREA 7 – PROJECT WORK
Dedicated to the realization of project in a company, to prepare students for the analysis of complex business situations, and to identify possible solutions. During this activity, students will have the opportunity to interact with different managers, supported by an ISTAO consultant.

AREA 8 – INTERNSHIP
Individual 4-months internship.

Innovative training

Open Space Technology L’Open Space Technology rappresenta una modalità innovativa di gestione dei gruppi di lavoro attraverso la quale gli allievi affrontano attività progettuali complesse, sperimentano nuove frontiere della comunicazione, della collaborazione e del problem-solving, elaborando in tempi brevi risultati ad alto valore aggiunto. Work-shop e laboratori aziendali

Attività outdoor La formazione esperienziale rappresenta un importante tassello del percorso formativo ISTAO e viene utilizzata per trasferire competenze trasversali importanti: il lavoro di gruppo, il problem-solving, la comunicazione, la leadership. Le attività outdoor vengono proposte all’inizio del percorso formativo con la finalità di rafforzare lo spirito di squadra degli allievi e offrire loro occasioni per riflettere e lavorare sul proprio modello comportamentale.

Workshop e laboratori aziendali Nell’ambito del Corso vengono proposte ogni anno alcune giornate di “laboratorio aziendale” attraverso le quali, calandosi direttamente nelle singole realtà produttive, si analizzano i comportamenti strategici delle imprese con il contributo diretto di manager e imprenditori che si confrontano in modo interattivo con il gruppo di allievi.

Incontri con imprenditori e convegni Da sempre l’ISTAO pone al centro della propria proposta formativa una continua riflessione su etica e business nell’ottica di formare imprenditori e manager “illuminati” secondo il modello olivettiano a cui la scuola si ispira. Gli allievi hanno pertanto l’occasione di partecipare a seminari e convegni in cui sono coinvolti attivamente rappresentanti di spicco del mondo dell’impresa, dell’economia e della cultura.

 

Profilo in uscita e aree occupazionali

Il Master prepara figure altamente specializzate nel campo dell’internazionalizzazione d’impresa e del commercio internazionale. Il profilo professionale in uscita è in grado di operare in contesti internazionali, multinazionali e PMI orientate all’internazionalizzazione con specifiche competenze nelle aree Sales, Import/Export e International Marketing.

 

Selezione, ammissione e costi

La domanda, redatta sull’apposito modulo disponibile online e corredata da una fotografia formato tessera su fondo chiaro, dovrà pervenire all’ISTAO (informa@istao.it) accompagnata dai seguenti documenti in carta libera:

  • una memoria nella quale il candidato valuti le proprie esperienze di studio e di lavoro, esponga gli orientamenti per l’attività futura e spieghi le ragioni per cui desidera partecipare al corso;
  • certificati degli studi compiuti, con l’indicazione del voto finale di laurea e delle votazioni riportate nei singoli esami;
  • una sintesi, non superiore ad una pagina, della tesi di laurea e di eventuali pubblicazioni;
  • curriculum vitae;
  • documentazione delle attività di ricerca e di lavoro eventualmente svolte e qualsiasi altro titolo che il candidato ritenga utile presentare (anche lettere di presentazione di insegnanti e/o datori di lavoro).
Procedure di selezione

Le prove di selezione mirano a verificare le attitudini, le capacità e le motivazioni di ciascun candidato. Si articolano in: selezione per titoli, test a risposta guidata di cultura generale, di economia e di inglese, assessment di gruppo e colloqui motivazionali. Avranno luogo presso la sede dell’ISTAO.

Il superamento delle prove scritte non è condizione di esclusione ai colloqui motivazionali.

• prova scritta Il candidato affronterà tre prove scritte:
Cultura generale. Tale prova è diretta ad accertare il livello di cultura generale su temi di attualità ad indirizzo politico-economico;
Economia. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza degli elementi base di economia. Per la prova di economia si consiglia il seguente testo: Begg D., Fischer S., Dornbusch R., Microeconomia, McGraw-Hill.
Lingua inglese. Lingua inglese. Tale prova è diretta ad accertare il livello di conoscenza della lingua Inglese nella sintassi, nella grammatica e nel vocabolario.

