Alumni Club 3° incontro 2013

INCONTRI ALUMNI CLUB

REUNION ANNUALE

Venerdì 14 giugno 2013
ISTAO – Villa Favorita

 

 

3 x TrE x 3 – 9 minutes speech: AL PROFITTO PREFERISCO IL VALORE…

Attraverso lo strumento dell workshop partecipativo, il 3˚ incontro dell’Alumni Club sarà l’occasione per un confronto intergenerazionale su alcuni temi fondamentali per i manager di oggi. Diamo valore al nostro Network!

L’incontro è riservato agli Alumni dell’ISTAO

 

Programma

17,30
Registrazione partecipanti

18,00
3 x TrE x 3 – 9 minutes speech:
AL PROFITTO PREFERISCO IL VALORE…
Partendo dagli spunti offerti da esperti gli Alumni si confronteranno su:
WORK-LIFE BALANCE
SILVIA CINGOLANI HR Manager SGI Srl – CONAD E.Leclerc
RIMETTERSI IN GIOCO….SEMPRE!
RICCARDO ZUCCARO Coach, Consulente Outplacement e VP AIDP Marche
IL NUOVO PARADIGMA
GIULIANO CALZA Direttore Generale ISTAO
Coordina
SARA PAOLETTI Responsabile Placement e Alumni Club ISTAO

20,15
E VISSERO TUTTI FELICI E CONTENTI (PER UN PO’)
Pillole teatrali per mutanti perplessi
Spettacolo di e con FRANCESCA ISOLA

21,00
Cena nel parco di Villa Favorita

22,00
Presentazione dell’Annuario ISTAO e testimonianze

22,30
Moonlight After Hour

 

E VISSERO TUTTI FELICI E CONTENTI (PER UN PO’)
Pillole teatrali per mutanti perplessi

Ci avevano detto che sarebbe stato “per sempre” e invece eccoci continuamente chiamati ad affrontare nuovi scenari, a trasformarci, a reinventarci e a negoziare (fuori e dentro di noi) per trovare nuovi equilibri.

E va bene, l’abbiamo capito: il cambiamento ormai è all’ordine del giorno ma, quando ci mettiamo al timone delle nostre giornate, a chi dobbiamo dare ascolto nel tracciare la rotta? Alla parte di noi che ci spinge ad issare le vele e ad ampliare i nostri confini?

O a quella che – memore delle favole – ci mette in guardia e ci frena, ricordandoci che non c’è porto più confortevole di quello delle nostre vecchie e tanto comode abitudini?

Niente paura: per lenire i sintomi da mal di cambiamento ci sono le pillole teatrali per mutanti perplessi, che si basano su una formula antica ma sempre efficace: se possiamo ridere di qualcosa possiamo anche cambiarla.

Lo spettacolo – ispirato al mio progetto “Pillole teatrali per ragazze perplesse” – è stato creato ad hoc per i cari amici di ISTAO e per voi, pubblico degli Alumni; una sorta di “come eravamo”, con l’augurio sincero di continuare al meglio il vostro viaggio e di vivere tutti felici, contenti e … mutanti.

Francesca Isola

 

FRANCESCA ISOLA
Nata a Genova nel 1970, le sue prime parole sono state: si va in scena!
Laureata in filosofia, ha conseguito un Master In Risorse Umane e uno in Programmazione Neuro Linguistica. Ha studiato recitazione seguendo i seminari tenuti da Susan Strasberg dell’Actor’s Studio di New York e si è diplomata al triennio della Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale a Milano. Nel 2003 ha fondato la prima Scuola Genovese di Improvvisazione Teatrale. Si occupa anche di Teatro d´Impresa, in qualità di FormATTRICE, costruendo spettacoli e seminari teatrali per lo sviluppo delle risorse personali e professionali presso Aziende, Enti di Formazione e Università. Nel 2010 ha scritto e interpretato il suo primo monologo “Torno prima o poi”, a cui sono seguiti “Conflitti” (2010), “Aiuto, mi laureo!” (2011), scritto in collaborazione con gli studenti e messo in scena nelle principali Università Italiane (anche in ISTAO!), e “Pillole teatrali per ragazze perplesse” (2013), format teatrale interattivo a puntate; a marzo del 2013 ho ricevuto il premio Artista Fuori dal Coro (VI edizione).

RICCARDO ZUCCARO
Cresciuto professionalmente in ambito marketing e commerciale Italia ed estero nel settore BtoB; da diversi anni opera nelle risorse umane come consulente di outplacement (ricollocazione professionale). Coach Professionista, diplomato e iscritto nella scuola di Incoaching riconosciuta da AICP (Associazioni Italiana Coach Professionisti). Iscritto ad ICF Italia (International Coaching Federation). Opera in ambito Sport, Business e Life Coaching e collabora con società sportive professionistiche, aziende e privati. Da gennaio 2011 è Vice Presidente del Gruppo AIDP Marche.

GIULIANO CALZA
Laureato in Legge, ha conseguito un Master in Marketing. Ha iniziato la sua carriera nell’area legale di Banca di Roma. Nel 1997 è approdato nella funzione Human Resources di Fiat dove in quasi 7 anni ha ricoperto crescenti incarichi fino al ruolo di Responsabile Sviluppo Organizzativo di Alfa Romeo. E’ stato successivamente tre anni nell’Head Quarter Europeo di Whirlpool come HR Manager European Factories. Nel 2006 è diventato HR Director di Gambro A.B. Italia e nel 2008 ha assunto la posizione di HR Director Organizational Development & Internal Communication di Indesit Company. Dal 2011 ha assunto il ruolo di General Manager ISTAO (Business School) e Responsabile della Corporate Training & Education in Indesit Company.

SILVIA CINGOLANI
Esperta in materia di consulente del lavoro. Dal 2005 è Human Resource Manager di S.G.I Srl C.I.A, Gruppo CONAD. Da 18 anni opera nel canale Ipermercati di rinomate aziende Italiane ed Internazionali della Grande Distribuzione quali Coop, Carrefour, Auchan e Gruppo Rinascente nell’area della Gestione del Personale. Consulente d’Impresa ed esperto in materie di diritto del lavoro, è ideatrice e responsabile del Blog Mondo HR Marche dedicato alle risorse umane ed alle Marche, nato con l’obiettivo di innovare il modo di fare conoscenza e di contribuire al progresso attraverso la diffusione del sapere e la crescita professionale.

SARA PAOLETTI
Laureata in Economia, ha conseguito all’ISTAO il Master Gestione d’Impresa nel 1996 e da allora collabora con continuità con l’Istituto. Nel corso della sua carriera all’ISTAO si è occupata di coordinamento didattico del Master per Neolaureati, della gestione dei rapporti con le imprese e di attività di ricerca; attualmente è Responsabile del Placement e dell’Alumni Club. Dal 1999 svolge anche attività di consulenza e ricerca internazionale nell’industria del mobile e in alcuni settori affini attraverso CSIL (Centre for Industrial Study di Milano) di cui è partner e nell’ambito del quale è Responsabile della Business Unit Industry Study.