• prova di gruppo I candidati, in piccoli gruppi, sono invitati a sostenere una prova volta ad accertare la capacità di adattamento a situazioni avvicinabili a quelle reali tipiche della vita di azienda e più in generale degli ambienti di lavoro e simili a quelle che si verificheranno durante il Master. Attraverso la prova, osservatori esperti avranno la possibilità di individuare nel comportamento dei candidati indici di performance a completamento delle valutazioni emerse in sede di colloquio individuale.

• prova orale Sono previsti colloqui individuali con più commissioni diretti verificare le attitudini, le motivazioni e la conoscenza della lingua inglese dei candidati. A questa fase viene data un’attenzione particolare ai fini della selezione.

• definizione della graduatoria La graduatoria di ammissione sarà determinata sulla base dei singoli step valutativi sopra descritti (ad esclusione della prova scritta di inglese). Il punteggio massimo ottenibile è pari a 10. Ogni step valutativo contribuisce in modo ponderato alla definizione del punteggio finale.
Qui di seguito la descrizione dei punteggi assegnati ad ogni step valutativo:
– Prova scritta di cultura generale: da 0 a 1 (10%)
– Prova scritta di elementi base di economia: da 0 a 1 (10%)
– Prova di gruppo: da 0 a 2 (20%)
– Prova orale: da 0 a 6 (2 colloqui con 2 commissioni distinte, 60%. Nel punteggio è inclusa la valutazione della prova scritta di inglese).

Costi

La quota di frequenza è di 6.000,00 Euro e potrà essere corrisposta in quattro rate.
I rata – 600,00 € – al momento dell’ammissione
II rata – 1.800,00 € – entro il 19 dicembre 2014
III rata – 1.800,00 € – entro il 22 gennaio 2015
IV rata – 1.800,00 € – entro il 24 febbraio 2015

Borse di studio

I migliori candidati, individuati al termine delle selezioni, potranno accedere a borse di studio a copertura totale o parziale della tassa di frequenza del master.

Prestiti Ass-Istao

Tutti gli allievi ammessi al Master potranno usufruire di prestiti sull’onore a tassi particolarmente favorevoli. L’Ass-Istao contribuisce nella misura del 30% al pagamento degli interessi.

StartAP21, 2ᵃ edizione

CORSO IN SVOLGIMENTO

Hai un’idea di impresa da realizzare?

Vorresti accompagnare la nascita di una nuova impresa?

StartAP21 può diventare l’occasione per realizzare le tue aspirazioni professionali e farti entrare da protagonista nel mondo del lavoro.

 

Il Progetto “StartAP21 – Fare impresa nel Piceno” nasce con l’intento di favorire la nascita di nuove iniziative imprenditoriali, impartire ai promotori una formazione gestionale adeguata e accompagnarne le prime fasi di sviluppo con tutoring e condivisione di reti di contatti di massimo livello.

Finanziato dalla Regione Marche e dalla Provincia di Ascoli Piceno, con risorse del Fondo Sociale Europeo e realizzato da ISTAO, StartAP21 nasce con una partnership molto ampia e qualificata (Università, Associazioni di Categoria, Società di consulenza e Investitori in start up innovative), chiara espressione della volontà di realizzare al massimo livello possibile l’idea di interdisciplinarietà e collaborazione.

 

Unione Europea - Fondo sociale europeo    

Gestito da

In partnership con

   
   
 cna_marche 

Con il patrocinio di

 

 

Inizio lunedì 17 novembre 2014
Durata 8 mesi
Scadenza domande lunedì 3 novembre 2014
Prove di selezione 4-6 novembre 2014

 

 

 

Obiettivi

I principali obiettivi del Progetto sono:

  • formare gli innovatori (potenziali imprenditori con idea innovativa) sulle tematiche manageriali;
  • favorire la costruzione di gruppi di lavoro capaci di sviluppare l’intuizione iniziale, traducendola in impresa;
  • coadiuvare con tutors specializzati la definizione di business model solidi, con la duplice funzione di far partire la nuova azienda con il piede giusto ed attrarre capitale di rischio;
  • coinvolgere le start-up in un network di contatti industriali e professionali che possano aiutarne lo sviluppo;
  • offrire alle start-up l’occasione di presentare la propria idea ad investitori istituzionali.

 

Destinatari

Il progetto, completamente gratuito, si rivolge a 20 partecipanti che si trovino nella condizione di disoccupati, inoccupati o lavoratori in mobilità, che siano in possesso di certificato di laurea di primo livello o laurea specialistica o laurea conseguita con il vecchio ordinamento.
Tra le domande di iscrizione che perverranno, saranno selezionati:
n. 10 Innovatori: coloro che propongono l’idea innovativa e che possiedono competenze e conoscenze tecnico-industriali relativamente all’idea;
n. 10 Partner Manageriali: affiancano gli innovatori nella creazione della startup.
La selezione privilegerà i candidati residenti nella provincia di Ascoli Piceno o, in subordine, nelle altre province marchigiane o, in subordine, nelle regioni limitrofe, purché, in caso di avvio di una startup, si impegnino a stabilirne la sede operativa sul territorio della provincia di Ascoli Piceno.

 

Governance

Coordinati da ISTAO, Istituto Adriano Olivetti di Ancona, Business School d’eccellenza nel campo della formazione manageriale e imprenditoriale, partecipano alla realizzazione del progetto:

Università degli studi di Camerino
Università degli studi di Macerata
Università Politecnica delle Marche
Fideas srl di Offida
L.I.V.E. srl di Ancona
Partner srl di Spinetoli
Soluzione srl di Ascoli Piceno
Confindustria Ascoli Piceno

CNA Marche
Confartigianato Imprese Ascoli Piceno e Fermo
Confcommercio Imprese per l’Italia Marche
Ottavio Sgariglia Dalmonte srl unipersonale, Società strumentale della Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte di Ascoli Piceno

La dimensione della partnership e la qualità dei soggetti, che hanno condiviso il progetto ed espresso la volontà di esserne parte, consentono di assicurare un elevato livello di qualità della proposta e garantiscono il massimo valore in termini di efficienza ed efficacia dell’intervento.

Il progetto si avvale anche del patrocinio di Banca dell’Adriatico di Ascoli Piceno e dell’incubatore HUB21.


Struttura e durata del corso

Il progetto “StartAP21 – Fare impresa nel Piceno” si divide in tre fasi:

La fase di Formazione
E’ strutturata su tre Aree Didattiche ed un periodo di stage in azienda:

  • Area “Formazione di Base” (100 ore) – Persegue obiettivi di “alfabetizzazione” sull’azienda e i principali aspetti della sua gestione.
  • Area “Business Acceleration” (340 ore) – Fornisce ai partecipanti gli strumenti essenziali (conoscenze, competenze, abilità), per la gestione di gruppi di lavoro e di aziende in avvio, approfondendo tutti i passaggi essenziali per la costruzione del business plan. Al termine di tale porzione didattica, gli allievi avranno redatto il business plan della propria idea d’impresa, da proporre a potenziali investitori.
  • “Stage in azienda” (240 ore) – Attraverso un periodo di stage in azienda, tutti i partecipanti potranno fruire, presso aziende che operano nel settore della rispettiva start up (o in settori contigui), di un’ulteriore occasione di formazione e di verifica delle ipotesi e contenuti del business plan.
  • Area “Formazione specialistica” (108 ore) – Collocata all’interno della macrofase di “Incubazione”, tale area si baserà sull’alternanza tra “lavoro in team” (supportato da consulenti) tipico del contesto di “Incubazione” e “seminari di approfondimento” su temi specialistici. Faranno parte di tale Area didattica anche interventi didattici finalizzati a predisporre e ottimizzare l’incontro e la relazione tra i singoli team e i potenziali investitori, in vista del successivo momento di “pitch day”.

Il percorso formativo si chiude con un “Esame finale”, attraverso il quale riscontrare i progressi conseguiti in termini di conoscenze, competenze e abilità gestionali.
La didattica sarà affidata a docenti universitari, professionisti ed esperti dei singoli segmenti del processo formativo che ISTAO, di concerto con le Università, individuerà, valorizzando le competenze accademiche distintive, ma facendo ricorso anche a professionalità provenienti da imprese e altre organizzazioni.

La fase di relazione
Dedicata all’avvio di relazioni con il contesto esterno, con operatori, con potenziali partner finanziari o commerciali, con investitori, si realizza mediante:

  • organizzazione di un pitch day finalizzato a far conoscere i progetti di impresa sviluppati dai partecipanti e a favorire la relazione con potenziali finanziatori delle imprese nascenti;
  • visita guidata a strutture di eccellenza (Parchi Scientifici e Tecnologici, Poli di Innovazione, Incubatori, programmi di accelerazione d’impresa, ecc.) a livello nazionale o internazionale.

La fase di incubazione (3 mesi)
L’incubazione rappresenta la fase cruciale per la concretizzazione in impresa delle idee di business coltivate durante il percorso formativo. Ciascun team avrà la possibilità di fruire di strutture (uno spazio attrezzato per attività in “co-working”) e competenze specialistiche (fino a 120 ore di consulenza prestata da esperti), per un periodo di 12 settimane, da dedicare all’attuazione dei piani operativi disegnati nell’attività di business planning.

 

Incentivi

La partecipazione al corso è completamente gratuita. Agli allievi ammessi verrà riconosciuta una indennità di frequenza, pari ad un massimo di 800 Euro lordi, commisurata alla effettiva partecipazione alle attività didattiche.
Tale indennità verrà riconosciuta a tutti gli allievi, disoccupati o inoccupati, privi di qualsiasi trattamento sostitutivo della retribuzione, che abbiano partecipato ad almeno il 75% del totale ore del corso.

Il Progetto “StartAP21” intende accompagnare i partecipanti verso la creazione di 10 nuove attività imprenditoriali. A tal fine, anche sotto il profilo finanziario, il programma riconoscerà ai team che conseguiranno l’obiettivo di costituire l’azienda, la possibilità di fruire di un contributo (fino ad un massimo di 7.000 Euro) a copertura dei costi connessi all’avvio: spese di costituzione (fino ad un massimo del 40%), consulenze fiscali, spese di promozione per l’avvio.

 

Modalità di selezione per l’ammissione

L’ammissione al corso è subordinata al superamento di un processo di selezione per titoli e colloquio.

 

Modalità d’iscrizione

Per iscriversi compilare la domanda di partecipazione che dovrà pervenire entro lunedì 3 novembre 2014 all’ISTAO con una delle seguenti modalità:

  • via fax al numero +39 071 2901017
  • per email a informa@istao.it
  • per posta o consegnato a mano ai seguenti indirizzi:
  • ISTAO – Villa Favorita – Via Oliviero Zuccarini, 15 – 60131 Ancona
  • Confindustria Ascoli Piceno – sede di: Ascoli Piceno, C.so Mazzini 151
    Referenti: Benedetta Chiarelli, Stefania Cellini
    Orario di apertura: 9.00 – 13.00, 15.00 – 18.00
  • Confindustria Ascoli Piceno – sede di: San Benedetto del Tronto, Contrada S.Giovanni Scafa, Complesso Forum Immobiliare (di fronte al centro commerciale “Porto Grande”)
    Referenti: Nadia Bongiovanni, Antonella Marinelli
    Orario di apertura: 9.00 – 13.00, 15.00 – 18.00

Alla domanda di partecipazione dovranno essere allegati:

  • copia del titolo di studio;
  • curriculum vitae, redatto in lingua italiana;
  • (per i candidati “innovatori”) sintesi del progetto d’impresa redatta secondo il modulo predisposto;
  • documentazione relativa alla propria condizione occupazionale (certificato rilasciato dal Centro per l’Impiego in cui si è iscritti);
  • fotocopia di un documento d’identità.

Nel caso in cui la documentazione venisse anticipata, entro la scadenza prevista, a mezzo fax o email, gli originali dovranno essere consegnati in sede di selezione.

 

Qualifica

Al termine del corso, al superamento di un esame finale, verrà rilasciato un attestato di qualifica di secondo livello “Responsabile in Startup di Impresa” TE4.4 (Bando redatto in conformità all’ Avviso Pubblico per la presentazione di proposte formative finalizzate alla realizzazione di un acceleratore d’impresa per l’Area del Piceno (D.D. n.147 del 07-05-2013).

 

Sede delle attività

La sede di tutte le attività di formazione e della fase di incubazione viene individuata nell’immobile di Villa Tofani, Via Piemonte, Ascoli Piceno.

 

Per ulteriori informazioni

Segreteria ISTAO
tel. +39 071 2137011
mail: informa@istao.it

 

Tecnologie e management dell’innovazione, 5ᵃ edizione

CORSO DI ALTA FORMAZIONE MANAGERIALE

in collaborazione con

Camera di Commercio di Ancona

 

La Camera di Commercio di Ancona offrirà 12 voucher del valore di 1750 euro l’uno, pari al 50% del costo del corso, AI PRIMI 12 ISCRITTI TRA I COLLABORATORI DI AZIENDE CON SEDE NELLA PROVINCIA DI ANCONA

 

Durata corso: 6 mesi 

8 moduli – 96 h – in formula weekend (intera giornata di venerdì e sabato mattina a settimane alterne).
Workshop in azienda e study trip presso centri nazionali di ricerca e innovazione

Avvio Corso: 7 novembre 2014
Termine iscrizione: 4 novembre 2014

 

 

Il corso sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto.

 

Destinatari

Il Corso è rivolto a manager, collaboratori d’impresa e giovani imprenditori con profilo tecnico, economico e manageriale appartenenti a qualsiasi area aziendale.

 

Obiettivi

  • Apprendere i metodi di gestione e le best practices più avanzate nel campo dell’innovazione
  • Sviluppare nuove conoscenze tecniche e manageriali
  • Acquisire strumenti di analisi evoluti
  • Interloquire efficacemente con soggetti finanziatori

 

Moduli didattici

7-8 novembre 2014
Modulo 1 – INNOVAZIONE, IDENTITA’ E COMUNICAZIONE: TALK DESIGN, PARLARE AL FUTURO, ARTS, TOOLS AND  PHILOSOPHY.
Giorgio Di Tullio – Consulente in disegno industriale e comunicazione

28-29 novembre 2014
Modulo 2 – INNOVARE E TRASFERIRE LE TECNOLOGIE: STUDY TOUR IN AREA SCIENCE PARK (TS).
Stephen Taylor – Director of Technology Transfer; Alessandro Canavacciuolo – Partner di GcM Consulting

12-13 dicembre 2014
Modulo 3 – INNOVARE L’ORGANIZZAZIONE: OPEN INNOVATION MODELS.
Carlo Marinoni – Senior partner GEA Consulting

16-17 gennaio 2015
Modulo 4 – INNOVARE CON LE PERSONE: PEOPLE MANAGEMENT IN MODELLI OPEN. OPEN LEADERSHIP (Workshop aziendale).
Giuliano Calza – Direttore Generale ISTAO

6-7 febbraio 2015
Modulo 5 – INNOVARE NEI MERCATI: IL PROCESSO DI SVILUPPO DI NUOVI PRODOTTI IN MERCATI TRADIZIONALI (Workshop aziendale).
Massimo Franzosi – Consulente in brand marketing

27-28 febbraio 2015
Modulo 6 – INNOVARE, TUTELARE E COMUNICARE L’IDENTITA’ DEL NUOVO PRODOTTO (Workshop aziendale).
Riccardo Diotallevi – Architetto; Clizia Cacciamani – Avvocato; Giovanna Giuliani – Consulente

20-21 marzo 2015
Modulo 7 – INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ: GLI STRUMENTI DELLA GREEN ECONOMY COME ASSET STRATEGICI
DELL’INNOVAZIONE (Laboratorio).
Gruppo REM – Communication Consultancy

10-11 aprile 2015
Modulo 8 – FINANZIARE L’INNOVAZIONE: STRUMENTI DI SUPPORTO ALLE NUOVE IDEE E ALLE NUOVE IMPRESE.
Antonio Carbone – National Contact Point di Horizon 2020 in APRE

 

Costi e agevolazioni

Il costo dell’intero percorso è di 3.500,00 €.
I moduli possono essere anche acquistati singolarmente al prezzo di 500,00 € cadauno.

Sono previste riduzioni per:

  • AZIENDE SOCIE ISTAO
  • ALUMNI ISTAO
    (30% su prezzo di iscrizione)

 

POSSIBILITA’ DI ACCEDERE A FONDI INTERPROFESSIONALI

 

Referente organizzativo
Lorenzo Palego
, Coordinatore Executive Education

 

 

 

Focus on Social Enterprise

The new economic shared value

Special guest
Emanuele Quintarelli

 

Confindustria Ancona
21 luglio 2014 ore 17,30

 

 

 

La nuova leadership, 1ᵃ edizione

CORSO DI ALTA FORMAZIONE MANAGERIALE

Durata Corso: 6 mesi

8 moduli – 96 h – in formula weekend (venerdì e sabato mattina a settimane alterne).

Avvio corso:   maggio 2015

 

 

Il corso sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto.

 

Destinatari

ll corso è rivolto a professionisti che operano all’interno della funzione risorse umane d’impresa ma si rivolge anche a tutti i soggetti  (imprenditori, manager) attivi in posizioni di responsabilità e che intendano approfondire le modalità di gestione di un team di lavoro.

 

Obiettivi

Il corso trasferisce le tecniche più innovative utilizzate all’interno di una moderna funzione HR: gestione, sviluppo, valorizzazione, retention ed attraction delle risorse umane e dei talenti in impresa.
Il corso prevede inoltre un focus particolare sulle soft skills per la gestione delle risorse umane e sui modelli di leadership di matrice olivettiana già affrontati in precedenti percorsi all’ISTAO. Il trasferimento delle conoscenze prevede anche l’utilizzo, in uno dei moduli, di
metodi esperienziali in modalità outdoor.

 

Moduli didattici

Seminario introduttivo: IL CAMBIO DI PARADIGMA NEI MODELLI ORGANIZZATIVI.

Modulo 1 – LA PERSONA AL CENTRO: IL CAMBIO DI PARADIGMA NEI MODELLI ORGANIZZATIVI.

Modulo 2 – NEW PEOPLE MANAGEMENT: OPEN LEADERSHIP, SERVANT LEADERSHIP, LEADERSHIP ORIZZONTALE.

Modulo 3 – LEADERSHIP E LEADERSHIP OLIVETTIANA (study tour a Ivrea).

Modulo 4 – DA CENTRO DI COSTO A CENTRO DI VALORE: LE TECNICHE DI GESTIONE DEL PERSONALE.

Modulo 5 – TALENT MANAGEMENT: ATTRACTION, ATTRITION, RETENTION, PEOPLE EVALUATION.

Modulo 6 – LE NUOVE RELAZIONI INDUSTRIALI (workshop aziendale insieme a BIA).

Modulo 7 – COMUNICAZIONE INTERNA, NEGOZIAZIONE, GESTIONE DEI GRUPPI.

Modulo 8 – NUOVI STRUMENTI DI TEAM BUILDING E TEAM WORKING (con sperimentazione sul campo).

 

Costi e agevolazioni

Il costo dell’intero percorso è di 3.500,00 €.
I moduli possono essere anche acquistati singolarmente al prezzo di 500,00 € cadauno.

Sono previste riduzioni per:

  • Soci ISTAO
  • ALUMNI ISTAO
    (30% su prezzo di iscrizione)
  • Primi 12 iscritti

 

POSSIBITA’ DI ACCEDERE A FONDI INTERPROFESSIONALI

 

Referente organizzativo
Lorenzo Palego
, Coordinatore Executive Education

ISTAO on the beach